ilNapolista

Insigne: “Sono corso verso Ancelotti perché mi ha sempre dato fiducia”

Il capitano del Napoli ai microfoni di Sky: “Ero sereno perché accettiamo le scelte del mister. Sono andato in panchina tranquillo”

Insigne: “Sono corso verso Ancelotti perché mi ha sempre dato fiducia”

Nel post partita di Salisburgo-Napoli ai microfoni di Sky è intervenuto Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha parlato dell’esclusione dai titolari contro gli austriaci e della scelta di Ancelotti di farlo partire dalla panchina.

“Ero sereno perché accettiamo le scelte del mister. Sono andato in panchina tranquillo. C’è bisogno di tutta la squadra e oggi non solo io ho fatto gol, ma hanno dato il loro contributo tutti, Fernando, Elijf. E’ questo lo spirito giusto, anche se la strada è lunga”

Perché quella corsa verso Ancelotti?

“Come ho ribadito ho avuto degli screzi con il mister ma è acqua passata. Lo stimo tanto perché è un grande allenatore. Ci tenevo a fare quella corsa perché anche quando mi ha mandato in panchina mi ha sempre dato fiducia e mi ha fatto sentire importante. Ho chiesto scusa per qualche atteggiamento, ci siamo chiariti e abbiamo fatto pace”.

Sulla vittoria:

“Siamo contenti per la vittoria, è giusto festeggiare ma dobbiamo stare sereni perché ci sono altre partite”.

Infine, Insigne ha voluto mandare un abbraccio al magazziniere del Napoli, Tommaso Starace:

“Vorrei mandare un abbraccio al magazziniere Tommaso, che ha avuto un piccolo incidente. A nome di tutta la squadra voglio dirgli che gli stiamo vicini e gli mando un forte abbraccio”

ilnapolista © riproduzione riservata