Bleacher Report: Dries Mertens è il miglior calciatore della Serie A nel 2017 (Insigne e Jorginho nella Top 10)

Mertens «ha stordito le difese europee, è il protagonista tecnico e tattico del Napoli capolista». Oltre Insigne e Jorginho, altri cinque calciatori nei primi cinquanta.

Bleacher Report: Dries Mertens è il miglior calciatore della Serie A nel 2017 (Insigne e Jorginho nella Top 10)
Mertens (Ciambelli)

La forza di Dries

Bleacher Report è d’accordo col Napolista. Se nel nostro Award abbiamo assegnato a Mertens il titolo di “Uomo dell’Anno 2017“, la testata anglofona decide di andare oltre. Ed elegge il belga come miglior calciatore assoluto della Serie A per l’anno solare appena terminato.

La motivazione alla base della scelta di Adam Digby, cronista di riferimento per il commento della Serie A su Bleahcer Report (anche quella è similare alle parole utilizzate dal Napolista):

«Quando Higuain ha lasciato Napoli, nel 2016, sembrava impossibile sostituirlo. Anche perché il suo erede designato, Arkadiusz Milik, fu colpito da un grave infortunio proprio mentre stava dimostrando di poter essere l’uomo giusto per colmare il vuoto lasciato dal centravanti argentino e dal fallimento di Manolo Gabbiadini. Sarri, quindi, si è rivolto a Mertens. Fino ad allora, il belga era considerato come un’ala poco al di sopra della media, poi ecco la trasformazione. L’ex Psv ha stordito le difese di tutta Europa, ha segnato 28 gol in campionato la scorsa stagione e quest’anno ne ha aggiunti altri 13. È l’assoluto protagonista tecnico del Napoli che oggi comanda il campionato di Serie A».

Gli altri azzurri e i migliori 50

Bleacher Report ha messo Mertens in testa a una classifica “finale” di 50 calciatori. Il podio si completa con Gonzalo Higuain e Mauro Icardi, seguiti da Radja Nainggolan e da Paulo Dybala. Nella Top 10, altri due calciatori del Napoli: Insigne sesto e Jorginho decimo. Lorenzo viene definito come «il calciatore italiano più dotato della sua generazione, dal punto di vista tecnico». Il regista italobrasiliano, invece, è «il cuore pulsante del gioco di Sarri».

Scorrendo la classifica, troviamo Koulibaly (16esimo), Hamsik (19esimo), Hysaj (24esimo), Ghoulam (31esimo), Callejon (41esimo). Insomma, c’è tanto Napoli. Ormai, il club partenopeo ha una riconoscibilità importante – come squadra e come singoli calciatori – anche a livello internazionale.

 

ilnapolista © riproduzione riservata