Niente Politano (the new Soriano), il Napoli esce decisamente male da questo mercato

Nessun acquisto, in trenta giorni non è riuscito a chiudere né con Verdi né con Younes né con Politano. Ceduti Giaccherini e Maksimovic

Niente Politano (the new Soriano), il Napoli esce decisamente male da questo mercato

Nulla da fare

Politano is the new Soriano. Come accadde due anni e mezzo fa, al mercato estivo 2015, anche questa sera c’è stata una corsa – almeno mediaticamente – all’acquisto all’ultimo secondo. Come sempre accede, l’acquisto è sfumato. Non ricordiamo nella storia del Napoli un acquisto all’ultimo momento. Ma la suspence funziona sempre. Politano resta al Sassuolo, addirittura si era parlato una cifra tra i 28 e i 32 milioni. Un giro intricato di calciatori, tra cui anche Ounas (in prestito al Sassuolo) e Farias (dal Cagliari al Sassuolo). Pare che gli accordi ci fossero, ma poi troppe firme, troppi contratti da depositare. Fatto sta che non se n’è fatto nulla.

Il Napoli chiude la sessione invernale di calciomercato con zero acquisti e due cessioni: Maksimovic (in prestito allo Spartak Mosca) e Giaccherini al Chievo.

Brutte figure in serie

Una sessione in cui il Napoli ha rimediato una serie di brutte figure una dietro l’altra. Ha invano rincorso Verdi e Politano – con tutto il rispetto, non Sané e Cavani – beccandosi il no dal primo e il no dal Sassuolo per il secondo. In più, la grottesca vicenda Younes che è persino venuto a Napoli per assistere a Napoli-Bologna ed è poi misteriosamente scomparso e infine tornato all’Ajax. Pare per stare vicino al nonno che è in fin di vita. Fatto sta che il Napoli non è parso il club primo in classifica, ma una società per nulla in grado di essere attrattiva. Uno smacco per Giuntoli ma anche per il presidente De Laurentiis che pure aveva dato l’impressione di voler investire (Verdi sarebbe costato 25 milioni). Il che rende la situazione ancor più preoccupante.

Per fortuna domenica si torna a giocare. Ma sarà il caso che il Napoli rifletta sul suo peso specifico nel calciomercato italiano. Al di là degli eventuali ostruzionismi della Juventus o di altri, la società ne esce piuttosto malconcia da questi trenta giorni . di trattative.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Cosa ti aspetti che dicano, “sta citta’ fa schifo pero’ per 3.5mil
    all’anno mi adatto”. I calciatori quendo fanno intervista fanno solo PR
    per se stessi e per la societa’ SSC Napoli. Le loro parole lasciano il
    tempo che trovano, un po come le dichiarazioni di attaccamento alla
    maglia!

  2. Luca Di Giacomo 2 febbraio 2018, 0:46

    Intendevo *il fanatismo.

  3. Luca Di Giacomo 2 febbraio 2018, 0:43

    Dovete sempre esagerare, obiettivi al massimo eh? Logicamente intendevo le trattative di mercato. Higuain, Allan, Koulibaly e co.? certo! ma devo farti nomi dei flop che son stati preso peggio ancora di chi non é stato preso? Dai, i fanatici non servono, nemmeno tra i tifosi.

  4. antonio lampitella 2 febbraio 2018, 0:00

    Esatto.Perche’ accade cosi’ spesso?

  5. avrei preferito una risposta più articolata ma ti ringrazio per l’affettuoso sarcasmo

  6. in serie A credo siano stati spesi in totale 25 milioni. il napoli, da solo, avrebbe potuto far raddoppiare questa cifra. 2 possibili punti di vista: 1) il periodo è triste e non è il momento di investire, meglio aspettare e vedere; 2) il periodo è triste per tutti ma non per noi che siamo primi; ed in mezzo a tutte queste case cadute, forti delle solide finanze, era il momento di fare la parte del leone!

  7. Jacopo Carrucci 1 febbraio 2018, 22:32

    L’eccezione che conferma la regola

  8. Chissà cosa temeva il Sassuolo, sembrava visibilmente terrorizzato. 25/30 Milioni a Gennaio per un Politano; ma chi è Rockefeller? spero in un domani il Sassuolo non ne abbia bisogno per sopravvivere, nonostante la Mapei, se no mi preoccuperei, questi non vendono, comprano i Cristiano Ronaldo e gli Neymar con quelle potenze di malte adesive.

  9. Non mi sembra la Juve possa avere qualcosa a che fare con “la questione Verdi”

  10. Ma non penso sia stata la Juve a promettergli qualcosa

  11. La Fiorentina si incazzò. Ingerenze.

  12. In E.L. basta mettere rigorosamente tutte riserve se usciamo bene, se andiamo avanti con le seconde linee allora in SEMIFINALE ci giochiamo la COPPA con i TITOLARI. Semplice Squalo.

