Martial rilancia Mourinho, Manchester United-Tottenham 1-0

Vittoria fondamentale per il Manchester United, ora secondo a due punti dal City (atteso oggi a West Brom); nel Tottenham si è avvertita l’assenza di Kane.

Martial rilancia Mourinho, Manchester United-Tottenham 1-0

Lunch match in Premier League

Big match all’ora di pranzo in Premier League. Il Manchester United di Mourinho, dopo il clamoroso tonfo in casa dell’Huddersfield, aveva il dovere della vittoria per rimanere in scia del Manchester City di Guardiola. Vittoria è stata, al termine di una partita intensa ma assolutamente non spettacolare. Il gol di Martial, arrivato a dieci minuti dalla fine, è nato addirittura da una rimessa dal fondo di De Gea: palla lunghissima, torre di Lukaku, controllo e tocco sotto misura del francese sull’uscita di Lloris.

Poco prima, tra il 70esimo e l’80esimo, le due occasioni più clamorose. Prima Alli, servito da Eriksen, sfiora il vantaggio per gli Spurs; poco dopo è toccato a Lukaku andare vicino al vantaggio, gran colpo di testa che colpisce la base del palo. Per il resto, partita equilibrata e fondamentalmente difensiva da due squadre speculari, nel talento come nel sistema di gioco. Mourinho ha infatti scelto di imitare la difesa a tre di Pochettino, sacrificando un centrocampista in attesa del rientro di Pogba. Il Tottenham, assente Kane, ha schierato il coreano Son (tecnicamente un esterno) come unica punta, con Eriksen e Alli a supporto. L’assenza del capocannoniere di Premier si è avvertita eccome, soprattutto nello scarso gioco di sponda garantito da Son.

Con questo risultato, in attesa del City (ospite del West Brom, calcio d’inizio del pomeriggio), lo United consolida il secondo posto e si porta a due punti dal primato. Staccato di tre punti, invece, il terzo posto, occupato proprio dagli Spurs. La squadra di Pochettino potrebbe essere scavalcata dal Chelsea, in campo alle 18.30 in casa del Bournemouth.

ilnapolista © riproduzione riservata