Per il Corriere della Sera, l’operazione Reina-Milan è stata orchestrata da Alessandro Moggi

Un altro personaggio entra nella vicenda-Reina, con un ruolo e un’importanza non meglio specificati. Pepe, ieri, era «amabilmente a passeggio per le vie del centro di Milano».

Per il Corriere della Sera, l’operazione Reina-Milan è stata orchestrata da Alessandro Moggi

Un’altra tessera del domino

Abbiamo già parlato abbondantemente, questa mattina, del caso-Reina. La ricostruzione della faida tra il Milan e la famiglia Donnarumma, la sorpresa del Napoli rispetto all’accordo sbandierato ai quattro venti. L’ultima tessera del domino, forse anche di una certa importanza, arriva dalle colonne del Corriere della Sera. Nell’articolo che parla di Reina al Milan, si legge che l’operazione «è stata orchestrata da Alessandro Moggi». E non è passata sotto silenzio «anche perché poi nel pomeriggio il portiere del Napoli passeggiava amabilmente perle vie del centro».

Insomma, secondo il quotidiano milanese c’è una regia terza dietro il trasferimento di Reina al Milan. Ricordiamo che, almeno formalmente, il procuratore di Pepe è lo spagnolo Quillon. Allo stesso modo, ricordiamo che i rapporti della famiglia Moggi con De Laurentiis sono abbastanza tesi (eufemismo). Ne parlammo qualche tempo fa, in un articolo sulla figura di Cassano. Alessandro Moggi ha la capacità di ritornare, una volta ogni tanto, all’interno della narrazione del calcio Napoli.

ilnapolista © riproduzione riservata