Cagliari-Napoli 0-5, la festa del gol: Callejon, Mertens, Hamsik, Insigne e Mario Rui

Notte di dominio e tranquillità in Sardegna, Cagliari-Napoli sembra una partita complessa e poi diventa uno show. Segnano tutti, Juventus a quattro punti.

Cagliari-Napoli 0-5, la festa del gol: Callejon, Mertens, Hamsik, Insigne e Mario Rui

Cagliari-Napoli 0-5, gol di Callejon, Mertens (nel primo tempo), Hamsik e Insigne. Poi la gemma di Mario Rui nel finale. Juventus a quattro punti, con una partita da recuperare.

Il primo tempo

Il Napoli sembra inizialmente in difficoltà, l’approccio al Cagliari della partita è tatticamente ed emotivamente perfetto. Fino a creare un’occasione con Pavoletti, fino a mettere ripetutamente in difficoltà Koulibaly con il nordcoreano Han, un piccolo portento di tecnica e velocità. Poi, però, quando la squadra di Sarri alza i ritmi, la musica cambia. Le avvisaglie del gol arrivano con Mertens, tirato giù su calcio d’angolo, prima del tiro in porta (azione non rivista al Var). Poi, Allan si accende e trova Callejon in posizione perfetta. Diagonale chirurgico, Cragno non può arrivarci. Il Napoli apre la giostra del dominio, trova il 2-0 con Mertens dopo un’azione di incredibile intensità. La terza rete potrebbe arrivare già nel primo tempo, con Insigne. Cragno risponde. È solo questione di tempo.

La ripresa

La musica non cambia. Anzi, il Cagliari è ancora più arrendevole e allora il Napoli gestisce e imperversa. Il 3-0 arriva in ripartenza, Insigne trova Hamsik e sinistro perfetto. Cragno battuto per la terza volta. Non sarà l’ultima, perché manca la prima rete nel 2018 di Lorenzo Insigne. Arriva su rigore, dopo che Castan para letteralmente un suo tiro a giro. Entrano Zielinski, Maggio e Diawara. Ma la partita è finita, anzi no. Gioiello di Mario Rui su punizione. Una meraviglia. Cagliari-Napoli 0-5, Napoli a +4, in attesa di Juventus-Atalanta. Tante buone notizie dalla Sardegna.

ilnapolista © riproduzione riservata