Esteban Cambiasso traghettatore, ma sarebbe un salasso economico

Il Cuchu piace ai tifosi, ma Spalletti ha rinnovato da poco con un faraonico contratto fino al 2021 da 4,5 milioni a stagione.

Esteban Cambiasso traghettatore, ma sarebbe un salasso economico

Il futuro di Spalletti non è ancora segnato ma la sua panchina è sotto osservazione e sabato a Parma l’allenatore toscano si gioca tanto. Il nome gettonato in casa nerazzurra è quello di Esteban Cambiasso. Il Cuchu come traghettatore è una ipotesi che piace ai tifosi. E’ stata presa in considerazione anche dalla società perché Spalletti è in bilico e se i nerazzurri non dovessero mostrare una decisa reazione la panchina del tecnico sarebbe in discussione. Un esonero sarebbe un vero e proprio salasso economico visto che Spalletti ha da poco rinnovato il contratto fino al 2021 con un stipendio netto di 4,5 milioni a stagione. Ma tant’è. Contro il tecnico ci si mettono proprio tutti. Dall’idea Conte, visto sotto la sede dell’Inter e liquidato come “gossip” da Marotta, ai tweet di Icardi. ”Se non la ami quando perde, non amarla quando vince” scrive sui social. ”Accetta volentieri le difficoltà e gli ostacoli come passi importanti sulla scala del successo”, prosegue poi Icardi sul suo profilo. Ed ora anche Valentino Rossi cerca di dare una mano ai nerazzurri in un momento buio. A Jakarta, presentata la livrea della M1: ora è nera e blu. Un accoppiamento cromatico apprezzato da Valentino Rossi: “E’ una moto anche un po’ interista e quindi mi piace” ha detto il pilota, al via della ventiquattresima stagione iridata.

ilnapolista © riproduzione riservata