  13. antonio lampitella 1 febbraio 2018, 15:15

    Ma e’ era cosi’ difficile impostare diversamente queste trattative?Sì poteva evitare questa brutta figura? Credo che con dirigenti preparati si poteva.Tutto qui.

  14. No, è la Juventus. È cosa discussa da tempo.

  15. Per rassicurarti: non è che il tifoso critico con Aurelio e la sua baracca fischierà il Napoli! Perché dividete il mondo in 2 fazioni? Tifiamo Napoli e sentiamo che è la volta buona: possiamo dispiacerci di come è andato il calciomercato? Possiamo ritenere che la società non abbia dato prova di solidità e professionalità? Se la Juve controlla il mercato italiano, Deulofeu e Younes che c’entrano? Se non hai ancora chiuso per Younes, perché lo inviti al San Paolo?

    • E da dove ricava che con Younes non avrebbe chiuso? Io continuo a leggere, anche dalle fonti olandesi, che ha firmato un contratto per 5 anni a partire da luglio, quando scadrà il suo attuale contratto con l’Ajax.

  16. Qui chi solo si azzarda ad esprimere qualche riserva sull’operato della Società Calcio Napoli in sede di mercato rischia di essere insultato e tacciato di essere un infiltrato, un troll, un disfattista, uno che non ha mai visto le partite del Napoli, uno che si augura le sconfitte per godere, insomma un nemico della Santa Causa.
    Pertanto, diciamo tutti in coro: prosit Napoli! Domani è un altro giorno. Non tutti i mali vengono per nuocere. E’ colpa del Marmotta. I veri acquisti sono Milik e Goulam, ecc.

    • abbiamo capito, pappone caccia i sordi, ti sei rubato i migglliardi, hai rubbato al miglior popolo del mondo che ti ha ricoperto d’oro, w ferdinando re di napoli cacciamo i giacobini papponi

  17. White Shark is back 1 febbraio 2018, 12:56

    Aggiornati. Sei rimasto indietro. L’Udinese sfrutta il Watford per questi giochetti e pure il Granada in Spagna finché non l’ha ceduto ai cinesi.

  18. riassunto perfetto

  19. Mario Fabrizio Guerci 1 febbraio 2018, 12:40

    vero!

  20. La domanda è una secondo me: “…….valeva la pena anticipare 1/2 acquisti che in ogni caso farai in estate ? “, la risposta è SI, vista la classifica è SI !!!

  21. Infatti è stato il Bologna a rifiutare 30 milioni circa, o forse è Verdi che non ha accettato il trasferimento? Che colpa ne avrebbe la società Bologna scusa

  22. Carlo Beccaria 1 febbraio 2018, 11:52

    Ma quale boicottaggio…..a calcio si gioca in tutto il mondo, non solo in Emilia-Romagna…

  23. Concordo, E se Maradona quello disse, disse bene.

  24. Nomi? Avrei cercato sul mercato spagnolo. Sto guardando ultimamente molte partite minori(?) della Liga. Giocano un buon calcio piu’ simile a quello di Sarri che alla bassa macelleria Italiana (fra cui annovero anche le prime), e vi sono giocatori non conosciuti (almeno da me) estremamente interessanti, veloci, forti e di buon palleggio.

  25. e domenica aspettiamo un’altra farsa juve-sassuolo, dove, chiaramente non giocherà berardi, che starà ancora scontando il rifiuto al trasferimento, politano in panca per ovvi motivi, ergo……

    • Certo…gira voce addirittura metta in campo la primavera… dai il Sassuolo rischia, che discorsi sono?

      • mah vedremo, figurati spero in una partita seria, ma io di questi mi fido poco, non guardano in faccia a nessuno

      • Mica li deve fare con la Juve i punti salvezza? La Scansadoria non ti ha insegnato nulla?

  26. giancarlo percuoco 1 febbraio 2018, 11:47

    però manco possono essere tutti menagrami quelli che criticano il profeta. su

  27. giancarlo percuoco 1 febbraio 2018, 11:41

    senza citare il capolavoro Younes.

  28. Ma come fa la società a non essere a livello della squadra? Ma quest’ultima si è messa in piedi da sola, è stata assemblata negl’anni per opera e virtù dello spirito santo?

    • Raffaele Sannino 1 febbraio 2018, 16:37

      Ero ironico e sbeffeggiavo quella tesi.Mi sembrava solare! Il concetto che volevo veicolare è quello che parte dopo il penultimo punto.

