La Juventus sfiora l’impresa a Madrid. Perde per un rigore di CR7 al 97esimo

La squadra di Allegri segna tre gol al Bernabeu, poi all’ultimo minuto subisce un rigore. Espulso Buffon per proteste

La Juventus sfiora l’impresa a Madrid. Perde per un rigore di CR7 al 97esimo

Clamoroso al Bernabeu

Clamoroso al Santiago Bernabeu. Al 90esimo la Juventus sta vincendo 3-0 in casa del Real Madrid e gli statistici – e non solo loro – stanno cominciando a cambiare il librone dei grandi numeri. Sarebbe la prima squadra in Champions League a rimontare uno 0-3 subito in casa. Poi, però, proprio al 90esimo minuto, Benatia commette un fallo in area su Lucas Vazquez e l’arbitro fischia il rigore. Non ce ne vogliano gli juventini, ma il rigore c’era. La squadra di Allegri dà i numeri. I maligni già affermano che non sono abituati a perdere così. Ma sono cattiverie. Buffon viene espulso per proteste che durano otto minuti. Allegri manda in campo Szczesny al posto di Higuain. Dal dischetto va Cristiano Ronaldo che segna. Incredibile. Real Madrid-Juventus 1-3 e i blancos vanno in semifinale.

Manduzkic asso di Allegri

Finisce nella maniera più crudele per la Juventus che però si è resa protagonista di una prova maiuscola, quasi storica. Ventiquattro ore dopo l’impresa della Roma che ha eliminato il Barcellona, la Juventus ammutolisce il Bernabeu e segna uno due tre gol senza subirne alcuno. Allegri ancora una volta dà prova di essere un grande allenatore. Gli va bene, perché segna dopo un minuto e mezzo. Ma segna i primi due gol allo stesso modo, sfruttando la differenza di statura tra Mandzukic e Carvajal. Due a zero alla fine del primo tempo. La Juventus tiene bene il campo. Douglas Costa fa ammattire Marcelo, nel mezzo del campo Modric, Casemiro e Kroos sembrano fantasmi. Bale, preferito a Benzema, non si vede quasi mai. Insomma il Real Madrid non c’è. Anche se colpisce una traversa con Varane e sfiora il gol con Isco e Cristiano Ronaldo.

La papera di Navas

Nel secondo tempo, ci pensa Keylor Navas a regalare il terzo gol alla Juventus: si lascia sfuggire il pallone sulle gambe di Matuidi che segna il terzo gol. Nel frattempo, Zidane ha tolto dal campo Casemiro e Bale e ha inserito Lucas Vazquez e Asensio. A questo punto comincia un’altra partita. La Juventus non si rende più pericolosa. Arretra sempre più. Il Real non fa granché. Anche i blancos hanno paura, Un eventuale quarto gol della Juventus vorrebbe dire eliminazione.

Poi, al 90esimo l’episodio finale. La nemesi per la Juventus. Con Chiellini che fa il gesto dei soldi. Buffon che viene espulso per proteste. La Juventus esce nel peggior modo possibile, dopo aver accarezzato il sogno. Grande prestazione dei bianconeri. L’unico a non aver lasciato è stato Gonzalo Higuain.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. ma non vi sentite un pò “strani” ad avere un blog di tifo per il Napoli che ha 10 articoli sulla Juve?… lo dico senza ironia, che c’entra col tifo??

  2. Rigore o non rigore poco importa, tanto si è fuori. Come dice Gattuso “se mio nonno aveva tre palle era un flipper”.

    Sfogo di Buffon fuori luogo.

    Tuttavia non capisco i commenti. Anzi, ne sono basito.
    La Juve è andata al Berbabeu a vincere segnando 3 gol.
    Il giorno in cui il Napoli fará lo stesso (o, come la Roma, giungerà in semifinale) potrà parlare e sfottere l’avversario.
    A sto giro gli unici che possono parlare sono i romanisti, semmai.

    Stucchevoli anche i commenti su Buffon e Agnelli. I napolisti e ADL hanno fatto di peggio per molto meno.

    Il minimo sindacale della decenza imporrebbe il silenzio.

    • Ti rispondo per punti:

      a)La Juve è andata al Berbabeu a vincere segnando 3 gol

      D’accordo. Grande prestazione sportiva e grande mentalità.

      b)Stucchevoli anche i commenti su Buffon e Agnelli. I napolisti e ADL hanno fatto di peggio per molto meno.

      E sono stati chiamati chiagnazzari, complottisti, perdenti. Quindi era legittimi aspettarsi un contegno diverso da Buffon, Chiellini e Agnelli. Non è avvenuto, ecco lo sconcerto.

      c)Il minimo sindacale della decenza imporrebbe il silenzio.
      Infatti.

      ciao!

