C’è il progetto per lo stadio del Napoli a Bagnoli: 40mila posti

ESCLUSIVA NAPOLISTA / Tra il San Paolo (che sarebbe abbattuto) e la Mostra potrebbe nascere la cittadella del Napoli e dello sport. De Laurentiis ci crede e potrebbe avere un partner

C’è il progetto per lo stadio del Napoli a Bagnoli: 40mila posti

Serve un’area molto estesa

Il progetto dello stadio è stato affidato a un affermato studio di architetti. Fa sul serio il presidente De Laurentiis. Progetta alla grande e proprio pensando alla sua filosofia («sono un imprenditore e alla fine i conti ‘anna turnà») si potrebbe ipotizzare che cerchi o addirittura abbia trovato un partner, un socio, che sia disposto a rischiare.

Crede nel suo Napoli De Laurentiis, e per la prima volta si è sbilanciato a un punto tale che difficilmente potrà  tornare indietro. Vuole realizzare l’impossibile: uno stadio modello Stadium di Torino. Quarantamila posti di capienza. Ma accanto allo stadio, un centro sportivo, campi da calcio per la Primavera, per il vivaio delle speranze azzurre e per chi praticare il calcio è solo un divertimento.

Per realizzare il progetto, bisogna individuare un’area molto estesa. L’ex Ilva potrebbe rispondere a una esigenza di spazio – 130 ettari – mentre l’area Nato di Agnano costringerebbe il presidente del Napoli a ridimensionare il progetto, a ridurre la capienza delle strutture.

E il San Paolo, a quel punto, sarebbe inutile

Ma se si ridisegna l’area ex Ilva, anche Fuorigrotta dovrebbe ripensare a se stessa. Trovandosi all’interno dell’area divisa tra polo universitario, la Mostra d’Oltremare e il polo residenziale, il San Paolo oggettivamente rappresenta una strozzatura. Se dovesse prendere corpo la cittadella sportiva di De Laurentis, lo stadio che fu di Maradona potrebbe essere abbattuto.

Lo scudetto, qualche colpo nel mercato estivo, finalmente una città dello dello sport per un marchio, il Napoli calcio, che si sta sempre di più affermando nel panorama europeo. Ci crede il presidente del Napoli. Speriamo che le istituzioni lo affianchino per realizzare il sogno di una città del calcio degna di questo nome.

Guido Ruotolo ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • carmas75

    tutto bellissimo, ma a Bagnoli come ci si dovrebbe arrivare in 40000?
    A piedi?

    • Il Boemo

      la distanza dal san paolo è minima…

      • carmas75

        certo quindi io (ipotetico) parcheggerei alla loggetta per andare a Bagnoli…

        • Il Boemo

          con la macchina non avresti più quel problema. Non si fa mica uno stadio moderno e nuovo senza i parcheggi sotterranei

          • carmas75

            Bravo!
            Quindi abbattiamo mezza Fuorigrotta ed Bagnoli per fare le strade adatte a sostenere quel traffico

          • Il Boemo

            Dimmi un posto che non avrebbe lo stesso problema a Napoli.

          • carmas75

            Hai centrato il punto, secondo me a Napoli non e’ cosa.
            L’unica soluzione e’ qualche area industriale dismessa in provincia o rifare il SanPaolo sul posto come hanno fatto ad Udine.
            Ma sarei felice di essere smentito

          • Il Boemo

            Il che però vista la scarsa connessione dei mezzi pubblici nella provincia darebbe vita a fenomeni di traffico ben maggiori visto che non sarebbe possibile usare mezzi pubblici per raggiungere lo stadio.

