ilNapolista

Ripresi i lavori per la Sala Var a Coverciano. Consegna prevista nell’aprile 2020

I lavori sono iniziati alla fine dell’inverno scorso, poi bloccati dal Comune di Firenze per mesi. Il 6 novembre sono ripresi. Saranno 10 le postazioni dei Var

Ripresi i lavori per la Sala Var a Coverciano. Consegna prevista nell’aprile 2020

Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, la tanto declamata Sala Var a Coverciano sarà consegnata nell’aprile 2020. In ogni caso, prima dell’inizio del ritiro azzurro pre-Europeo.

Comprenderà 10 postazioni per i Var, che si concentreranno ogni weekend agonistico nei locali sottostanti la palestra del centro tecnico di Coverciano.

I lavori sono iniziati alla fine dell’inverno scorso, poi bloccati per mesi dal Comune di Firenze per problemi di agibilità della struttura. Il 6 novembre sono cominciati di nuovo, anche in questigiorni le ruspe e i camion sono in azione, scrive il quotidiano sportivo.

Il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, l’ha presentata come una svolta del calcio italiano.

«Faremo parlare gli artefici. Se noi siamo a Coverciano, in qualunque caso ci sia da spiegare un episodio, lo faremo in diretta».

Per questo motivo i lavori sono di importanza strategica. E rappresentano anche un importante investimento economico da parte della presidenza Gravina.

ilnapolista © riproduzione riservata