    • giancarlo percuoco 12 aprile 2018, 9:45

      il silenzio cantatore.

    • Decenza un cavolo. Sono napolisti, no? Loro sono usciti dal Bernabeu a testa alta, senza protestare.

  3. Alfonso De Vito 12 aprile 2018, 2:28

    Il rigore c’è e Buffon prenderà una lunga squalifica. Per il resto la juve ha fatto una partita pazzesca al Bernabeu, anche se forse il Madrid ha totalmente sbagliato l’approccio alla gara

  4. Andújar Oliver, árbitro de Radio MARCA, después de ver varias repeticiones, considera que no hay penalti. “No hay contacto suficiente para decretar la pena máxima, Benatia llega a tocar incluso el balón”. Leggetevelo, commentatore spagnolo di Marca. Traduzione .SPAGNOLO
    ITALIANO

    Andújar Oliver, árbitro de Radio MARCA, después de ver varias repeticiones, considera que no hay penalti. “No hay contacto suficiente para decretar la pena máxima, Benatia llega a tocar incluso el balón”.
    Andújar Oliver, arbitro di Radio MARCA, dopo aver visto diverse ripetizioni, ritiene che non ci siano penalità. “Non c’è abbastanza contatto per dichiarare la penalità massima, Benatia tocca addirittura la palla.

    • Pietro Avossa 12 aprile 2018, 0:20

      Si, dopo aver travolto l’avversario.

    • Per anni avete insegnato che lamentarsi degli arbitraggi è da perdenti. Quindi ora silenzio e a nanna. Vincere è l’unica cosa che conta… o no?

    • dino ricciardi 12 aprile 2018, 7:27

      Ehi Gian,
      El arbitro serà Catalan.
      Jajajaja

  5. La settimana scorsa il Napolista annunciava che il crollo della Juve segnava la rovina del calcio italiano. L’imbarcata della Roma a Barcellona completava poi la frittata. Una settimana dopo, la Roma umilia ed elimina il Barca e la Juve, peraltro senza Dybala, ne fa addirittura 3 al Bernabeu, dove il Real si salva solo per un rigore al 97esimo. Peccato, ma vincere 3-1 al Bernabeu e’ un’impresa quasi senza precedenti. Insomma, il calcio italiano e’ risorto in una settimana? State attenti a quello che scrivete. Il pallone e’ rotondo.

    • spagnole molto poco umili, altrimenti finiva diversamente.

    • Quello era l’articolo di Raniero Virgilio. Però il Napolista ospitava anche l’articolo di Fasano che sosteneva una posizione alternativa. Io personalmente ero d’accordo con Fasano.

      • Non ricordo chi l’abbia scritto, ma a me fanno sempre ridere i giornalisti che traggono spunti universali da una partita o due di calcio. Il calcio italiano non e’ morto, la Juve ha due palle cosi’ e la Roma anche di piu’. Che il Real e il Barca siano fortissimi non c’e’ dubbio, ma in 180 minuti sono battibili. Questa dovrebbe essere anche una lezione per il Napoli, che ha buttato via tre coppe per cercare di vincere il campionato, con la scusa della rosa insufficiente. Queste serate sono le serate che costruiscono la famosa cazzimma. La Juve ne ha ancora tanta, ed e’ una bruttissima notizia per il Napoli.

  6. Carmelo Bauman 11 aprile 2018, 23:38

    Io facevo il tifo per i supplementari. E non riesco proprio a fare il tifo per le squadre spagnole. Anche in chiave scudetto è un pessimo risultato per il Napoli.

    • Pietro Avossa 12 aprile 2018, 0:03

      Vero.

    • Per il Napoli sarebbe stato fantastico se la Juve avesse fatto l’impresa. Senza piu’ Real, Barca e City, la Juve si sarebbe dedicata solo alla CL. Sarebbe stata una grande occasione per vincerla. Ora tutta la rabbia nata da questa beffa verra’ riversata sul campionato. Per un napolista e’ davvero sciocco gioirne.

  7. Pietro Avossa 11 aprile 2018, 23:38

    Comunque non era rigore per tutta la vita, ma per l’eternità.

  8. Pietro Avossa 11 aprile 2018, 23:36

    Povero Benatia, in Italia gli interventi di kung fu glieli passano buoni e lui credeva di poterli fare anche in Champions.

  9. Due commenti:
    1) almeno i supplementari, così si sarebbero stancato, no?
    2) ma Pippain segna solo contro il Napoli?

