Il Mattino: a Belgrado Fabian Ruiz, Malcuit e Verdi, fuori Hamsik, Insigne e Zielinski

Si torna a fare il toto-formazione. Ancelotti potrebbe proseguire col turn-over. A Belgrado ci sarebbero due novità dal primo minuto

Il Mattino: a Belgrado Fabian Ruiz, Malcuit e Verdi, fuori Hamsik, Insigne e Zielinski
Fabian Ruiz

Ritorna il toto-formazione

Con Carlo Ancelotti ritorna il toto-formazione. Negli ultimi tre anni, si contano sulle dita di una mano le volte in cui qualcuno ha sbagliato un pronostico per gli undici titolari. Adesso, la musica è cambiata. Il tecnico di Reggiolo ha confermato ancora una volta, in conferenza stampa, che le rotazioni sono una necessità.

Il Mattino si spinge a profetizzare non solo la quinta formazione diversa in cinque partite, anche l’esordio di altri due nuovi titolari: Fabian Ruiz e Malcuit, con l’esclusione di due titolarissimi come Insigne e Hamsik.

La Stella Rossa non è un avversario tecnicamente molto dotato, ma quella di stasera resta una gara molto insidiosa. Per l’ambiente ma non solo.

Il quotidiano napoletano scrive che Ancelotti potrebbe confermare il suo 4-4-2 asimmetrico, ed è molto probabile, e lasciare fuori Hysaj, Hamsik, Zielinski, Insigne. Non poco. Giocherebbero, secondo Il Mattino, Malcuit a destra, Allan (insostituibile) e Fabian Ruiz al centro con l’esordio dello spagnolo; a destra Callejon e a sinistra Verdi. Mentre in attacco, al fianco di Milik, si rivedrebbe Mertens.

Sarebbe una formazione tanto inedita quanto spregiudicata per una gara che è fondamentale per rimanere in corsa dall’inizio in un girone terribile con Psg e Liverpool che si affronteranno questa sera.

Per la Gazzetta dello Sport, Ancelotti tornerebbe al 4-3-3 e riproporrebbe Hamsik che sabato ha finito con i crampi, come ha ricordato ieri l’allenatore in conferenza stampa. Giocherebbero Malcuit e Verdi, con Insigne fuori. sarebbe invece confermato Zielinski uno dei sei calciatori che fin qui sono sempre partiti titolari. Tra i pali, dovrebbe tornare Ospina come annunciato da Carletto sabato sera dopo l’1-0 alla Fiorentina.

ilnapolista © riproduzione riservata