Sarri: «Pesano 86 punti senza Champions, spero Reina resti a lungo»

L’intervista di Maurizio Sarri dopo la consegna del Timone d’Oro: «Milik ha rispettato la decisione del club, per me è giusto che abbia un periodo di riposo».

Sarri: «Pesano 86 punti senza Champions, spero Reina resti a lungo»

L’intervista dopo la consegna del Timone d’Oro

Maurizio Sarri ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la cerimonia di consegna del Timone d’Oro. Ecco le parole raccolte da Tuttomercatoweb: «I premi che danno maggiore soddisfazione sono quelli assegnati dai colleghi. Sono soddisfatto per questo. La stagione del Napoli? Siamo usciti dalla Coppa Italia contro la squadra che ha poi vinto il trofeo. Stesso discorso in Champions: siamo usciti agli ottavi contro la squadra che si è laureata campione. Nei sorteggi forse non siamo stati fortunati. Il campionato? Chiudere a 86 punti e non entrare ai gironi di Champions è pesante. C’è un po’ di soddisfazione per quello che abbiamo fatto a livello di punti. Ma anche un po’ di rammarico per aver mancato la Champions diretta per una sola lunghezza. Il preliminare per le squadre italiane è estremamente difficile e porta ripercussioni sia in negativo che in positivo per un bel periodo di campionato».

La finale di Cardiff: «Si sono affrontate due squadre grosse. È chiaro che se il Real prende il sopravvento sul piano del gioco, finisce per fare male. Siamo stati eliminati da una grande squadra, questo è palese».

I calciatori

Reina e Milik: «Pepe è un punto di riferimento, è un ragazzo di grandi valori. Spero che rimanga il nostro portiere per molto tempo. Arek ha rispettato e rispetta la decisione della società. Ha avuto un lungo infortunio, ha lavorato tantissimo per tornare ad alti livelli. Il prossimo anno ci saranno i mondiali, reputo giusto che abbia un periodo di riposo. Certo, per un polacco forse c’è un po’ di rammarico per non poter disputare l’Europeo Under 21 in casa. Ha già dimostrato di essere un giocatore importante, è rientrato velocemente dall’infortunio, poi in quel ruolo è esploso Mertens e non potevamo fare a meno del belg».

Insigne: «Se fa un salto di qualità ulteriore, diventa tra i migliori al mondo. La sua stagione è stata straordinaria, ha fatto più gol ed assist di altri giocatori di altre squadre che sono osannati dalla stampa. È un giocatore fortissimo e completo, ha sempre avuto grande talento ma in questo momento riesce sempre ad incidere sulla partita. Mertens? Un peccato che non abbia vinto la classifica cannonieri».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Szczęsny è il migliore portiere libero e fatto in circolazione. Il Napoli non doveva farselo scappare. Neto non è un fenomeno altrimenti la Juve l’avrebbe tenuto. Con Reina che rimane si potrebbe prendere un portiere giovane.

    Spero risolvano. Al momento mi pare un grande e rischioso casino.

  2. Il riferimento a dybufala è palese bravo Maurizio

  3. Molti rammarichi che auguro a tutto il Napoli di trasformare in carica agonistica per disputare una grande stagione.
    A quelli contro Reina consiglio di meditare sulle parole di Sarri e sull’importanza che da a Pepe.

    • però non è detto che sarri abbia sempre e per forza ragione.
      la testardaggine di sarri è, per ora, il suo più grande limite. ammettere che esista un altro portiere non è reato.

      • Ovvio che anche lui è fallibile, ma sicuramente ha più elementi di me, te e di qualsiasi altra persona nel giudicare un suo calciatore che vede e valuta continuamente e non sulla base di un gol preso o parato. E credo lo faccia anche con onesto spirito aziendalista in quanto perfettamente conscio dei mezzi societari. Poi è ovvio che insieme al club si faranno tutte le valutazioni e si prenderà la decisione giusta.

        • shark posso anche essere d’accordo (come spesso accade) con te, però questa incapacità di guardare avanti è un po’ un limite. bisogna essere anche realisti: reina ha 36 anni, quest’anno, numeri alla mano, ha dimostrato di non essere più in palla. Sarri dovrebbe, forse potrebbe, iniziare a considerare questa cosa….preparare, insomma, il terreno per chi verrà dopo lo spagnolo.

          • I portieri a 36 non sono rottami.
            Il ricambio prospettico (parola odiata dai cacciasordisti) verrà fatto.
            Se dovesse andar via, verrà preso un valido sostituto (spero non Neto verso il quale non ho nulla contro ma per la provenienza non lo vorrei).
            Difficile prendere uno pronto con la permanenza di Pepe (ruolo troppo delicato il portiere per prevedere due galli in un pollaio. Vedasi Lopez-Casillas nel Real).