  10. Qualcuno spieghi a Benatia che quel fallo andava bene se l’avesse fatto contro il Benevento!!!

    • Per correttezza nei confronti dei non colorati, ti devo ricordare che lo ha fatto contro la Lazio.

  11. dino ricciardi 11 aprile 2018, 23:30

    Rigore nettissimo.
    Benatia frana sullo spagnolo e non tocca il pallone.
    Vergognoso Sabatini e Cesari che fanno vedere un fermo immagine ingannevole…a velocità normale è chiarissimo il fallo di Benatia,la palla si alza per lo stop di petto dello spagnolo non perchè Benatia tocca il pallone.
    Sono in malafede,Cesari sa benissimo che è rigore.
    Ecco che significa avere i media in mano.
    Da ridere Agnelli che chiede il Var…
    Siamo in Europa ed i rigori si danno.
    A casa…

  12. Giuventino non t’arrabbiare che solo in italietta puoi rubare , senza Banti e Valeri , Rizzoli e Mazzoleni, non ci sarà mai trippa per i biancoeneri !!!

  13. Rigore netto: Benatia prima spinge l’avversario poi, mentre questi sta cadendo per effetto della spinta, tocca il pallone con il piede. Incredibile l’arrampicata sugli specchi di Cesari: per l’ex arbitro, il direttore di gara comanda il penalty su una presunzione di fallo, perché trovandosi dietro l’azione non può vedere il piede di Benatia impattare il pallone. E la spinta non conta?

  14. Che spettacolo spiacevole. Dopo che l’arbitro ha chiuso gli occhi sulle entrate di Benatia, estraendo il cartellino giallo solo all’ottantesimo, i bianconeri hanno circondato l’arbitro come usano fare in Italia per contestare il rigore più solare della storia del calcio.
    Ora, in Tv, attraverso un fermo immagine cercano sfacciatamente di negare l’evidenza, con i soliti commentatori ex-juventini assisi nel salotto. Ed è la prima volta che sento discettare sull’assegnazione di un rigore sulla base di un unico frame.
    Poi, Agnelli, a favore di telecamere, fa una intemerata filippica per perorare l’introduzione del VAR in Champions, dopo che per un campionato intero i suoi ex-dipendenti calciatori lo hanno osteggiato con ostinazione (Vedi i Vialli e i Mauro).
    Infine lo stesso Agnelli parla di arbitraggi sistematicamente sfavorevoli alle squadre italiane nelle competizioni europee. Si capisce che lui è abituato ad altri tipi di arbitraggio.

    • Sono gli stessi che davano rigore netto alla Juve sul Benevento. Ahahah. Se quello era rigore questo di stasera cos’ era?

      Poveracci. Difendiamo la Juve in Europa…

    • Perché spiacevole? E’ troppo divertente. Agnelli si rammarica del designatore italiano cattivo e vanesio, che non ricorda le proprie origini (non ricorda che, nel suo Paese d’origine, non si danno rigori contro la Juve); Buffon piange per l’arbitro “privo di cuore”, che ha negato ad un gruppo di ladroni d coronare il loro sogno. Perfino, dall’Inghilterra dicono che espellere il ladrone con i guanti è come uccidere Bambi.

      • Sembrate come dei mariti traditi, contenti solamente perché “l’altro” ha fatto cilecca. se vi divertite cosí…

    • Concordo al 100% , ma davvero questi credono che la gente a casa sia così ingenua !!!

    • dino ricciardi 11 aprile 2018, 23:49

      Spettacolo spiacevole?
      Ho goduto come non mai :-)))
      Quando mai vedremo in Italia che gli danno un rigore contro all’ultimo minuto.

      • Quando mai vedremo in italietta Dybala che viene ammonito dopo un tuffo carpiato in area di rigore avversaria senza nemmeno essere sfiorato !!!

      • Cerco di usare termini un po’ generici, un po’ neutri per evitare censure.
        E naturalmente non sempre trovo quelli più appropriati.

    • Forse il rigore c’era. Pero’ cercate, per quanto difficile, di essere onesti. La Juve era vicino ad eliminare il Real al Bernabeu! Eravamo al 93esimo. Potete immaginare il disappunto. Se lo stesso episodio fosse successo a Torino, nel match diretto, con il Napoli in vantaggio per 1-0 e alla Juve fosse stato concesso QUESTO rigore, portando il risultato sull’1-1, siete sicuri che lo considerereste giusto, oppure denuncereste come al solito il sistema, i poteri forti, la Juve che rubba, gli aiutini, insomma le solite menate ridicole che recitate tutte le domeniche?

      • Pietro Avossa 12 aprile 2018, 0:17

        Mi sembra che queste menate ridicole le stiate facendo voi ed i vostri portavoce mediatici.

