ilNapolista

La mediocre prestazione di Luperto, centrale o a sinistra il prodotto non cambia

Per la maggior parte dei quotidiani è inconcepibile l’errore su Vlahovic. Nemmeno nel ruolo che gli è più congeniale va bene

La mediocre prestazione di Luperto, centrale o a sinistra il prodotto non cambia

Non è stato un buon ritorno in campo quello di Sebastiano Luperto. Il difensore ha preso voti che rasentano la mediocrità. Si va dal 4 di Mattino e Corriere dello Sport al 5 della Gazzetta dello Sport fino al voto più alto, che è il 5,5 attribuito al leccese da Repubblica. In mezzo anche un 4,5 del Corriere della Sera.

Il Corriere dello Sport (che in pagella gli mette 4) scrive:

“Va male come terzino sinistro, ma diventa un disastro quando va a occupare un ruolo a lui più congeniale, quello di centrale. Ma come è possibile concedere in area di rigore il sinistro a Vlahovic? E’ un errore inconcepibile”.

Stesso voto per Il Mattino:

“In affanno sulle sgasate di Lirola. Lo spagnololo sorpassa approfittando del fatto che Luperto è un centrale adattato a fare il terzino. Si perde Benassi sul gol del vantaggio viola consentendogli di servire un pallone comodo a Chiesa. Gattuso lo sposta al centro a metà primo tempo per evitare il peggio”.

Per la Gazzetta la prestazione del difensore è da 5:

“Inizia sul lato sinistro, ma poi ritorna centrale: il prodotto non cambia, la sua prestazione resta mediocre”

ilnapolista © riproduzione riservata