  29. Carlo Beccaria 1 febbraio 2018, 11:38

    Se fosse stato contro ADL non avrebbe scritto “una società per nulla in grado di essere attrattiva”. Come se Politano non avesse un’enorme voglia di passare al Napoli.
    Per il Napolista ADL&Giuntoli hanno sbagliato solo nella comunicazione. Per il resto se non arriva nessuno per il Napolista la colpa è anche di Marotta. Verissimo, come negarlo. Ma Marotta spiega il no di Verdi e il no del Sassuolo. Poi oltre l’Emilia-Romagna esiste un mondo enorme. E la cosa che andrebbe detta è questa: ADL e Giuntoli da quando si sono rotti Ghoulam e Milik non sono stati c***i di individuare due acquisti sicuri

  30. con il senno di poi, che soriano non sia venuto, che saponara non vollero cederlo dall’empoli, non è stato un danno, anzi si è rivelata poi una cosa positiva, e chi ci dice che non sia lo stesso per verdi e politano? meditiamo gente, meditiamo. per Younes aspettiamo un po’ perché se è stata una mossa per risparmiare 5/6mio, che magari potrebbero andare in premio alla squadra al raggiungimento di un “certo” obiettivo, ben venga, in caso contrario sia l’aiax che il calciatore(che ha già firmato x giugno) dovranno cacciare bei soldini!
    una nota: io credo che questo calcio-mercato abbia finalmente portato alla luce, per chi fingeva di non saperlo, chi realmente comanda nel calcio italiano, danneggiandolo, perché in questo modo sarà sempre preferibile andare all’estero a prendere buoni giocatori, visto che su quelli italiani bravini e bravi, che c’è chi comanda, e non si tratta di bravura degli osservatori, ma abbiamo capito che si tratta di rapporti calcistici e non, relazioni, parentele, non saprei come altro definire………….

  31. Raffaele Sannino 1 febbraio 2018, 11:23

    applausi scroscianti!

  32. White Shark is back 1 febbraio 2018, 11:20

    Non ho mica detto questo. Ho solo detto, mettiamoci un punto e voltiamo pagina. Bisogna sostenere la squadra e non giocare al massacro come si augurano gli altri, ma credo che sia questa la vera impresa.

  33. Raffaele Sannino 1 febbraio 2018, 11:16

    Ma quale fronte unico?Questi stanno aspettando il primo pareggio per dare il via alla contestazione.

  34. White Shark is back 1 febbraio 2018, 11:12

    Stavolta sono quasi del tutto d’accordo con te.

  35. White Shark is back 1 febbraio 2018, 11:04

    Le fonti di cui parli, hanno una forma panciuta e contengono il nettare degli dei.

  36. White Shark is back 1 febbraio 2018, 11:02

    Mi chiedo, se tu sei dipendente da qualcuno, che rimostranze fai di solito a chi ti paga lo stipendio. Tutti fr. col c. degli altri.
    Non ti sembra di esagerare con parole tipo sguattero senza dignità? E meno male che stiamo lottando per un sogno. Non oso immaginare se eravamo nella posizione della Roma. Ci meritiamo il peggio perché siamo abituati a distruggere tutto quel poco di buono che fanno gli altri salvo che non l’abbiamo fatto noi. Si chiama invidia.

  37. Adesso capisco perchè FM è il gioco piu’ venduto al mondo dopo i vari ISS e Fifa…perccato che quella è una simulazione, la realtà è ben diversa….

    • Vabbè allora anche parlare di calcio non si può… Anzi si hanno messo i commenti apposta…

  38. Parole sante

    • vincenzo, spero sia tu quello del commento qua sotto perchè a quello non mi fa rispondere ma mi andava ugualmente di replicare. non ti risponderò in maniera organica, più che altro si tratta di puntualizzazioni. il punto 1 mi trova concorde anche se ci possono essere altri punti di vista. cominciamo: ounas è speculare ad insigne e dovrebbe giocare a destra ma non ha la fase difensiva ed inoltre non ha ancora (?) assimilato il gioco di sarri tanto che il napoli cercava un sostituto per quel ruolo. zielinsky e rog avrebbero dovuto rappresentare i rincalzi di gran qualità del centrocampo ma dato che hamsik e allan non si toccano (non apriamo il discorso turnover altrimenti non finisce più questo messaggio) per dare minutaggio ai giovani li si mette fuori ruolo in attacco dove peraltro i sostituti scarseggiavano (ed infatti il napoli cercava un sostituto in attacco). milik che rientra l’abbiamo già visto l’anno scorso con un contributo realmente magro (non è colpa sua per carità ma quest’è dopo un crociato rotto). infine non credo ci volesse un campione per sopperire ad una situazione in cui sei costretto a far giocare i centrocampisti in attacco. invece il discorso sull’assorbire gli schemi di sarri è sacrosanto ma quindi se ne deduce che con sarri allenatore non si può fare mercato a gennaio?

