Addio ricevitorie autorizzate, il biglietto per Napoli-Nizza si vende in tutti i LisTicket d’Italia (non on line)

Il Napoli prosegue la sua battaglia contro Internet e richiede una prova di stoicismo ai tifosi. Ma i biglietti si trovano in tutta Italia, come documenta il Napolista

Addio ricevitorie autorizzate, il biglietto per Napoli-Nizza si vende in tutti i LisTicket d’Italia (non on line)
I tifosi del Napoli in fila per l'acquisto dei biglietti di Napoli-Nizza (foto del sito calcionapoli1926.it)

Il Calcio Napoli fatica ad accettare l’avvento di Internet

Il dato fornito dal Calcio Napoli è di 16.900 biglietti venduti in poche ore per Napoli-Nizza andata del play-off di Champions in programma il 16 agosto. La notizia è stata accompagnata dalle solite file all’esterno delle ricevitorie cosiddette autorizzate, ricevitorie che in alcuni casi hanno esposto il cartello “La vendita è sospesa, non abbiamo la carta per stampare i biglietti”. Scene da barzelletta che a Napoli, chissà perché, trovano hanno loro una consuetudine. Da noi si consuma il rito novecentesco della fila per acquistare il biglietto, una prova di stoicismo non richiesta in alcuna altra parte del mondo. Laddove Bill Gates è stato riconosciuto (ossia in tutto il resto del mondo), gli utenti possono acquistare i biglietti dal loro computer o dal loro telefonino. A Napoli non è consentito, se non dall’11 agosto. Perché? Mistero. Forse Bill Gates è juventino.

Il biglietto di Napoli-Nizza acquistato a Lanciano, come evidenziato dal punto vendita cerchiato

Ma i biglietti sono acquistabili in tutta Italia

La novità, però, c’è. Per Napoli-Nizza non ci sono le biglietterie autorizzate. Non c’è alcun bisogno di andare negli storici punti vendita LisTicket (o TicketOne, è la stessa cosa) autorizzati, basta andare in qualsiasi punto vendita LisTicket del territorio nazionale. Punto vendita che deve essere autorizzato alla vendita dei biglietti di calcio. Ieri i 16.900 biglietti non sono stati emessi soltanto a Napoli. C’è chi ad esempio ha fatto il biglietto a Lanciano (come da foto, fa fede il numero del punto vendita cerchiato) – dove non c’è mai stata alcuna rivendita autorizzata per i biglietti del Napoli – e in tante altre regioni. Quindi, chi risiede fuori Napoli (ma in Italia) ha la sua chance di acquistare il biglietto nella località in cui si trova. Chi abita all’estero, invece, deve rassegnarsi. Il Napoli fatica ad accettare l’avvento di Internet.

ilnapolista © riproduzione riservata