Napoli-Chievo 0-0, il primo tempo: partita rognosa al San Paolo

Poche occasioni, match bloccato, Napoli incapace di sfruttare i tanti calci da fermo concessi dal Chievo. Non si è avvertita la distanza in classifica.

Napoli-Chievo 0-0, il primo tempo: partita rognosa al San Paolo

Partita equilibrata

Il primo tempo di Napoli-Chievo non si è giocato sulle reali distanze in classifica, nel senso che abbiamo assistito a una partita equilibrata, senza grandi squilli. La squadra di Ancelotti comincia senza grosso mordente, il Chievo è sornione e non corre rischi. Un primo strappo degli ospiti porta Joel Obi a tentare due volte la conclusione, dall’altra parte c’è un bel tiro al volo di Callejon largo oltre il palo.

Gli highlights della prima metà del primo tempo sono tutti qui, la partita è condizionata dalla difficoltà del Napoli a rendersi pericoloso sui (tanti) calci d’angolo concessi dal Chievo. C’è una buona combinazione che libererebbe Mertens a centro area di testa, bravissimo Bani in acrobazia ad anticipare il belga.

Manca qualcosa dal punto di vista dello spunto, della brillantezza, della velocità, nella squadra di Ancelotti. Il Chievo fa grande densità centrale, sposta il gioco del Napoli sugli esterni e limita i pericoli. Nel finale gli azzurri alzano i giri del motore, su una ripartenza quattro contro due Callejon impegna Sorrentino, poi una serie di corner consecutivi. Anche questi innocui, battuti male. È una costante di questa stagione, una costante negativa. Il primo tempo finisce così, è una partita rognosa.

ilnapolista © riproduzione riservata