Ricordate l’attacco di Cassano a Sarri? Il suo nuovo procuratore è Alessandro Moggi

Un tweet della signora Cassano, Carolina Marcialis, chiarisce i nuovi rapporti lavorativi e la nuova “scuderia” di Antonio. L’universo Moggi non ha rapporti sereni (eufemismo) con De Laurentiis.

Ricordate l’attacco di Cassano a Sarri? Il suo nuovo procuratore è Alessandro Moggi

Il tweet della moglie di Cassano

Per un po’ ci siamo interrogati sulle possibili motivazioni che hanno spinto Antonio Cassano, qualche giorno fa, a rilasciare un’intervista con frasi molto dure nei confronti di Maurizio Sarri. Anche perché, pensandoci e ripensandoci, non c’erano punti di contatto e disaccordo tra i due. Quando il primo era sulla cresta dell’onda, tra Real Madrid, Roma, Sampdoria, Milan, il secondo allenava nelle serie minori; quando il secondo si è preso parte della scena dei tecnici italiani, il primo è scomparso tra Parma, Genova e il rapporto controverso con il Verona. Nell’intervista ha che detto che ci sono solo tre campioni in Serie A, tutti e tre juventini: Pjanic, Higuain e Buffon.

Poi, il 18 gennaio scorso, il tweet di Lady Cassano, Carolina Marcialis. Che, sul suo profilo social, chiarisce i nuovi rapporti professionali di suo marito:

Come dire: attenzione, che da ora in poi la gestione di Cassano è legata a questa particolare scuderia. In qualche modo, ora, è più facile “spiegarsi” certe parole dell’attaccante barese su Sarri. Non c’entra la psicosi juventina, siamo chiari. C’entrano i rapporti tra i Moggi e De Laurentiis, rapporti non proprio sereni. Basta andare su internet, fare una ricerca incrociata e leggere tra i risultati: ci sono le dichiarazioni di Moggi figlio su Immobile e Verdi, quelle più antiche su Lavezzi e Ghoulam. Insomma, c’è un po’ di passato che spiega le cose e torna forte nel presente. Nelle parole di Cassano, per esempio. Quasi niente avviene per caso, dopotutto.

ilnapolista © riproduzione riservata