“Ma se DeLa stesse vendendo Lavezzi all’Inter, si sarebbe fatto trovare sotto lo studio di Moratti?”

Stasera, di ritorno dalla Radio Napolista, mi sono connesso a Facebook e ho chattato un po’ con un vecchio amico che non sentivo da tempo. Grande tifoso del Napoli, mi ha detto: “ma tu davvero ti stai bevendo la trattativa tra Lavezzi e l’Inter?”. “Lo scrivono tutti”, ribatto. “Mo vuoi vedere che sai tutto tu?”. Lui non si scompone e dice: “Voi giornalisti siete proprio beoti. Ma secondo te se davvero stesse trattando con Moratti si sarebbe fatto trovare sotto il suo ufficio? E poi, scusa, per cosa? Obi e Pandev? E forse Ranocchia? Ma allora sei veramente un giornalista”. Ecco, a questa affermazione ammetto di aver vacillato. Lui, che è un amico, non ha voluto infierire e ha aggiunto: “Probabilmente la trattative vera è un’altra e Moratti si sta prestando al gioco evitando smentite ufficiali”. Per poi concedermi una chance: “Poi può darsi anche che abbiate ragione voi, ma allora io non ho capito niente della vita”. La chat si è più o meno chiusa qui. E io non aggiungo altro.
Massimiliano Gallo

ilnapolista © riproduzione riservata