          • carmas75

            allora abbiamo trovato la soluzione, si rifa’ il San Paolo 😀

          • Il Boemo

            Ma guarda che il San Paolo porta tanti problemi, uguali a quelli che tu hai detto. Ad oggi la gente parcheggia alla loggetta in mano agli abusivi. E inoltre resta il fatto che il Comune non vuole darlo a De Laurentiis

          • carmas75

            E che non lo so…

          • vicchiariell

            anche questo è vero e da non sottovalutare

          • Fabio Milone

            L’area TAV, Afragola. Li ci sarebbe veramente tutto in termini di viabilita’ logistica, prossimita’ alle principali arterie autostradali, ferrovia, ecc…
            In piu’ ci sarebbe l’assenza di tanti vincoli, lacci e lacciuoli amministrativo-politici che Bagnoli rappresenterebbe, anche se dal punto di vista scenico sarebbe il piu’ bel sito.
            In ogni caso, come scritto da me ed altri, il S. Paolo andrebbe demolito con costi non da poco.

          • Il Boemo

            Per carità quella tav bassoliniana in mezzo al nulla, poi ci arrivo con il frecciarossa?

          • Fabio Milone

            Lasciamo perdere la politica, non e’ un argomento che mi appassiona.
            A quanto vedo (sono all’estero quindi non ho la visione dall’interno come puoi averla tu e quindi potrei sbagliarmi) si tratta di una zona collegata e vicinissima alle autostrade e penso che i raccordi ferroviari non si limitino solo al Freccia Rossa.
            Sembra pure un’area molto vasta e con pochissimi potenziali vincoli di tipo paesaggistico.
            Infine, pur essendo ad essa ben collegato, e’ totalmente esterno alla metropoli Napoletana, per cui sarebbe il sito ideale per un impianto del genere.
            Comunque non lo farei meno capace di 50-60.000 posti e assieme al centro sportivo e di allenamento si dovrebbe anche sviluppare una zona commerciale fruibile 24/7, per non creare una cattedrale nel deserto.

          • storicamente, dove arriva il treno presto o tardi arriva lo sviluppo. Treno e stadio si accelererebbero a vicenda.

          • Il Boemo

            Scusa starai all’estero ma conoscerai Afragola. Ci passa il regionale casoria-afragola. Niente metro niente circum niente cumane. Solo trasporto su ruota. A sto punto mi tengo Fuorigrotta, che senza il problema parcheggi smaltirebbe le partite molto più agevolmente.

          • vicchiariell

            ciao boemo, se garantissero i collegamenti con le navette magari si potrebbe fare, l’idea di bagnoli come dice fabio è suggestiva, però buttare fuori lo stadio dalla città è una bella tenatzione, magari se è un progetto decente si riqualifica un territorio morto, napoli è troppo congestionata, fare i lavori a bagnoli per logistica sono anche + complicati forse anche + costosi, certo il posto è molto attrattivo

          • Il Boemo

            Si ma il passante di Afragola è un evidente caso di clientelismo. Parliamo di una zona da sempre mal collegata alla quale si vorrebbe collegare stadio e viabilità interregionale. Con le navette affollate dove cavolo vai?

          • vicchiariell

            certamente è così, però c’è una grossa fetta che si muove in macchina, poi si hai ragione le sole navette non bastano, anche se tira molto buttare fuori dalla città un pò di casino

          • Il Boemo

            Il progetto Napoli est era ottimo. Risollevava una zona che non si è mai più ripresa dalla deindustrializzazione. Ma sappiamo come è andata.

          • vicchiariell

            sono d’accordo, ma nessuna amministrazione ti lascerà mai la torta, se fai uno stadio è inevitabile che arrivino i fondi statali, quindi i politici e se non sei cliente aro vaje? ma se poi diventi cliente devi comprare sempre in quel negozio, non si scappa

  • Guglielmo Occam

    Speriamo che qualcosa si muova in concreto, e non solo a parole……

  • achille cirillo

    Tutto bellissimo, magari! Ma purtroppo dubito fortemente che si possa realizzare non una ma due opere urbanistiche di tali dimensioni (Bagnoli/Fuorigrotta). Per altro la soluzione Bagnoli necessiterebbe anche di infrastrutture per il trasporto urbano (la metropolitana per intenderci), per giunta in un contesto dove Comune e Calcio Napoli faticano a trovare l’accordo per le convenzioni del vetusto San Paolo. Ps a mio modesto avviso uno Napoli necessità di uno stadio da 50.000 alla peggio 45.000

  • Antonio Schiattarell

    speriamo …

    Ma quindi la bomboniera da 20.000 posti in un comune della provincia disponibilissimo farlo non la facciamo più?. No perché cosi mi confondete che io ancora sto 20 ettari di terreni precedenti alla bomboniera

    Quindi capiamoci!!, niente più i venti ettari di terreno e niente più bomboniera …. azzeramm tutt cos e si riparte da bagnoli?

