Due is meglio che one

“Due is meglio che one”. Dedicato al Napoli di Mazzarri è la fotografia dei giornali dopo il trionfo sulla Juventus. Due come secondo tempo, come seconda parte del campionato, come quanto avvenuto nella partita di Torino dell’andata. Ecco Maglie sul Corsport: “Replicato sostanzialmente il copione dell’andata quando con un secondo tempo stratosferico i ragazzi di Mazzarri riuscirono a ribaltare il doppio svantaggio accumulato nei primi quarantacinque minuti”. Iavarone sul Mattino incalza: “Un Napoli così pieno di voglia, così veloce e bello da vedere nella seconda parte si rilancia con autorevolezza nel campionato”. Bacchettate a Del Piero per il pugno a Grava: “è un film che abbiamo già visto” e finalmente la rinascita di Quagliarella. Scrive Barillà sul Corsport: “Quagliarella s’allunga, gonfiando la rete e il petto dopo mesi di critiche frettolose… la sintesi del match è nel gol di Lavezzi che chiude il conto nel finale, che sbriciola le deboli speranze bianconere e libera i cori euforici del San Paolo” . La Gazza? Titoli pro Napoli a profusione, ma la sensazione dei commenti è che faccia più male la botta subita dalla Juve che non il trionfo azzurro.

ilnapolista © riproduzione riservata