      punto numero 2. d’accordo con l’autofinanziamento ma questo non vuol dire non fare mercato oppure dover vendere per poter comprare perchè il napoli già di base pur non essendo una squadra top europea ha un discreto fatturato da stadio e tv, manca la voce merchandising purtroppo ancora misera dopo tutti questi anni. bilancio sempre in positivo tranne nel post benitez e riserve volontarie che crescono nel bilancio anche grazie ad alcune cessioni illustri cui non sono seguiti acquisti (ad esempio mercato post lavezzi) senza considerare i 5 milioni circa che ogni anno escono per gli stipendi del CdA che sono certamente giusti e legittimi ma sono il rendimento che la famiglia adl ricava ogni anno dall’investimento oltre al capital gain sul patrimonio della società (con utili sempre reinvestiti). eliminiamo quindi dall’immaginario il benefattore e consideriamo il buon gestore per quello che è ed anche il fatto che è ben remunerato. queste considerazioni in ogni caso non mi portano certamente a rimpiangere naldi, ne’ corbelli. di ferlaino si può parlare (male) ma per ora vince 2 scudetti ed una uefa a 0. e poi… e poi vedo che dovrei scrivere ancora tanto perchè ad esempio nel bene e nel male per me è sempre adl il responsabile del progetto e delle persone che poi alla fine fanno ciò che dice il padrone. e quindi ad esempio hamsik acquistato da pierpaolo marino è da sempre tra i migliori della squadra, mertens scelto da bigon, koulibaly ed albiol dal buon benitez; lo stesso discorso però vale per i vari grassi e regini, per lopez, britos e compagnia bella. se sappiamo già che la juve è scorretta ed utilizza mezzi sleali possibile che non siamo riusciti a trovare alternative? si, possibile. ma si potrà dire che questo mercato è fallito? che ci hanno provato e non ci sono riusciti? che hanno sbagliato?

      infine sulla tua chiusura pure sono d’accordo ma sono convinto che spesso e volentieri si sarebbe potuto fare di più pur mantenendo bassissimo il rischio d’impresa. continuiamo a crescere con la fortuna e l’evidente bravura del presidente, è quello che mi farà vedere la partita domenica. però siamo primi, tutti sanno che la rosa è inferiore alla diretta inseguitrice ed invece di migliorare la rosa addirittura la si indebolisce. c’era una canzone degli squallor che diceva: “la parola di CRISTO ci farà arrivare in vetta alla classifica questa squatro che abbiamo nel cuoro”.
      ciao ciao 🙂

  39. La squadra sarebbe indebolita perché sono usciti due che non giocavano mai? Ah beh…

    • se sono squalificati dei giocatori gioca sarri… ounas di riserva, almeno facevano numero

      • Non ci siamo indeboliti, ci siamo rinforzati dimentichi MILIK, GHOULAM e scusa se poco. quelli andati specialmente Maskuymovic, acqua che non toglie sete.

  40. White Shark is back 1 febbraio 2018, 10:56

    Vergogna. Che darei per un Monchi, un Ausilio o un cinese in coma.

  41. Ecco. Appunto. I nomi alternativi. Credibili. Piacerebbe leggerli.

  42. Tutto perfetto. Ma anche se Sarri voleva solo Verdi o Politano, tu ci provi, poi quando ti è chiaro che qualcosa non fila, ne prendi un altro e gli dici: caro Sarri, questo è il tuo rinforzo, mi spiace non essere riuscito a contattarti.

    Scommetto che Sarri avrebbe preferito qualcuno piuttosto che addirittura un segno meno alla lista giocatori

  43. White Shark is back 1 febbraio 2018, 10:49

    Fallimento è una parola esagerata. Non ha acquistato per una serie di motivi, non ultimo che sul mercato interno non è possibile farlo (almeno non per calciatori di un certo livello). Le alleanze ci sono sempre state ma oggi per motivi a me sconosciuti, sembrano essere non più solide come prima. Di solito i più piccoli fanno gruppo conto l’egemone, oggi invece si fanno i dispetti pensando di essere tutti dei fenomeni. Pure trattare con il viperetta è diventato un affare di stato.

  44. Domenico Cerbone 1 febbraio 2018, 10:48

    con un allenatore del genere, cosi incompetente, speriamo di salvarci e di non andare in serie B …

    • Ma Sarri è attirattIvo per i giocatori come il suo predecessore? Oppure Sarri è un momento di riflessione del calciatore che riflette se accettare Napoli oppure no?