    • Throwaway

      Sta ancora cercando qualcuno disposto a realizzare i sedili in pelle umana di cui nessuno si ricorda :/

    • giancarlo percuoco

      Almeno fino al prossimo sogno.

  • Il Boemo

    Se così fosse, non abbatterei il San Paolo. Lo stadio di Fuorigrotta dovrebbe finalmente diventare quel centro polisportivo che a Napoli manca e De Magistris farci tutti i concerti che vuole.

  • ArMa

    …….e poi me so’ scetate tutte surate.

    • Antonio Baiano

      😀 Lol!

  • Domenico Sapio

    lo stadio a San Giovanni ( metro e tangenziale vicini ) anche se penso che la migliore localizzazione resta Bagnoli con pontone di attracco per l’approdo del “Metro del mare” in più della tangenziale, Cumana e Metropolitana . Minimo 50000 posti per evitare al massimo che vada in mano ai bagarini come a Torino…….

    • ADF

      Uno stadio a bagnoli è un sogno bellissimo , credo che possa vincere lo scudetto degli stadi , c’è da superare il nodo trasporti e parcheggi, il potenziamento cumana e metro non sono sufficienti . In più l accesso sarebbe possibile solo da nord/est , non credo alla possibilità di accedere dal mare come anche da Posillipo e allora rimane un sogno?

  • n3m0

    Siamo nel regno delle ipotesi. Anche abbattere lo stadio San Paolo richiede una cifra mostruosa.
    Vedremo.

  • Raffaele Sannino

    Sai come sarà contento Giggino,dopo che ha appena speso 25 milioni,di ritrovarsi con uno stadio dove non si gioca più…

    • Carlo Beccaria

      Cazz se ne fott iss…lo Stadio San Paolo è del Comune…ci manderà le associazioni di atletica

  • Yavonz15

    Chiacchiere

  • La viabilità su ferro non è un problema, basta osservare dall’alto per capire che alle spalle della stazione Campi Flegrei è tutto terreno abbandonato

    • Il Boemo

      ma la metro e i regionali già hanno una linea e bagnoli metro è lontana dall’italsiter

      • ho scritto Campi Flegrei ma volevo dire Cavalleggeri, se vedi dall’alto si può fare un binario in superficie che fa Cavalleggeri-Nisida. A Cavalleggeri si può inserire nella linea 2 della metro.

        • vicchiariell

          interssante anche il punto di vista di Fabio Milone, effettivamente l’area tav afragola è + accessibile, in città hai i mezzi metropolitani, ma l’area prettamente urbana è molto saturata già di suo…..

      • Guarda su google map la zona dalla stazione Cavalleggeri a Nisida: il nulla. Si può fare un binario che poi si collega alla metro 2.

        • Il Boemo

          Eh lo so, ma solo per lo stadio? Ricorda dove siamo, già chissà quanti anni ci vorranno per stadio…

          • Personalmente credo che finché c’è dema Bagnoli resterà così com’è. Ha preso precisi impegni elettorali in merito.

          • Il Boemo

            Ma ora non decide più lui. È il governo che deve sbloccare, visto che è commissariata Bagnolifutura.

  • Il problema è che Bagnoli non è cosa per dema e dela.

  • Mark Renton

    Un affermato studio di architetti…

    Quale?

    De laurentiis fa sul serio…

    Ha emesso un comunicato ufficiale?

    Sto aspettando ancora il centro sportivo per la prima squadra e per le giovanili promesso nel 2011.

