Parla Walter Mazzarri
ma ci sono troppe nubi

Parla Mazzarri. E’ questo il tema dominante sui quotidiani di oggi. La Gazzetta regionale apre: “Napoli, serve la punta che fa la differenza, ma quelli da venti gol non li cedono”. Il Corriere dello sport insiste: “Tutti temeranno il nuovo Napoli. Mazzarri: voglio gente motivata, nessuno ci metterà sotto. L’allenatore spiega le linee guida della squadra che verrà: L’attaccante? Pensiamo ad uno da venti gol, ma per me l’importante è che abbia piedi buoni. Noi giochiamo sempre con la palla a terra. Fred non lo conosco: Balotelli? Uno come lui lo vorrebbe allenare chiunque. Datolo e Blasi da Napoli. Inler? Buon giocatore, ma…”. Per il Corriere del Mezzogiorno: “Il bomber che voglio. Gilardino? Fa gol, a chi non piacerebbe Bianchi: tanti centri in B, ma in A è diverso All’estero si spende meno, ma ci sono più incognite”. Su Repubblica: “Mercato bloccato, Napoli avanti piano”. Il Mattino e La Repubblica mettono in risalto l’inchiesta doping: “La verità di Mazzarri. La Procura Coni indaga Salvi il misterioso massaggiatore. L’allentore, mai conosciuto”. Titola il primo; “Anche il Coni indaga su Salvi” il secondo. “Prima di partire per le vacanze – prosegue il quotidiano di via Chiatamone –  il tecnico parla anche del futuro: Se l’organico non sarà eclatante non bisogna aspettarsi risultati eclatanti.  Su Toni: ho espresso un parere. Chi di dovere darà i chiarimenti opportuni”. La curiosità: Balotelli a Fuorigrotta sul campo del San Paolo. Sul mercato “Inler, ultimatum al Napoli: mi vuole il Palermo. Sondaggio De Laurentiis con Corvino per verificare il costo del cartellino di Gilardino”.  Scelta la sede del ritiro: Folgaria. Ieri presentata anche l’iniziativa dei dvd che insegnano il calcio. “Al video con Lavezzi e Hamsik si imparano le regole e i segreti”.

ilnapolista © riproduzione riservata