Niente Politano (the new Soriano), il Napoli esce decisamente male da questo mercato

Nessun acquisto, in trenta giorni non è riuscito a chiudere né con Verdi né con Younes né con Politano. Ceduti Giaccherini e Maksimovic

Niente Politano (the new Soriano), il Napoli esce decisamente male da questo mercato

Nulla da fare

Politano is the new Soriano. Come accadde due anni e mezzo fa, al mercato estivo 2015, anche questa sera c’è stata una corsa – almeno mediaticamente – all’acquisto all’ultimo secondo. Come sempre accede, l’acquisto è sfumato. Non ricordiamo nella storia del Napoli un acquisto all’ultimo momento. Ma la suspence funziona sempre. Politano resta al Sassuolo, addirittura si era parlato una cifra tra i 28 e i 32 milioni. Un giro intricato di calciatori, tra cui anche Ounas (in prestito al Sassuolo) e Farias (dal Cagliari al Sassuolo). Pare che gli accordi ci fossero, ma poi troppe firme, troppi contratti da depositare. Fatto sta che non se n’è fatto nulla.

Il Napoli chiude la sessione invernale di calciomercato con zero acquisti e due cessioni: Maksimovic (in prestito allo Spartak Mosca) e Giaccherini al Chievo.

Brutte figure in serie

Una sessione in cui il Napoli ha rimediato una serie di brutte figure una dietro l’altra. Ha invano rincorso Verdi e Politano – con tutto il rispetto, non Sané e Cavani – beccandosi il no dal primo e il no dal Sassuolo per il secondo. In più, la grottesca vicenda Younes che è persino venuto a Napoli per assistere a Napoli-Bologna ed è poi misteriosamente scomparso e infine tornato all’Ajax. Pare per stare vicino al nonno che è in fin di vita. Fatto sta che il Napoli non è parso il club primo in classifica, ma una società per nulla in grado di essere attrattiva. Uno smacco per Giuntoli ma anche per il presidente De Laurentiis che pure aveva dato l’impressione di voler investire (Verdi sarebbe costato 25 milioni). Il che rende la situazione ancor più preoccupante.

Per fortuna domenica si torna a giocare. Ma sarà il caso che il Napoli rifletta sul suo peso specifico nel calciomercato italiano. Al di là degli eventuali ostruzionismi della Juventus o di altri, la società ne esce piuttosto malconcia da questi trenta giorni . di trattative.

ilnapolista © riproduzione riservata