    Siamo alle solite: parole molte e fati zero.
    Per fare sul serio dovrebbe innanzitutto vivere a Napoli o comunque il zona e darsi da fare per trovare un’ubicazione idonea.

    Cerca partner per questo progetto? Quando lo ha detto?

    Siamo stanchi delle mille promesse, la crescita sportiva c’è stata ma senza quella societaria e quindi senza strutture non potremo mai arrivare dove meriteremmo e dove potenzialmente possiamo arrivare.
    Altrove si fanno lo stadio, noi invece non abbiamo nemmeno un centro sportivo e dobbiamo allenarci in un covo di juventini.

    Basta con questi annunci fasulli!!!

    • vicchiariell

      prima di tutto siamo di fronte ad uno scoop, quindi non ci sono annunci o sbandieramenti come erroneamente affermi
      Secondo dimmi tu se con 4 5 milioni di tifosi cosa puoi pretendere di + di quello finora fatto, anche perchè vorrei capire il milan con decine di milioni di tifos in tutto il mondo , o l’inter o la stessa roma se noi meritiamo di + allora cosa meritano loro. Fammi capire cosa merita questo popolo che non può dare esempio come società civile a nessuno.
      Scusa ma dove vivi? hai minimamente idea di che significa avere una licenza per una semplice ristrutturazione di una abitazione di 5-6 persone quello che devi aspettare e lotte burocratiche che ti aspettano? t’immagini che significa costruire uno stadio da 40 mila personae che coinvolge un area urbana di di 3/400 mila personae?
      Infine dimostri di non conoscere minimamente l’argomento, questo è l’ennesimo progetto presentato dal club, ma se non sei un cliente politico delle istituzioni come gli agnelli per esempio, un terreno non ti viene dato, altro che i 5 euro al m2 che torino ha gentilmente regalato alla fca. L’unica fortuna che abbiamo è proprio quella che Adl non vive a napoli altrimenti il club sarebbe in ben altre mani, quelle di quei gentiluomini che già ci hanno portat oa dei disastri e alla cancellazione della società. Da tifoso vero del napoli mi auguro solo che questo club possa rimanere nelle attuali mani per sempre, che il padreterno conceda l’immortalità al presidente, perchè non ci sarà un altro pazzo che venga a fare impresa nella capitale della corruzion, dove erano i grandi impresari patrioti napoletani quando è fallita la società, dove erano i tifosi quelli che meritano? non approfittate di qualsiasi momento per tirare fango su una delle pochissime realtà imprenditoriali sane a napoli, perchè per dare lezioni e criticaredovremmo essere esempi, e credimi noi siamo solo un esempio di come una città non sideve comportare ed è l’unico primato che abbiamo come società, che è una vergogna clamorosa, poi abbiamo il primato del vittimismo, dell’arroganza, con questi presupposti altro che squadra ai vertici ci meritiamo la serie c, anzi non la meritiamo proprio una squadra di calcio meno quella attuale che è una delle realtà + belle d’europa, non dimentichiamo che la juve ha avuto lo stadio dopo 100 anni di storia, di successi e trionfi ed avendo il primo gruppo industriale italiano, il napoli ha 12 anni

      • sono tutti Rocco Siffredi col cosino degli altri

      • Fratello ti devo correggere, non 5 euro al metro quadro ma 58 centesimi.

        • vicchiariell

          se correggi tu allora non controllo neanche perchè sei sempre preciso, stavo appunto leggendo i tuoi post qui sotto, e vedendo bene le mappe
          saluti

          • Raffaele Sannino

            Questi aspettano il canale tv Napoli channel desiderosi di farsi l’abbonamento,o meglio,il pezzotto….

        • Grytviken

          Sempre per correttezza i 58 centesimi sono il solito trucchetto. Si arriva a 58 centesimi se si divide la vera cifra di 58€ per i 99 anni del contratto.

