Il Psg abbandona Fly Emirates, il nuovo sponsor è un gruppo d’hôtellerie francese

Cambio di sponsor per il PSG. Una partnership tra uno dei club di calcio con la più rapida crescita con un leader nel settore alberghiero

Il Psg abbandona Fly Emirates, il nuovo sponsor è un gruppo d’hôtellerie francese
Rivoluzione sponsor in casa PSG. Dalla prossima stagione addio Fly Emirates ed arriva un nuovo sponsor, tutto francese: si tratta di Accor Hôtels il cui logo sarà ALL (acronimo di Accor Live Limitless). Lo ha annunciato venerdì scorso al Parco dei Principi Nasser Al-Khelaifi, presidente del Paris Saint-Germain, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il direttore generale e CEO del gruppo francese  Sébastien Bazin. Dopo aver annunciato una nuova partnership con MSC Crociere, il PSG apre dunque le porte ad una nuova partnership “pluriennale” e “globale” con il gruppo d’hôtellerie francese che possiede un parco immobiliare di oltre 4.800 hotel in tutto il mondo connessi con una serie di marchi di prestigio internazionale come Raffles, Fairmont, Sofitel, Pullman, Novotel, Mercure o Ibis.
Sulle maglie di Cavani & Co apparirà dunque il nuovo logo ALL (Accor Live Limitless), un nuovo programma di fidelizzazione del gruppo alberghiero che “permetterà ai suoi membri di beneficiare di premi, servizi ed esperienze in tutto l’ecosistema del gruppo”, si legge nel comunicato stampa emesso dal gruppo francese. “Questa partnership riunirà uno dei club di calcio con la più rapida crescita al mondo con un leader e pioniere nel settore alberghiero” –  fa sapere dal canto suo il PSG in un comunicato – i 265 milioni di clienti Accor si uniranno ai 395 milioni di tifosi che seguono il Club e i suoi giocatori sui social network di tutto il mondo”. Poiché si tratta di un programma specifico del gruppo Accor, nessun altro club europeo avrà questo logo sulla sua maglia e ciò garantirà un’unicità che economicamente piazzerà l’offerta molto in alto.
A quanto si apprende dai media francesi il PSG sperava di ottenere almeno 50 milioni di euro all’anno con questo sponsor sulla nuova maglia, sapendo che Fly Emirates aveva finora pagato tra i 25 e i 30 milioni di euro annui. Secondo Le Parisien, che cita una fonte interna ad ALL, il nuovo contratto PSG verterà su queste cifre, o anche più in alto, poiché apparirà “nella top 4 dei contratti europei”, cioè tra i 52 milioni di euro stimati da Etihad  per il Manchester City ed i 70 milioni di euro di Fly Emirates per la sponsorizzazione del Real Madrid. E buona notte al fair play finanziario.
ilnapolista © riproduzione riservata