Il sindaco de Magistris conferma che sarà in curva B con gli ultras per Napoli-Fiorentina?

Lo annunciò venti giorni fa: «Ho deciso di non sedermi più accanto a De Laurentiis». Ci sarà anche dopo le ultime voci su un piano ultras per far squalificare il San Paolo?

Il sindaco de Magistris conferma che sarà in curva B con gli ultras per Napoli-Fiorentina?

L’annuncio venti giorni fa

L’annuncio è di una ventina di giorni fa, quando Luigi de Magistris rispose all’invito degli ultras ad assistere con loro in Curva B a Napoli-Milan. E il sindaco scrisse su Facebook che non avrebbe assistito a quella partita, perché fuori Napoli, ma che ci sarebbe stato per Napoli.Fiorentina.

Ringrazio di cuore gli ultras della curva B dell’invito per la partita Napoli-Milan. Sono stato abbonato in curva B dal 1984 al 1990, da quando nel luglio del 1984 il Napoli acquistò Maradona. Purtroppo sabato sono fuori Napoli, ma sarò in curva con voi per la prossima partita in casa con la Fiorentina. Del resto dopo i reiterati ed offensivi attacchi alla Città e ai napoletani ho deciso di non sedermi più accanto ad Aurelio De Laurentiis. Forza Napoli sempre, città e squadra ! Sono nato a Napoli, sono napoletano fino al midollo, sono tifoso del Napoli e sono stato eletto per due volte Sindaco di Napoli. Amo Napoli oltre la mia vita ! A presto, in curva B ! Grazie

«Dopo i reiterati ed offensivi attacchi alla Città e ai napoletani ho deciso di non sedermi più accanto ad Aurelio De Laurentiis ho deciso di non sedermi più accanto a De Laurentiis». Da quel momento non abbiamo saputo più nulla. Al momento le novità sono due: la scarsa prevendita per Napoli-Fiorentina (15mila biglietti venduti) e soprattutto l’articolo del Mattino in cui si ipotizza un piano ultras per far squalificare il San Paolo in Uefa, lanciando petardi o occupando le scale durante Napoli-Liverpool.

In questi venti giorni sono andate avanti le scaramucce tra Napoli e Amministrazione. Con il Napoli che ha pubblicato una lettera durissima contro l’Amministrazione, lettera che il club ha diffuso a pagamento anche sui quotidiani: «Il sindaco de Magistris offende Napoli con i suoi disastri amministrativi e strizza l’occhio a frange opache della tifoseria».

Il sindaco de Magistris non è intervenuto di persona, tranne che per la questione Champions a Bari. Ha sempre dichiarato: «Di De Laurentiis non parlo». Bisogna vedere se darà seguito al suo scritto di venti giorni fa e se sabato sera lo vedremo nella tifoseria organizzata in Curva B durante Napoli-Fiorentina.

ilnapolista © riproduzione riservata