C’è il progetto per lo stadio del Napoli a Bagnoli: 40mila posti

ESCLUSIVA NAPOLISTA / Tra il San Paolo (che sarebbe abbattuto) e la Mostra potrebbe nascere la cittadella del Napoli e dello sport. De Laurentiis ci crede e potrebbe avere un partner

C’è il progetto per lo stadio del Napoli a Bagnoli: 40mila posti

Serve un’area molto estesa

Il progetto dello stadio è stato affidato a un affermato studio di architetti. Fa sul serio il presidente De Laurentiis. Progetta alla grande e proprio pensando alla sua filosofia («sono un imprenditore e alla fine i conti ‘anna turnà») si potrebbe ipotizzare che cerchi o addirittura abbia trovato un partner, un socio, che sia disposto a rischiare.

Crede nel suo Napoli De Laurentiis, e per la prima volta si è sbilanciato a un punto tale che difficilmente potrà  tornare indietro. Vuole realizzare l’impossibile: uno stadio modello Stadium di Torino. Quarantamila posti di capienza. Ma accanto allo stadio, un centro sportivo, campi da calcio per la Primavera, per il vivaio delle speranze azzurre e per chi praticare il calcio è solo un divertimento.

Per realizzare il progetto, bisogna individuare un’area molto estesa. L’ex Ilva potrebbe rispondere a una esigenza di spazio – 130 ettari – mentre l’area Nato di Agnano costringerebbe il presidente del Napoli a ridimensionare il progetto, a ridurre la capienza delle strutture.

E il San Paolo, a quel punto, sarebbe inutile

Ma se si ridisegna l’area ex Ilva, anche Fuorigrotta dovrebbe ripensare a se stessa. Trovandosi all’interno dell’area divisa tra polo universitario, la Mostra d’Oltremare e il polo residenziale, il San Paolo oggettivamente rappresenta una strozzatura. Se dovesse prendere corpo la cittadella sportiva di De Laurentis, lo stadio che fu di Maradona potrebbe essere abbattuto.

Lo scudetto, qualche colpo nel mercato estivo, finalmente una città dello dello sport per un marchio, il Napoli calcio, che si sta sempre di più affermando nel panorama europeo. Ci crede il presidente del Napoli. Speriamo che le istituzioni lo affianchino per realizzare il sogno di una città del calcio degna di questo nome.

ilnapolista © riproduzione riservata