          • quella del portiere continua a rimanere l’unica pecca gravissima di 14 anni quasi di presidenza de laurentiis. per come la vedo io, non avendo altre urgenze in tema di calciomercato, dovevamo arrivare già pronti. ora io certamente non sono esperto ma mi pare una pecca di non poco conto. spero sinceramente in Leno, portiere che mesi fa forse per primo “segnalai”

          • Chissà. Ho felicemente smesso di credere ai nomi. Forse la più grande assicurazione degli acquisti del Napoli è proprio la sua accortezza sui bilanci. Devi ponderare quello funzionale e con minor rischio di basso rendimento.

          • ah figurati, sfondi una porta aperta.

          • Gregorio Baumann 6 giugno 2017, 0:41

            mah, io vedo una pecca molto più grave nel fatto che non c’è uno in grado di battere angoli pericolosi da quando stavamo in C. Ghoulam nu poco chiove e n’atu ppoco stracqua.

          • Siamo una delle squadre che segna di più dai piazzati veramente.

          • Antonella Capaldo 6 giugno 2017, 9:58

            caro Nevio, sono parzialmente d’accordo, ma se pensiamo che anche la grande juve è nelle stesse condizioni, forse quello del portiere è un po’ un problema generale. su reina, io nutro qualche dubbio, già la querelle postcena mi sembrò eccessiva, ma poi sentendo le richieste (3 anni di contratto, a quasi 3mio, a 36 anni) mi è parso tutto un po’ più chiaro, (è la storia e Giorgio e ‘o vescovo) ora sta a lui decidere. neto, mi dispiace, ma non è cosa, è stato quasi 3 anni alla juve (che prese a parametro zero) giocando poche partite e mo’ ce vulesse arricchì a nuje (e alla juve con il cartellino), sepe non pervenuto, chissà perché, incrociamo le dita.

        • Giacomo Molea 6 giugno 2017, 0:13

          ADL vorrebbe liberarsene….su dai, mi sembra chiaro

    • Attimo Fuggente 5 giugno 2017, 20:59

      Sarri è un signore,cosa vuoi che dica quando gli chiedono di Reina ? Se lo stimasse tanto chiederebbe ad adl di rinnovargli il contratto senza prendere altri,cosa di cui adl sarebbe ben felice.

      • Infatti gliel’ha chiesto pubblicamente oggi. Sei un po’ in ritardo e molto scettico di tutto quello che è stato, viene e verrà fatto.

        • Attimo Fuggente 5 giugno 2017, 22:17

          Cioè, Sarri davanti alla stampa ha chiesto a adl (presente) di rinnovare a Reina?(questo vuol dire pubblicamente) .E sempre pubblicamente adl ha detto ok?E a quel punto chissà perchè non hanno anche chiamato Reina per la firma.A questo punto,scusami ,ma sono un pò scettico anche su di te

          • Sarri intervistato, ergo dichiarando pubblicamente, elogiandone le qualità, dice di auspicare che Reina rimanga a lungo nel Napoli, per te equivale a buttarla in vacca. Guarda a volte penso che se non ci fossi, bisognerebbe inventarti.

          • Attimo Fuggente 5 giugno 2017, 22:57

            Per favore sii serio:non lo ha chiesto pubblicamente.E del resto queste cose quando avvengono ,avvengono in privato e nè tu nè io lo sappiamo.Certo,se io non ci fossi bisognerebbe inventarsi qualcuno che con Reina(o Neto ,o simili)ancora in porta e Fochet ,o simili, a terzino, fosse scettico sul fatto che siamo in un processo di crescita.Il richiamo alla realtà ha sempre una funzione salutare

          • Giacomo Molea 6 giugno 2017, 0:08

            stiamo facendo troppa confusione, secondo me quello che vorrebbe sbarazzarsene e’ ADL xche troppo vecchio, invece Sarri mi sembra , assolutamente sincero quando dice che gradirebbe la riconferma, le posizioni sono queste secondo me. Staremo a vedere, e’ il problema piu’ difficile da risolvere

          • Attimo Fuggente 6 giugno 2017, 0:56

            Forse facciamo confusione,ma anche la situazione è abbastanza complicata.adl gli rinnoverebbe volentieri il contratto ,prolungandolo di un anno, se si spalmasse lo stipendio.E in tal modo è anche capace di pensare di poter risparmiare sull’altro portiere.Sarri lo terrebbe volentieri se non dovesse essere per forza titolare.Questa posizione invece presuppone l’acquisto di un portiere forte.E poi c’è Reina che suppongo abbia buone offerte ,ma è sotto contratto per un altro anno.Il mio timore principale è che la questione vada per le lunghe a causa della mancanza di chiarezza tra adl e reina che cercheranno di “fregarsi” a vicenda.

Comments are closed.