Prossimo appuntamento Parma, bentornato branco di cannibali

Non ce n’è per nessuno. Il Napoli straordinario ammirato nella notte del San Paolo sembra essere la fotocopia migliorata di quello visto in Champions League. Finalmente la squadra inizia a giocare bene la palla e a creare enormi disagi ai giocatori avversari. La terza vittoria consecutiva dell’anno sull’Inter decreta di fatto il Napoli come aspirante al terzo posto.

A Fuorigrotta, in uno stadio gremito, è ancora il ”pocho” Lavezzi ad esaltare gli animi degli spettatori. Il numero 22 del Napoli ha finalmente trovato quella continuità “realizzativa” che serve ad un calciatore per essere considerato fenomeno.  Da registrare anche l’ottima interpretazione della gara da parte dello svizzero Dzemaili che, oltre a timbrare la sua diciottesima presenza in azzurro, sigla anche il suo primo assist.

Lo stesso centrocampista si rende spesso protagonista dell’azione calciando anche in porta, come al minuto 24mo, quando solo una prodezza di Julio Cesar permette di salvare la porta interista. Al minuto 29mo finalmente si vede anche il ”matador” Cavani che di testa sfiora l’incrocio dei pali. Da segnalare per l’Inter solo una punizione battuta da Sneijder e finita di poco sopra la porta.

Nel secondo tempo Ranieri cerca di mettere la sua Inter al riparo dall’assalto del Napoli ma nulla può al 13mo, quando un passaggio filtrante di Dzemaili porta Lavezzi davanti a Julio Cesar che viene infilato facilmente. E’ l’1 a 0.

Continua il pressing azzurro che però rallenta inevitabilmente negli ultimi minuti di gioco. Al minuto 33mo viene espulso Aronica colpevole di un fallo da dietro a centrocampo prodotto per proteggere una squadra in evidete affanno. Sono gli ultimi minuti i migliori proposti dall’Inter che va vicinissima al pareggio con un colpo di testa clamorosamente sbagliato da Pazzini.

Finisce la partita. E’ tornato il branco di cannibali che ora fa tremare il mondo,al bel calcio si è unita la concretezza,insomma la perfezione.

Prossimo appuntamento per la Mazzarri band la gara esterna di Parma.

Adriano De Rosa

IV F Liceo classico “Garibaldi” – Napoli

Prof. Stefania Colicelli

ilnapolista © riproduzione riservata