Diawara: «Lo scudetto? E’ ancora lunga»

L’entusiasmo di Diawara che festeggia la vittoria contro il Chievo e il suo primo gol in serie A. «Lo dedico a mia mamma»

Diawara: «Lo scudetto? E’ ancora lunga»

L’idolo di questa gara contro il Chievo, Diawara ai microfoni di Mediaset:

«E’ stato un gol importantissimo per la squadra e per il mio primo gol in serie A»

Una dedica?

«A mia mamma che è morta un anno prima che arrivassi in italia

Un Napoli un po’ stanco e poi tu e Milik avete fatto la differenza

«Siamo stati sfortunati nel primo tempo con tante occasioni che non siamo riusciti a realizzare»

Il 42 è dedicato al tuo idolo Yaya Tourè?

«Sì, spero di arrivare ai suoi livelli un giorno, sto lavorando tanto»

Potresti giocare di più?

«Non lo so decide il mister, io lavoro tanto e mi metto a disposizione. Lo ringrazio ogni volta che mi fa scendere in campo»

Chi vince lo scudetto?

«E’ ancora lunga, abbiamo ancora 7 partite»

Avete paura durante la partita?

«Noi su ogni pallone lottiamo fino alla fine e vogliamo sempre vincere»

Avevi mai immaginato il tuo primo gol così?

«Non lo avevo mai immaginato»

Che ti hanno detto?

«Dopo il gol tutti mi hanno fatto i compliementi e il mister»

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata