Mazzarri: meritavamo di vincere, Cavani era stanco e Lavezzi poteva incidere

Il tecnico azzurro Walter Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SKY nel prepartita di Roma-Napoli (2-2). Ecco quanto evidenziato da AreaNapoli.it: “Il pareggio non è giusto, anche nel primo tempo se abbiamo sofferto abbiamo creato diverse occasioni da rete. Nel secondo tempo poi siamo usciti molto bene, più volte abbiamo avuto le occasioni per trovare il terzo goal, la gara andava chiusa. Tante volte quest’anno anche se giochiamo meglio dell’avversario non riusciamo a raccogliere il massimo, è una questione di maturità. Sostituzione Cavani? L’ho tolto perchè mi sembrava stanco e poi poteva essere la partita di Lavezzi. Speravo che potesse star meglio: ha avuto la palla per andare in porta, l’arbitro ha fischiato, era un’azione regolare. Mi sembrava il cambio giusto. Non l’ho fatto partire dall’inizio perchè non stava bene e poi si è visto. Zuniga? Nel primo tempo ha giocato male, si tratta di un ragazzo con grande talento, nella ripresa ha cambiato marcia ed ha segnato un gran goal. In occasione del goal di Simplicio doveva stare più attento, ma ci può stare perchè a fine gara poteva essere stanco. Maggio? Nel primo tempo come tutta la squadra era un po’ contratto, nel secondo tempo invece abbiamo avuto più gioco sugli esterni. Ripeto questa è una gara che andava chiusa, è stato un peccato. Terzo posto? Se avessimo vinto avremmo sicuramente più possibilità, mancano tre partite, cercheremo di fare il massimo ed alla fine tireremo le somme. Sono fiducioso per la conclusione di questo campionato”.

ilnapolista © riproduzione riservata