Pallotta: «La Roma può giocarsela con il Barcellona, la prima pietra del nuovo stadio entro il 2018»

L’intervista di James Pallotta a una radio americana: «Abbiamo blindato Under e Alisson con un contratto quinquennale. Per aprire il nuovo impianto serviranno più di due anni».

Pallotta: «La Roma può giocarsela con il Barcellona, la prima pietra del nuovo stadio entro il 2018»

L’intervista a una radio americana

James Pallotta torna a parlare di Roma. A pochi giorni dal match contro il Barcellona, il presidente giallorosso rilascia un’intervista alla radio americana Sirius XM in cui fa il punto sul presente e sul futuro della sua squadra, tra campo e extracampo. Le sue parole: «Da qui in avanti ogni partita è importante per qualificarsi per la Champions League, quindi non voglio che pensiamo solo al Barcellona. Tutti mi dicono che la partita sarà un po’ come lo scontro tra Davide e Golia. Ma io non penso che i miei giocatori abbiano qualcosa in meno. Possono giocare contro chiunque, quindi anche contro il Barcellona. Penso che i ragazzi siano pronti, ma questa settimana dobbiamo pensare solo al Bologna».

Pallotta e il mercato, in riferimento alle voci che vorrebbero i top club su Under e Alisson: «Abbiamo blindato Ünder, c’è un accordo quinquennale con lui. Stessa cosa per Alisson, Sono stato un fan del brasiliano sin dal primo giorno e sono contento che sia finalmente riuscito a dimostrare quanto è bravo. Penso che anche giocatori come Schick saranno molto utili in futuro. Monchi ha dovuto affrontare molti problemi dovuti al Fair Play Finanziario. C’è ancora un po’ di lavoro, ma abbiamo identificato molti elementi per migliorare la squadra nei prossimi cinque anni».

Il nuovo stadio: «Il nostro obiettivo è ottenere il finanziamento entro i prossimi sei mesi, i banchieri ci stanno lavorando. Stiamo cercando di posare la prima pietra prima della fine dell’anno. Dovrebbero volerci tra i 26 e i 28 mesi per costruire tra lo stadio e le strutture d’intrattenimento, ma tutto sta procedendo. Per quanto riguarda il Colosseo ci piacerebbe organizzare un evento all’interno, come ad esempio un Roma-Barcellona».

ilnapolista © riproduzione riservata