Roberto Mancini è il nuovo allenatore dello Zenit San Pietroburgo

Contratto triennale con opzione per un’ulteriore stagione, Mancini torna ad allenare a poco meno di un anno dall’addio all’Inter.

Roberto Mancini è il nuovo allenatore dello Zenit San Pietroburgo

Secondo tecnico italiano dopo Spalletti

Roberto Mancini torna ad allenare. A quasi da un anno dall’addio all’Inter, ecco una nuova avventura in Russia, allo Zenit San Pietroburgo. Dopo una sola stagione, il club russo si è separato da Mircea Lucescu, e ha quindi deciso di puntare sul secondo tecnico italiano della sua storia. Il primo fu Luciano Spalletti nella stagione 2009/2010. Per Mancini si tratta della terza avventura all’estero dopo quelle con Manchester City e Galatasaray. Per lui contratto triennale con opzione per altre due stagioni. Sarà il secondo allenatore italiano del massimo campionato russo: al timone dello Spartak campione nazionale c’è infatti Massimo Carrera, ex secondo di Conte.

ilnapolista © riproduzione riservata