Per la Asl Napoli 1 Ospina non doveva andare al San Paolo (privo di neurochirurgia)

Il Mattino intervista il responsabile della centrale del 118: “Siamo noi che indirizziamo verso le strutture più idonee”. Doveva andare al Cardarelli

Per la Asl Napoli 1 Ospina non doveva andare al San Paolo (privo di neurochirurgia)
Hermann / KontroLab

Il responsabile del 118

Il quotidiano Il Mattino scrive che ci sarà un’inchiesta dell’Asl Napoli 1 per appurare le responsabilità di chi avrebbe indirizzato Ospina all’ospedale San Paolo – “che è privo di una neurochirurgia, disciplina indispensabile per il trauma cranico” – e non al Cardarelli.

Il Mattino intervista Giuseppe Galano responsabile della centrale del 118 che spiega:

Nel caso di un trasporto in ospedale il consulto con noi è indispensabile per valutare, in base al tipo di trauma o malore, quale sia l’ospedale più attrezzato. Solo noi, inoltre, in base alle comunicazioni delle direzioni sanitarie, sappiamo se le apparecchiature sono in funzione e se ci sono disponibilità di posti letto nella rete di pronto soccorso. Per la sicurezza del paziente dunque questo è un passaggio fondamentale.

ilnapolista © riproduzione riservata