Napoli-Chievo 0-0, Insigne si ferma sul palo

Primo tempo scialbo, secondo tempo di assedio. Il Napoli si allontana dalla vetta, ha creato tante occasioni nella ripresa ma non ha offerto una prestazione di grande livello.

Napoli-Chievo 0-0, Insigne si ferma sul palo
Insigne (Carlo Hermann / Kontrolab)

Napoli-Chievo 0-0, clamoroso passo falso del Napoli al San Paolo. La Juventus va a +8 sulla squadra di Ancelotti.

Primo tempo

Partita equilibrata, poche occasioni, doppio tentativo di Obi per il Chievo e tiro al volo di Callejon a lato. Questi sono gli highlights dei primi 23 minuti, il Chievo fa densità mentre il Napoli fa fatica a strappare, ad alzare i ritmi. Solo nell’ultimo terzo della prima frazione, la squadra di Ancelotti prova ad alzare i giri, buona occasione in contropiede sfruttata male da Callejon. La risposta di Sorrentino è l’anteprima di un secondo tempo di puro assedio.

La ripresa

Napoli più offensivo, anche perché con il passare dei minuti entrano Allan, Milik e Mario Rui. Insigne tira fuori a pochi metri da Sorrentino, forse credeva di essere in fuorigioco. Tante occasioni, le più pericolose capitano a Mertens (tiro di prima dal limite dell’area) e Callejon (conclusione di prima a lato). Il Napoli schiaccia il Chievo nella sua area, gli ospiti non ripartono più e si gioca solo a una porta. Tantissimi palloni messi a centro area, la gran parte ribattuti ma anche numerosi errori di controllo. Insigne si inventa la giocata della domenica, il tiro a giro dalla sua zolla si stampa sul palo a Sorrentino battuto. Il portiere del Chievo è puntualissimo su altre conclusioni, il Chievo tiene, a tre minuti dalla fine Koulibaly va vicinissimo al gol con una splendida sforbiciata.

ilnapolista © riproduzione riservata