De Laurentiis: «Benzema-Di Maria due vecchi. Cavani? Se si dimezza lo stipendio»

Intervista Vero-Falso di De Laurentiis a Radio Kiss Kiss Napoli: «Voglio solo giocatori giovani, smentiremo ogni giorno le bufale dei giornali».

De Laurentiis: «Benzema-Di Maria due vecchi. Cavani? Se si dimezza lo stipendio»

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Nuova trasmissione in diretta a Radio Kiss Kiss Napoli, “Vero o Falso” sul calciomercato con ospite Aurelio De Laurentiis. Il presidente del club partenopeo commenta le notizie dei quotidiani e dei siti internet.

Di Maria e Benzema per accontentare i tifosi: «Falsissimo. Io mi meraviglio della geniale esperienza del direttore del Corsport, a cui voglio un bene infinito. Quante volte abbiamo detto che tra me e Ancelotti c’è l’accordo sul fatto che io voglio gente giovane, giovane, giovane. Io devo accontentare i tifosi? Loro non fanno gli allenatori, io li rispetto, ma non posso accontentarli, fanno il calcio da bar. I giornalisti sono disinformati, evidentemente».

Napoli su Sabaly: «Falso, si è infortunato. Come posso chiudere un calciatore infortunato?».

Progetto-Benzema sulla Gazzetta, e sul titolo della “Ronaldata” sul Corriere dello Sport: «Un titolo cafone, non credo che l’abbia fatto il giornalista. Nella stessa Gazzetta, c’è un pezzo che dice tante verità sullo stadio e il centro sportivo. Evidentemente, il giornalista sa anche dire cose vere, non solo bufale».

De Laurentiis su Cavani «È uno che guadagna 20 milioni lordi ogni dieci mesi, non credo che in chiusura di carriera – nonostante sia un giocatore formidabile, ancora integro – voglia dimezzarsi lo stipendio. Qualora lui mi telefonasse, e mi dicesse di volersi dimezzare lo stipendio, rientrando nei parametri del Napoli, io l’ascolterei. Dietro al Psg c’è lo stato del Qatar, che cerca di arricchirsi dal punto di vista immobiliare, con la politica e le lobby alle spalle. Io faccio il cinema come faccio il calcio, come i film».

Falcao e le ipotesi sulle strutture: «È falsissimo, lui non segna più. Sulla Gazzetta, però, ci sono delle verità sul centro sportivo. Abbiamo investito 2 milioni in pochi mesi per risistemare completamente il centro, e l’ho fatto perché ho visto che le condizioni erano pessime. Anche il San Paolo è il migliore campo d’Italia, solo che cercano di distruggercelo sempre con i concerti. Abbiamo cercato di metterci ai passi con i campi inglesi e ci siamo riusciti. Il sindaco di Castel Volturno è una persona molto simpatica, ha il solo difetto di essere juventino. Stiamo pensando di espandere il centro sportivo, poi c’è il discorso dello stadio oltre il fiumiciattolo dei Regi Lagni. Per lo stadio e il centro sportivo, c’è anche l’opzione di Melito».

Insigne jr al Benevento: «Vero».

Ciciretti alla Sampdoria: «Si vedrà».

Il terzo portiere: «Stiamo ancora verificando la situazione, con l’incidente avvenuto a Meret cerchiamo un portiere che possa giocare titolare. Mi serve un estremo difensore in grado di scendere in campo in Italia e in Europa».

L’accordo con Cavani: «Bufala».

Annullato l’incontro: «Bufala».

Di Maria è del Napoli: «Bufala».

Viaggio di De Laurentiis a Parigi in elicottero per Cavani: «Bufala. Poi come si va a Parigi in elicottero? Al massimo si va in aereo».

Belotti: «Bufalissima».

Aereo privato da Parigi con Di Maria verso Napoli: «Bufalissima!».

Ancelotti si dimetterà: «Bufalissima».