  45. Io vedo una marea di esperti tecnici. Ma siete in grado di fare qualche nome credibile, che possa alternarsi con Callejon, che non siano i Sane e gli Stirling, non a caso citati da Sarri? L’unico, l’unico, uscito era quello di Deulofeu, che poi alla fine è andato al Watford, un Sassuolo inglese. Ci sarà qualche motivo, o no? Se devo comprare, provo a prendere quello che mi serve e che voglio, non una cosa a caso tanto per…

    • Raffaele Sannino 1 febbraio 2018, 16:42

      ….Infatti, ricordi Pavoletti?La società fu tempestiva e spese tanto,ma i sapientoni da tastiera ripeterono la stessa manfrina di adesso.

  46. Domenico Cerbone 1 febbraio 2018, 10:44

    evidentemente tutti i tifosi frequentano la famiglia di Younes … o come l’intelligenza dei tifosi del Napoli quando Quagliarella andò alla juve … se le cose non si sanno è inutile fare ipotesi … si rischiano solo figuracce …

  47. Quindi dovevano prendere uno qualsiasi, basta che compravano. La logica è questa. Non quella di provare a prendere, tra l’altro offrendo barche di danaro, chi ti interessa realmente.

    • No, certo che no, ma sostengo che sul mercato internazionale DOVEVANO (Giuntoli in primis ovviamente) individuare un profilo “alla politano”, cioè non Verdi che ha già giocato con Sarri ma politano. Naturalmente non sono io l’esperto di mercato quindi non ho nomi da fare, ma non venitemi a dire che nel mercato internazionale (e con 25/30 milioni in mano) non è possibile individuare un equivalente di politano (politano!!!). Detto ciò la mia disamina si riferisce esclusivamente a questa sessione di mercato e non implica giudizi sulla società etc (se siamo dove siamo sarà anche merito della società!), ma su questa sessione di mercato c’era un obiettivo chiaro e non è stato raggiunto…si può dire che si è fallito (l’obiettivo) o è lesa maestà? A me pare solo una constatazione, anche banale

  48. Stefano Valanzuolo 1 febbraio 2018, 10:42

    Sarebbe stato, certo, più decoroso e proficuo dichiarare: “Noi stiamo bene così, aspettiamo i due degenti e stop”, senza neppure andare a Milano. E magari, ci ritroveremo anche un difensore centrale in più, che di questi tempi male non fa.

  49. SQUADRA E ALLENATORE DA SCUDETTO SOCIETÁ DA INTERREGIONALE

  50. Ammesso che siano tifosi e non troll o infiltrati.

  51. Qual è il senso di certe analisi se non quello di avallare un inutile e fuorviante malessere del tifo.
    Avessero investito certe cifre per certuni calciatori staremmo a discutere, allo stesso modo, di gestione fallimentare.
    Bene aver dato via Maksimovic e Giaccherini due operazioni intelligenti in vista del prossimo mercato estivo….

  52. Stefano Valanzuolo 1 febbraio 2018, 1:19

    Ma Edmundo no?

  53. Angelo Trocchia 1 febbraio 2018, 0:57

    Quali sono i nostri attaccanti?

    • Domenico Cerbone 1 febbraio 2018, 10:30

      gli stessi che ci hanno portato al primo posto e ci stanno tenendo li …

    • Domenico Cerbone 1 febbraio 2018, 10:49

      gli stessi di un mese fa … senza Giaccherini che ha giocato poco quanto niente …

  54. Luca Di Giacomo 1 febbraio 2018, 0:48

    Adesso poi tra l´altro siamo “costretti” a giocare anche l´EL con diversi titolari visto che Giaccherini e Maksimovic non ci sono piú. Ounas forse non giocherá manco quella, boh…Io non ho parole

  55. Alfonso De Vito 1 febbraio 2018, 0:46

    La cronaca surreale di questo mese e il comportamento da peracottari della società destabilizzano l’ambiente ancora di più del mancato arrivo di Verdi o Politano che ovviamente pesa sul piano tecnico. De Laurentis, con la squadra prima in classifica, è riuscito nell’impresa di dimostrare al mondo che non contiamo niente, che non siamo capaci di comprare un attaccante pur avendone esigenza da quattro mesi, che ci prende per il culo pure il Sassuolo su mandato di quel cattivone di Marotta. Mentre noi mandiamo in giro un direttore generale che non ha potere di firma (unico tra le grandi squadre), non ha nemmeno l’autorizzazione a parlare pubblicamente, ma che autorevolezza deve avere!?

  56. Luca Di Giacomo 1 febbraio 2018, 0:45

    Non é possibile…Il deja-vu continua.
    E c´é pure chi difende sta vergogna!

  57. Roberto Liberale 1 febbraio 2018, 0:35

    Soriano 2. Vedremo chi ci ha perso chi ci ha guadagnato.

