Napoli, Fassone verso l’addio. Lo Monaco al posto di Bigon ?

L’amara débacle di Torino contro la Juventus potrebbe aver dato uno “scossone” in casa Napoli. Non a livello di squadra o di scelte dell’allenatore, ma stando ad alcune voci, a livello societario. Secondo quanto scrive Calcionapoli24, il primo “cambio di stagione” riguarderebbe l’attuale direttore generale Marco Fassone, ex manager bianconero e della Ferrero: andrebbe via in scadenza in contratto. Probabilmente De Laurentiis sarebbe rimasto un po’ deluso del mancato avvio della “Scugnizzeria” (il progetto di una “cantera” di giovani in stile Barcellona) e degli ancora fumosi progetti per un nuovo stadio. Secondo alcuni rumors potrebbe sostituirlo Michele Uva, 48 anni, già direttore generale del Parma e vicepresidente della Lazio di Cragnotti. Il diretto interessato, intervenuto a Radio Crc, ha detto: “Io, prossimo direttore generale del Napoli? Questa è una fonte giornalistica che non posso confermare”. Probabile, a questo punto, la candidatura dell’attuale direttore amministrativo azzurro Antonio Saracino. Ma non dorme sogni tranquilli anche il direttore sportivo Riccardo Bigon. Sebbene si parli insistentemente di un rinnovo, voci di corridoio lo vorrebbero prossimo all’addio. Anche perché, secondo quanto rivela Tuttosport, De Laurentiis starebbe pensando di portare seriamente all’ombra del Vesuvio (sottraendolo da quella dell’Etna) lo storico manager del Catania Pietro Lo Monaco. Se dovesse arrivare porterebbe anche il suo “pupillo” Montella (che ha apertamente dichiarato di voler allenare il Napoli)? (cormez.it)

ilnapolista © riproduzione riservata