Da Callejon a Zielinski, i nove calciatori del Napoli nella Top 500 di World Soccer

La prestigiosa rivista inglese fa un elenco dei protagonisti del calcio mondiale e “pesca” nell’organico di Sarri: Ghoulam e Zielinski sono le new entry.

Da Callejon a Zielinski, i nove calciatori del Napoli nella Top 500 di World Soccer

Il numero di giugno

Se a maggio World Soccer aveva addirittura dedicato la copertina (e un lungo pezzo)a Dries Mertens, il richiamo al Napoli nel nuovo numero è più collettivo ma non per questo meno importante. Il magazine inglese ha infatti pubblicato la lista dei 500 calciatori più importanti del mondo, e ha pescato anche nella rosa di Sarri. Nove elementi a rappresentare il Napoli in questa selezione, che (è bene specificarlo) non è una classifica. Nel senso: non ci sono posti o spazi più importanti rispetto ad altri.  I calciatori “convocati”: Callejon, Ghoulam, Hamsik, Insigne, Koulibaly, Milik, Mertens, Reina, Zielinski,

Ad ogni calciatore è allegata una piccola descrizione, un testo breve in cui si espongono le motivazioni dell’inserimento. Li leggiamo, ovviamente traducendoli, uno per uno.

Callejon: «È arrivato in Italia nel 2013 per giocare con maggiore continuità rispetto all’esperienza al Real Madrid. La sua avventura al Napoli è stata eccellente, si segnala per la sua abilità di occupare diverse posizioni in campo». Ghoulam: «Il terzino algerino è una new entry in questa lista, non ha ancora firmato un nuovo contratto con il Napoli e per lui si parla di un trasferimento in Inghilterra». Hamsik: «Nominato ancora una volta miglior calciatore slovacco dell’anno, è a un passo da Maradona nella classifica dei marcatori all-time della storia del Napoli».

Insigne: «Ha recentemente firmato il rinnovo fino al 2022. È nato e cresciuto a Napoli, ha disputato una stagione eccezionale (17 gol e 10 assist, il dato non è ovviamente aggiornato a oggi). Koulibaly: «Il possente difensore del Napoli è un obiettivo del Chelsea, può giocare come centrale difensivo ma anche come centrocampista». Questa, in effetti, è abbastanza fantasiosa.

Mertens è «a brilliant goalscorer»

Mertens: «Non ha passato un provino all’Anderlecht, da giovane, per il fisico troppo minuto. Oggi si è evoluto, passando dal ruolo di esterno offensivo a quello di centravanti. Un’intuizione eccezionale: oggi è un marcatore di grande qualità». Milik: «Acquistato per sostituire Higuain, era reduce da un’ottima esperienza all’Ajax». Reina: «Dopo l’esperienza al Bayern come secondo di Neuer, l’ex Liverpool ha rappresentato la prima scelta per il Napoli». Zielinski: «Una new entry in questa lista, è stato acquistato dal club partenopeo dopo una prima esperienza con Sarri, ad Empoli. Ha un futuro già scritto, da assoluto protagonista, con la nazionale polacca».

 

ilnapolista © riproduzione riservata