  58. antonio lampitella 1 febbraio 2018, 0:26

    Sono un tifoso del napoli ma lo sono della squadra ed oggi piu’ che mai.Non voglio fare le solite polemiche intorno alla figura di ADL,ma mi chiedo:questa societa’,cosi’ come e’ strutturata,con un direttore sportivo come Giuntoli e senza un dirigente che sappia fare comunicazione,merita realmente di vincere lo scudetto.Sarri aveva chiezto un rinforzo in attacco e la societa’ in un mese intrro ha raccolto 3 bruttissime figure e senza dare spiegazioni ufficiali.Ma come si fa ad essere cosi’ superficiali? Come si puo’ pensare di accrescere il proprio appeal se si conducono operazioni di mercato con un dilettantismo da paura?ADL ha tanti meriti nella crescita sportiva della squadra ( e anche tanta fortuna) ma resta pir sempre un ectoplasma nel calcio che conta.Usciamo da questo calciomercato non con la delusione di non aver acquistato il calciatore che chiedeva Sarri per restare in vetta,ma con l’immagine di un carrozzone malandato trainato malamente da un asino (ADL) e da un mulo ( Giuntoli).E tutta Italia ci ride dietro……Quando cambiera’?Presidente si fermi un attimo e rifletta:meritiamo tutti noi tifosi queste vergogne?

    • Ah ecco… perché senza la riserva di Callejon in vetta non ci potremo più stare. Sarà quello l’elemento decisivo.

    • Una sola precisazione: tutta l’Italia magari, forse, probabilmente… ci ridera’ dietro (lo fanno a prescindere da Politano o verdi) , ma per ora sta veramente TUTTA dietro di noi in classifica.
      Alla faccia tua e di chi dubito fortemente che sia tifoso del Napoli e non il solito troll o infiltrato di altri colori.

      • antonio lampitella 1 febbraio 2018, 15:07

        Troll? Infiltrato? Prova a ragionare sui fatti e non andare per luoghi comuni.Davvero ti fa piacere quello che e’ successo al Napoli negli ultimi 30 giorni? E davvero pensi che era inevitabile?

      • Jacopo Carrucci 1 febbraio 2018, 22:35

        ‘Dietro di noi in classifica’ per un miserevole punticino nei campionati con la vittoria a 3 punti? Auguri

  59. Rettifico, Sarri “e i soliti undici che fa giocare sempre gli stessi” sono primi in campionato. Dopo questo gennaio è obiettivamente difficile identificare loro e la società che li regge. Il Napoli inteso come società dovrebbe andare a farsi dare lezioni da squadre molto più in basso in classifica, altro che primo.

  60. Giuntoli .Il peggiore direttore sportivo della storia del Napoli.siamo ancora competitivi ,grazie agli acquisti voluti da benitez. In compenso un ottimo maggiordomo. Domani per il padrone colazione a letto e il quotidiano non importa che lo tieni in bocca. Se il futuro del Napoli é questo speriamo di portare a termine il nostro obiettivo quest’ anno.
    Forza Napoli sempre.

    • E certo. Perché quelli che stanno giocando adesso e l’allenatore sono un regalo della Fata Turchina.

      • antonio lampitella 1 febbraio 2018, 10:10

        Ma perche’ esistono tifosi incapaci di operare una critica serena? Come si fa a non percepire il pressapochismo di una dirigenza che non si pone alla pari con la squadra? Siamo momentaneamente primi in classifica per prestazioni sportive ma ultimi per comportamento comunicazione e programmazione.Prendiamo schiaffi da societa’ come Sassuolo e da calciatori come Verdi e Younes e non ne facciamo tesoro esponendoci a brutte figure colossali.Vorrei conoscere il tipo di mandato che ADL concede a Giuntoli,le disposizioni che il presidente stabilisce nelle comunicazioni societarie alla stampa,l’organigramma societario e il decalogo comportamentale di una azienda da 250 milioni di euro di fatturato.Ci sarebbe da ridere ne sono sicuro.E’ cosi’ difficile condurre questa societs’ un maniera piu’ professionale? Il problema non e’ prendere Verdi Younes Deulofeu Politano Farias o altri, se ti servono o meno ( a questo dovrebbe pensarci l’allenatore,ma come lo fai,con che stile,con quali tempistiche e con quali risultati.Se il Napoli fosse una vostra solida azienda permettereste tutto questo o vi organizzereste in maniera diversa?Andrebbero presi dirigenti competenti , un D.S. che conta, un addetto alle comunicazioni con gli attributi demandando al uni xompiti a xhi meglio li sa eseguire rispetto ad una presidenza tuttologa a tempo perso.Questa e’ la verita’….scomoda per alcuni…..ma e’ la verita’.

