Gattuso: «Non possiamo sparire dal campo dopo un errore individuale»

Gennaro Gattuso intervistato da Dazn al termine di Napoli-Milan: «Il nostro calcio deve contemplare l’errore individuale, non ci può venire il braccino».

Gattuso: «Non possiamo sparire dal campo dopo un errore individuale»

L’intervista a Dazn

Gennaro Gattuso intervistato da Dazn al termine di Napoli-Milan: «Noi vogliamo proporre un calcio propositivo, ambizioso. Ci sta l’errore individuale, nel nostro approccio. Solo che dobbiamo essere forti, in grado di rispondere dopo che qualcosa va storto. Non possiamo sparire dal campo come abbiamo fatto questa sera».

La partita di Higuain: «Higuain è un calciatore molto importante per noi, ci permette di risalire il campo e di esprimere un buon gioco. Poi magari ci aspettiamo che tiri molto in porta, che faccia gol, ma dobbiamo essere noi a metterlo in certe condizioni».

Gattuso e la palla rubata per il primo gol del Napoli: «Ci può stare, ma se prendi il primo gol devi essere forte e rispondere alle avversità. Ci sono state delle pessime letture tattiche, e il primo responsabile sono io. Oggi bisogna lavorare su quest’aspetto mentale, perché in fase di costruzione possiamo accettare un errore individuale. Dopo, però, non deve venirti il braccino»

ilnapolista © riproduzione riservata