        • Ma nessuno mi ha risposto. Per voi ogni rigore contro la Juve e’ giusto e santo. Voglio vedete se la Juve vincesse contro il Napoli con un rigore del genere al 97esimo. Mi immagino il coro napolista: rigore solare! Perche’ la vostra sportivita’ e’ rinomata.

          • Pietro Avossa 12 aprile 2018, 11:11

            Il punto è che un rigore del genere è sacrosanto.
            E avete dato lo spettacolo mortificante di chi non sa perdere. Buffon è stato imbarazzante. Altro che piagnistei napoletani. Siete troppo più avanti.

          • Voglio vedere se la Juve vincesse contro il Napoli con un rigore al 97°

            Lo avete già fatto a Pechino 😆

          • Appunto. Ma a Pechino il rigore fu dato a 15 minuti dalla fine. A conferma della mia teoria, il Napoli perse completamente la testa, due giocatori si fecero espellere, Mazzarri impazzi’ , e la squadra manco si presento’ alla premiazione. Insomma, l’avete presa bene al contrario di noi, che ci stiamo lamentando.

          • Ma tu hai dato la tua solidarietà quando uscimmo derubati col Dnipro?

      • Noooo, impossibile: in Italia, c’è il Var, su tutti i campi in cui non gioca la Juve!

      • Mi spiace: sono argomenti da perdenti, anzi alibi. E il VAR uccide il calcio. O no?

      • Il risultato è l’unica cosa che conta (cit.) Quando il Napoli è stato defraudato dal Dnipro non ho visto tutta questa solidarietà.

      • Perchè è una novità? voi rubate sempre di che vi meravigliate.

      • Ma difatti é per questo che la vostra disfatta é tanto divertente. Se non aveste toccato il cielo con una mano, la caduta non sarebbe stata altrettanto sonora. PEr quanto riguarda il “metterci nei vostri panni”, mi basta rievocare la semifinale di Coppa Italia l’anno scorso. Noi sappiamo benissimo cosa vuol dire sfidare una squadra più tutelata della nostra. Come direbbe qualcuno “eppur si muove”.
        Ciao!

  15. Non capisco questo piagnisteo. Era rigore netto.

    • L’arte del “chiagnere e fottere” o del “vittimismo”, direbbero loro.

    • Cesari penoso su premium. Gli sta salendo l’embolo.

      • E’ solo il parere di una arbitro professionista. Cosa che vuoi che conti di fronte al tuo illuminante verdetto?

        • Vincenzo Sgandurra 12 aprile 2018, 1:25

          Questo rigore è tanto netto quanto quello di higuain a Benevento. Cesari dice che tocca prima la palla e non è vero!

          • Non sono d’accordo, io direi che é più netto del rigore su Pjanic. Quello su Higuain appartiene ad un altro sport.

          • Insomma pareri di esperti imparziali i vostri. Mentre il rigore domenica su Mertens c’era tutto, quello su Callejon pure…perche’ a voi i rigorini non li regalano mai. I rigori a favore della Juve sono tutti fasulli. Poi magari ce ne danno due contro il Tottenham, e la cosa non si spiega.

          • Vincenzo Sgandurra 14 aprile 2018, 1:06

            CERTO che sono generosi…
            Qual’è il problema a dire come stanno le cose?
            Pure quello di spalla su Petagna al 90′, per dire…
            Lì addirittura riuscimmo pure a lamentarci… dicendo che le partite a marzo potevano durare dalle tre alle quattro ore, meno male che siamo ad Aprile.
            Ma anche quello contro il genoa al 45′ con fucilata sulla mano del difensore non è da meno. Rigorini…
            Non sono un’esperto, non so nemmeno se sono imparziale ma cambiare la realtà mai, per questo cesari ha dato prova di essere un più che mediocre.

        • La tua si chiama freva. Passa, ma ci vuole un pochetto.
          E comunque anche Michael Oliver e’ un arbitro professionista, e Moreno, e tutti quelli venduti in giro per il mondo. Purtroppo.

        • É solo il parere di un professionista. Ma quella di arbitro non é la sua professione. E dai tempi di Calciopoli sappiamo chi paga i moviolisti. Buona giornata!

    • Buffon, e’ andato. Adesso dice che non e’ rigore perche’ all’andata non gliene hanno fischiato uno simile… Parla di mancanza di sensibilita’ dell’arbitro che non doveva fischiare perche’ non doveva rovinare il sogno. Ma ci fa o ci e’?

  16. Stefano Valanzuolo 11 aprile 2018, 23:13

    E il monociglio invoca il/la VAR!!!

Comments are closed.