  61. Per cui se Verdi non è voluto venire è colpa del Napoli; se il Sassuolo non rimanda i contratti firmati pur avendoli ricevuti in tempo, come sta emergendo, è colpa del Napoli; se Younes firma un contratto (perché così sarebbe stato confermato oggi anche dall’Olanda) e poi gli vengono i crescenzielli, più o meno motivati, è colpa del Napoli.
    Ma già, il Napoli doveva prendere Deulofeu, quello che poi è finito al Watford, con Britos. Allora sì.

    • Se ti aspetti che un club ostile e vicino alla Juve ti salvi il mercato al’ultimo momento vuol dire che 1) hai seri problemi 2) fai finta. Io accendo la seconda.

    • In tempo? Dieci minuti per leggere, approvare, firmare e rimandare un contratto societario da 29 milioni di euro?

      • Domenico Cerbone 1 febbraio 2018, 10:36

        “Il Napoli sostiene di aver spedito le 8 pagine del contratto di Politano alle 22.47 e il contratto di Ounas alle 22.50. Per il Napoli, quindi, il Sassuolo aveva dieci minuti per controfirmare il contratto di Politano e non l’ha mai fatto.” … *** 8 PAGINE *** … e non credo che Sassuolo e Napoli non si erano mai parlate prima 😉

      • giancarlo percuoco 1 febbraio 2018, 11:42

        i contratti del Napoli poi.

    • Luca Di Giacomo 1 febbraio 2018, 0:49

      Un caso puó esserci, due e pure 3 ma che sfacc…(scusate) é da anni che va cosi!!! Deve esserci qualcosa che non va, come si fa a non vederlo?

    • antonio lampitella 1 febbraio 2018, 0:52

      Trovo stucchevole ed incomprensibile questo comnento e cerco di spiegare il perche’.
      Qui si dice: ma e’ stato Verdi a non voler venire.E’ vero! Ma puo’ una grande societa’ farsi dire di no dopo 20 giorni di corteggiamento? E da Verdi ( non Ronaldo)?
      Qui ancora si dice:ma e’ stato Younes a tirarsi indietro dopo aver detto si.E’ vero.Ma l’ha fatto per la cattiva salute del nonno? Suvvia siamo seri!!
      Qui si dice: ma e’ il Sassuolo a non aver firmato i documenti inviati dal napoli.E’ vero.Ma alle 22.50 e dopo 15 giorni di manfrine “Politano viene …non viene”.Beh quello che penso e’ che Verdi andava aspettato per 24 ore, Younes andava sputtanato di brutto sulla stampa ed in tv e, per Politano, una offerta max di 10 milioni doveva bastare e per non piu’ di mezza giornata e poi stop e si va altrove.E smettiamole di dire ” non vi sta bene? Cambiate squadra”.In una societa’ che conta veramente e che costruisce il proprio futuro con deternizione e stile non ci sarebbe posto ne per Giuntoli ne per ADl ne per tutti quelli che credono che il bel calcio sia solo quello della domenica allo stadio e non invece anche quello faticoso e lungimirante inventato anche da dirigenti preparati e competenti.Sono orgoglioso di tifare Napoli ma non ne posso piu’ di tutto questo dilettantismo.Che Dio ce la mandi buona…

  62. 29 milioni per Politano. Relativo contratto inviato al Sassuolo alle 22:47 e quello collegato per il prestito di Ounas alle 22:50. La situazione è grave, ma non é seria.

  63. vabbè non ci sto a capire niente. Quindi alla fine della fiera abbiamo Zielinski a sinistra ed a destra gioco io con le Adidas da passeggio giusto?

    • Roberto Liberale 1 febbraio 2018, 0:32

      Già. Il Napoli è destinato a giocare in 10 perché non ha più giocatori… Se ne so’ scappati tutti

    • Mi sa che le partite del Napoli manco le guardate, non c’è altra spiegazione.

      • mi sa che le partite non le guardi tu. Se Callejon si fa male in un big match sei costretto a mettere un ragazzo bocciato apertamente dal suo allenatore perchè non copre la fascia verso il basso (Ounas) oppure cominci a metterci gente che non è nel ruolo, vedi Rog. Anche Mertens sa giocare da esterno destro ma da quanto non gioca così nel Napoli? Quindi è anche lui un adattato a destra al momento. Quindi Callejon non ha sostituto valido al momento, che ti piaccia o meno. Vedi che le partite le danno anche in replica eh.

        • E quindi? Bisognava prendere uno non adatto tanto per fare numero? Ma chi poi? Qua tutti parlano, ma nessuno fa un nome credibile che era sul mercato e si poteva prendere al posto di Verdi o Politano.

