Iachini: «Servirà una grande partita, non possiamo partire pensando solo a difenderci»

Giuseppe Iachini, tecnico del Sassuolo, presenta il match di domani contro il Napoli in conferenza stampa: «La squadra di Sarri ti costringe a rimanere dietro, ma dobbiamo provare a segnare».

Iachini: «Servirà una grande partita, non possiamo partire pensando solo a difenderci»

In conferenza stampa

Giuseppe Iachini, tecnico del Sassuolo, presenta il match di domani contro il Napoli in conferenza stampa: «Sappiamo di dover affrontare una squadra forte, ma i ragazzi si sono preparati bene. Sarri ha dato un’impronta importante al Napoli, c’è grande qualità e grande tecnica. Loro creano sempre superiorità numerica, hanno un’organizzazione quasi perfetta. Per questo servirà una grande partita».

Politano: «Sono situazioni che fanno parte del calcio. Sono contento perché nelle ultime settimane ha ritrovato la libertà d’animo e di spirito che fa di lui un ottimo professionista. È normale che abbia vissuto un periodo particolare, è giovane ed è rimasto inevitabilmente toccato da quanto accaduto. Ma ha capito, abbiamo parlato, deve mettersi nelle condizioni di esprimersi al meglio. In questo modo, gli interessamenti di certi club saranno confermati anche nella prossima estate. Quello deve essere ed è il suo obiettivo».

Come Iachini e il Sassuolo affronteranno il Napoli: «Stiamo portando avanti un certo tipo di lavoro tattico, non dobbiamo cambiare atteggiamento e intensità. Il Napoli costringe un po’ tutti a rimanere sulla difensiva, ma non possiamo pensare solo a non subire gol. Dobbiamo essere bravi a proporci, provando a segnare, non possiamo pensare di portare a casa con lo 0-0. Le mie scelte di formazione nascono dagli allenamenti in settimana.  La squadra ha avuto un buon periodo al mio arrivo, poi dopo non abbiamo raccolto quanto prodotto, abbiamo avuto risultati bugiardi. Allo stesso tempo c’è stato dispendio per qualche giocatore importante, partendo da qui ho fatto scelte non definitive. Valuterò gli uomini in base a questa e anche alla prossima partita, a Udine ho avuto buone risposte anche da chi gioca meno».

 

ilnapolista © riproduzione riservata