Cavani 8.5 milioni l’anno e che sente l’amore dei napoletani: «Se parliamo di cifre lorte, allora ci posso credere. Io non credo che Edinson possa fare sconti in base alle suggestioni e all’amore dei napoletani. Difficilmente si rinuncia al dio denaro. Devi tener presente che noi dobbiamo pensare ai prossimi cinque anni, dobbiamo pensare a far crescere Milik. Non possiamo sapere se è uno da 15 o 30 gol, poi dobbiamo valutare anche Inglese. Secondo me è prematuro, ora faremo una amichevole con il Carpi e con il Chievo. Quando ci saremo riuniti, anche con Mertens, che dovrebbe giocare contro il Borussia Dortmund, vedremo come questa moltitudine di attaccanti possa essere gestita. Se ci sarà qualcuno da sostituire, lo faremo».

Bucci e la treccia di mozzarella: «Sì, abbiamo mangiato e bevuto alla grande».

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. antonio lampitella 21 Luglio 2018, 10:16

    Ok vuoi comunicare a tutti che nin prenderesti mai Benzema e Di Maria? E c’e’ bisogno di usare quei termini ( sono vecchi!!)? Il francese gli ha risposto per le rime sui social ed il nostro ha fatto l’ennesima figura di m…..Personaggi come ADL avrebbero bisogno di un comunicatore personale per evitare queste cadute di stile che non giovano ne a lui ne slla societa’.Che vergogna!!

  2. indifendibile, incorregibile: voto 0

  3. francesco russo 20 Luglio 2018, 21:18

    Non ce la fa. E’ più forte di lui, fermatelo. Pure va a finire che Di Maria viene in Italia in un’altra squadra e ci segna un paio di gol

  4. Manuel Fantoni 20 Luglio 2018, 17:23

    Be’ il presidente non perde occasione di rilasciare dichiarazioni a mio avviso fuori luogo. Ci può stare smentire ,anche in modo scherzoso, le presunte bufale giornalistiche sulla campagna acquisti, ma è il modo che è, come spesso gli capita, decisamente opinabile. Definire Benzema e di Maria vecchi mi sembra veramente fuori luogo anche perché hanno da poco passato i 30 e sono cmq giocatori di esperienza che in una squadra secondo me servono…e il discorso sullo stipendio di cavani è stucchevole e lo si vuole far passare per uno avido quando quasi tutti i giocatori giocano dove si guadagna di più. A mio avviso è l’ennesima occasione mancata da dela per tacere ed è sull’aspetto comunicativo ,secondo me, che attira l’ostilità dei tifosi

  5. Giacomo Molea 20 Luglio 2018, 16:30

    Daccordo col presidente al 200%, casomai i modi sono un po’ discutibili e nn diplomatici ma meglio essere diretti che imbonitori o lecchini del tifoso medio. Inutile voler a tutti i costi presentarci nel ristorante di lusso con 100 euro quando bisogna presentarsi con 1000, salvo casi miracolosi vincono quelli che hanno fatturato “monstre” e x le altre la gloria della champions o europa legue (vedi roma o napoli di benitez) e le briciole (coppa italia, ma pure quella e’ complicata da 4 anni).

  6. ho come il sospetto che stia cercando di rompere le giarretelle con Cavani e gli altri per evitare di ingaggiarli e risparmiare.

  7. giancarlo percuoco 20 Luglio 2018, 15:32

    mo si Presidente.
    chiamiamo le cose con il loro nome.
    “il ponte sul fiume Clanio”.

  8. AdL cafone. Sparla di chi non può essergli utile. Adula chi puo’ dargli una mano. Che personcina. Parla bene solo per interesse. La cosa positiva è che il Napoli è suo è lui ci fa soldi. Quindi, è un personaggio di basso profilo ma non farà il male della società che è sua. Ha dei limiti di competenza evidenti, di protocollo giganti. Spero i figli siano meglio

Comments are closed.