  64. ormai non mi arrabbio neanche più e mi consolo col fatto che il presidente da buon magliaro difficilmente si fa fregare e riesce spesso a scegliere grandi prospetti ed allenatori capaci, con un budget da squadra europea di seconda fascia (magari anche terza fascia). ed il campionato che stiamo facendo è l’evidente dimostrazione.

    tuttavia secondo me questi 20-30 milioni che la società ha messo sul piatto per il mercato non sono chissà che sforzo e avrebbero rappresentato solo noccioline rispetto a questo famigerato tesoretto che cresce e cresce inducendomi quasi ad immaginare un presidente che in stile paperon de paperoni si tuffa nel mare di monetine d’oro del caveau della sscnapoli scavato sotto castelvolturno.

    quello che mi meraviglia è la mancanza di fantasia. nel mare magnum del calcio internazionale con l’enorme bacino di calciatori che giocano in europa e nel sud america è mai possibile che le opzioni per migliorare la rosa si riducono a verdi e politano? c’è qualcosa che non mi torna! e allora a questo punto, e non è tardi, il presidente prenda una manciata di questi milioni dal caveau e crei una rete di osservatori come cristo comanda ed un settore giovanile degno di questo nome invece di ciarlare per decenni di terreni individuati e di scudetti che vorrebbe vincere!

    • Roberto Liberale 1 febbraio 2018, 0:35

      E già, chi sarebbe dovuto venire a Napoli a FARE PANCHINA? Perché i titolari il posto non lo mollano, sono più bravi. Un bel 50 milioni di euro presi dal caveau di Castelvolturno potevano andare bene per un panchinaro, ottimo direi…

      • perchè, secondo te ci volevano 50 milioni per prendere un’ala destra più forte di ounas? abbiamo abbandonato chiesa perchè 40 milioni ci sembravano uno sproposito per poi offrirne 30 abbondanti per politano (ma chi è?) ben sapendo che il sassuolo aveva l’ordine di non vendere. centinaia di giocatori e politano come unica opzione… bah.

  65. Alfonso De Vito 31 gennaio 2018, 23:36

    Si fa fatica a capire dove finisca la dimostrazione di impotenza e dove cominci la presa in giro, specie nelle “ore decisive” con offerte fuori mercato e fuori tempo massimo che sembrano fatte apposta per far scrivere “però ci hanno provato”. Un segnale davvero preoccupante a tutto l’ambiente e purtroppo anche alla squadra e al tecnico. I fatti dicono che ora affrontiamo due competizioni importanti con soli quattro attaccanti compreso il bistrattato Ounas più Milik reduce da un doppio infortunio ai legamenti…
    Non so se sia maggiore la responsabilità di Giuntoli o di De Laurentis ma da quando è andato via il duo Benitez-Quillon il Napoli fa una fatica bestiale a fare mercato

    • però facci caso, l’utile è tornato in positivo e le riserve a bilancio non fanno che crescere 😉 ci sta la faccina per sorriso amaro?

      • Domenico Cerbone 1 febbraio 2018, 10:30

        avendo tutti questi soldi per Politano avremmo dovuto proporre alemeno 40 milioni al Sassuolo … ma il presidnete non vuole cacciare i soldi 🙁

    • Sarebbe divertente andare a ripescare i commenti fatti quando arrivarono i vari Mertens, Callejon o Koulibaly. Ci sarebbe da ridere.

  66. Stefano Valanzuolo 31 gennaio 2018, 23:25

    Ho aspettato le 23, per capire cosa succedesse. E’ una figura da quattro soldi (eufemismo), senza se e senza ma. Questa squadra e questo pubblico non possono essere gestiti con tanto pressapochismo. E non perchè non si sia comprato Politano, ma perchè hanno dimostrato di volerlo comprare ad ogni costo, strapagandolo, salvo poi farsi prendere in giro dal mondo. In un’azienda normale, qualcuno salterebbe. Qua no.

    • Quindi, riassumendo. Hanno provato a prendere “a ogni costo” un giocatore che volevano e hanno sbagliato perché hanno preso una porta in faccia. Di conseguenza o non avrebbero dovuto provarci proprio o avrebbero dovuto ripiegare su uno che non volevano. In quel caso tutti soddisfatti. Logica ferrea.

      • Tutto va bene, Madama la Marchesa

      • Stefano Valanzuolo 2 febbraio 2018, 10:13

        No, la logica è un’altra. Se il Napoli, che non è il Carpi, vuole Politano (che non è Ronaldo) dal Sassuolo (che non è il Manchester City), se lo prende. Specie se ha in preventivo l’ipotesi di spendere una cifra folle e fuori mercato. Altrimenti, evita di esporsi fino al limite del ridicolo, trasferendo all’esterno una sensazione di debolezza. La stessa sensazione trasmessa, evidentemente, dalla storia di Younes, grottesca persino di più. L’alternativa? Lo ripeto, non certamente “ripiegare su uno che non volevano”, ma semplicemente non prendere parte ad aste di alcun genere. Il che, per una squadra in testa al campionato, sarebbe stato plausibile e coerente.

Comments are closed.