Juventus, ora è vera emergenza: Dybala out per Monaco, Marchisio fuori un mese

Brutta notizia per la Juventus, che a 24 ore dalla supersfida contro il Bayern Monaco scopre di non poter su Claudio Marchisio e Paulo Dybala. Per il centrocampista piemontese, si tratta pure di un infortunio abbastanza serio: stiramento al polpaccio, dai 20 ai 30 giorni di stop. Dopo il match contro i bavaresi, quindi, il numero otto bianconero salterà anche il derby col Torino, in calendario per domenica alle ore 15. Per l’ex attaccante del Palermo, invece, ecco un edema da sovraccarico del soleo sinistro. Impossibile il suo impiego domani sera all’Allianz Arena, da verificare la sua possibile presenza per la sfida ai granata.

Dopo il forfait di Chiellini, ecco dunque un’altra tegola per Allegri, che deve fare i conti pure con le condizioni precarie di Mandzukic. Il centravanti croato, ex di turno, è uscito dalla sfida col Sassuolo con un dolore all’inguine che non è ancora andato via. Decisivi gli ultimissimi allenamenti, in base ai quali Allegri deciderà per un impiego dal primo minuto o solo part-time.

L’allarme lanciato in prima pagina dalla Gazzetta fa il paio con questo pezzo pubblicato dalla versione online de La Stampa, in cui Massimiliano Nerozzi definisce addirittura come «inspiegabile» la scelta di Allegri di rinunciare a una rotazione ponderata degli uomini, soprattuto offensivi, nella sfida di campionato con i neroverdi. Come dire: il turnover dà, toglie e, soprattutto, divide.

ilnapolista © riproduzione riservata