La musichetta è meno lontana . . . Saluti a tutti, e buona settimana

Insigne prende palla e pensa al tiro

“come lo faccio ? Ovviamente, a giro !”

Parte la palla, ampia traiettoria . . .

è fermo Agazzi . . . gooooooooooolllllll

È la vittoria !!!!!

Allo scoccar dell’ultimo minuto !

Ti ringrazio, Gennaro, dell’aiuto !!

Non è iniziata bene, la partita,

pochi minuti ed è già in salita:

su corner Edi cicca quel rinvio,

Ibarbo è pronto “mo’ ci penso io !”

controlla e tira in porta una sassata,

Rosati accenna solo alla parata.

Il Napoli reagisce e si scatena,

solo l’Azzurro domina la scena.

Il pubblico che incita i suoi prodi,

Cavani cerca il gol in tutti i modi,

di testa, in rovesciata, oppure al volo,

ecco che scatta e fa un grande assolo,

un difensore in area lo sgambetta,

protesta ed è ammonito. Che disdetta !!

Finisce il primo tempo 0 a 1,

e allora deve intervenire Bruno.

“Amici miei, non so cosa pensate,

ma ne facciamo 3” sentenzia il Vate.

E infatti . . . ecco qua una punizione,

Pandev tocca per Hamsik quel pallone,

il tiro è pronto, c’è una deviazione,

la palla è in rete !! Ma che confusione !!

Il segnalinee alza la bandiera,

così il pareggio sembra una chimera,

“Cavani, in fuorigioco, l’ha toccata”

ma questo ha preso una cantonata !!!

I nostri vanno tutti a protestare,

il gol è buono, non si può annullare,

Astori devia palla con il tacco,

non c’entra il Matador, perdinci bacco !!

E per fortuna l’arbitro di porta

offre la sua versione molto accorta,

pendiamo tutti or dalla sua bocca

“Cavani questa palla non la tocca”.

L’arbitro si convince e allunga il dito.

Il pari, a questo punto, è garantito !

Il Napoli continua ad attaccare,

un cross, c’è Cannavaro, che vuol fare ?

Stoppa di petto, col sinistro tira,

il volo del portiere poi si ammira,

ma non la blocca, può solo deviare,

il Matador è lì, pronto a graffiare,

di esterno destro Lui la mette in porta,

e si raddrizza la giornata storta !!!

Il Cagliari combatte, non ci sta,

e Sau sentite adesso cosa fa.

Detta il passaggio sulla punizione,

controlla docilmente quel pallone,

si gira e tira d’interno destro,

realizza un gol con tocco da maestro.

Di nuovo pari. Ma non Vi scordate

che c’è la profezia del Vostro Vate . . .

Behrami lancia Armero che di petto

stoppa un pallone carico di effetto,

lo cede a Insigne che già pensa al tiro

carica il destro e prende un respiro . . .

parte la palla . . . s’inginocchia Agazzi . . .

s’infila in porta . . . goooooooooooollllllllll

siam tutti pazzi !!!

Mentre a casa poi faccio ritorno

un suono mi riecheggia tutto intorno . . .

La musichetta è meno lontana . . .

Saluti a tutti, e buona settimana !!!

Stadio San Paolo,

21 aprile 2013       by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata