Spalletti: «L’Inter non dipende solo da Nainggolan, non dobbiamo pensare alle critiche»

Luciano Spalletti in conferenza stampa: «Il girone di Champions è tostissimo, abbiamo pagato il fatto di essere in quarta fascia».

Spalletti: «L’Inter non dipende solo da Nainggolan, non dobbiamo pensare alle critiche»

In conferenza stampa

Luciano Spalletti presenta Bologna-Inter in conferenza stampa. L’incontro con i giornalisti, però, è stato anche l’occasione per commentare il sorteggio di Champions League. Le parole di Spalletti: «Il girone è sicuramente tostissimo, abbiamo pagato il conto di essere in quarta fascia. Solo che l’anno scorso saremmo stati felici di essere qui, essere tornati in questa competizione è fondamentale. Ci può essere il vantaggio per cui nessuna squadra è da considerarsi materasso, per cui nella bagarre dei risultati sarà più difficile assistere a vere fughe. Dobbiamo essere all’altezza degli altri»

Le difficoltà dell’Inter e le critiche ricevute dai nerazzurri: «Potevamo aspettarci certi pericoli: i nuovi arrivi, i Mondiali che hanno influenzato la preparazione. Presto i calciatori avranno i benefici dagli input giusti che gli stiamo trasmettendo, così che potremo sfruttare il loro potenziale. Non andiamo a guardare le critiche o ad analizzarle, dobbiamo usare tutto il tempo che abbiamo per costruire il futuro e lasciar scorrere le voci. Dovrebbe essere una qualità di chiunque fa questo lavoro».

Spalletti e il ritorno di Nainggolan: «Se l’Inter è una squadra forte, non può dipendere da un solo calciatore. Lui ha qualità che nella passata stagione non avevamo, può dare improvvise vampate di aggressività e velocità di idee allo sviluppo dell’azione, può migliorare il nostro gioco. Ma questa squadra deve essere ed è forte anche nel caso in cui manchi un giocatore».

La mancata reazione alle difficoltà: «Non è così, l’anno scorso abbiamo tirato fuori il meglio di noi stessi nel momento che contava di più. Nell’ultima mezz’ora del match con la Lazio davamo la sensazione che tutti volevano centrare l’obiettivo. E abbiamo portato a casa il risultato e l’obiettivo stagionale».

ilnapolista © riproduzione riservata