Barcellona-Betis 3-4, Camp Nou violato in Liga dopo due anni

Liga apertissima, il Barcellona è ancora in testa ma ha un solo punto di vantaggio sull’Atletico Madrid (alla vigilia dello scontro diretto).

Barcellona-Betis 3-4, Camp Nou violato in Liga dopo due anni

Risultato a sorpresa

Clamoroso al Camp Nou. Il Barcellona si fa battere dal Betis Siviglia, finisce 4-3 per la squadra di Quique Setien. Partita infinita, gli andalusi vanno in vantaggio di due gol nel primo tempo, poi il Barcellona prova per tre volte la rimonta. Dopo il rigore trasformato da Messi, Lo Celso realizza la rete dell’1-3, poi segnano Vidal e Canales. Sul 2-4 sembra finita, ma ancora Messi nel recupero fissa il risultato finale sul 3-4. È una sconfitta storica per la squadra di Valverde, il Camp Nou è violato in un match interno per la prima volta dopo due anni e due mesi. Ultima sconfitta ai tempi di Luis Enrique, allora fu l’Alavés a sconfiggere i blaugrana a domicilio. Un altro primato negativo per il Barça riguarda i gol subiti: per la prima volta dal 1998, i catalani subiscono gol per la decima partita consecutiva in campionato.

Per effetto del risultato di oggi, la Liga è più aperta che mai. Messi e compagni tengono il primo posto, ma sono insidiati dall’Atletico Madrid a un solo punto. Vincendo in casa del Celta Vigo, il Real Madrid potrebbe portarsi ad appena quattro punti dai suoi rivali storici. Insomma, è un campionato davvero combattuto. E alla prossima c’è lo scontro al vertice tra il Barça e l’Atletico, in casa della squadra di Simeone.

ilnapolista © riproduzione riservata