      • Fabio Milone

        Si puo’ esser papponisti o il contrario, ma c’e’ un argomento di una logicita’ ferrea che sembra sfuggire un po’ a tutti, specie i facili oltranzisti: campando la SSCN di risorse proprie e non avendo capitali e agganci politici alle spalle della proprieta’ – i soldi che entrano in cassa sono quello che sono e te li vedi tu gli stessi oltranzisti che gia’ reclamano l’acquisto di Iniesta o Messi (pappo’ cacc’ e’ sord!) ad ogni finestra di mercato sentirsi dire “uagliu’ per i prossimi tre o quattro anni non compriamo neanche un rotolo di carta igienica, anzi vendiamo i migliori per fare cassa che’ ci servono i quattrini per fare lo stadio” – come minimo appendono De Laurentiis a testa in giu’ dal salto di Tiberio a Capri…
        PS: lo vedi che in fondo in fondo io sono papponista? 😉

        • vicchiariell

          ma sai nelle ultime finestre di mercato abbiamo comprato oltre 160 milioni di carta igienica, altro che 4-5 anni secondo me possiamo tranquillamente andare in bagno per i prossimi 200 anni
          fabio penso di averti dato almeno 40 like ai tuoi commenti, l’ultimo 10 minuti fa, quando scrissi quella frase ero deluso, perchè anche se critcio alcune volte, in te vedevo equilibrio, però quella posizione che il blog attacca sarri per difendere adl, davvero non l’ho capita, solo negli ultimi giorni vari gli articoli sui miracoli di sarri, e molti articoli sulle lacune della società, per il resto io leggo sempre i tuoi commenti

          • Fabio Milone

            Grazie per le parole di apprezzamento che ricambio totalmente.
            Non penso di essere arrivato mai a sostenere che Il Napolista attacchi Sarri per difendere ADL, ma per me e’ abbastanza lapalissiano che la linea editoriale scelta dal blog sia quella della continua contrapposizione tra le due figure, specie da quando Benitez ha levato le tende (ero anche uno spassionato Rafaelita, come adesso sono convinto Sarriano) e immancabilmente c’e’ sempre la frecciatina (spesso anche “ona”) al tecnico piuttosto che una linea di mezzo.
            Io non ci posso fare nulla se amo il Napoli e Napoli nel loro complesso, senza se e senza esclusione alcuna, fatti salvi i criminali, gli incivili e i tifosi della banda bassotti nati nella nostra citta’.

        • Carlo Beccaria

          10 milioni all’anno decurtati dalla campagna acquisti, fanno 110 milioni minimo….+25 del credito sportivo + 50 di un megasponsor che si intesta lo stadio, prendi un cesso di terreno fuori all’Ikea e in 5 anni hai lo stadio.
          Non vuoi rischiare perchè sei un commerciante e non un imprenditore? Ti capisco, ci mancherebbe. Bene, allora taci e metti il tabellone luminoso che sono 15 anni che lo hai promesso

          • Fabio Milone

            Magari se ti chiami Cagliari FC e non hai uno stadio San Paolo che per quei 10 anni sin qui hai creduto di poter ristrutturare con leggi e facilitazioni statali (o regalini comunali come fatto a Torino) e poi tra litigate, eccezioni e interrogazioni, lacci e lacciuoli non e’ stato possibile fare… allora si che prendi un terreno vicino all’IKEA e fai lo stadio (anche con meno soldi di quelli che hai elencato).
            Gli accantonamenti (riserve) a bilancio ci sono, vengono fatti ogni anno e gli sponsor sono sicuro li si troverebbe senza problemi.
            Bisognerebbe soltanto risolvere la “piccolissima” grana San Paolo…
            Oppure si fa come Pallotta & Co: si trova un latifondista/palazzinaro e si costruisce un intero quartiere di uffici ed abitazioni con stadio annesso, magari in provincia, ma l’impianto non sara’ mai di proprieta’ della SSCN e quindi forse saremmo tutti contenti di un impianto moderno e funzionale, ma gli annessi ricavi andranno in tasca di altri.

      • Franco Sisto

        Questi credono che fare le cose (specialmente a Napoli) e come abboffare i palloncini.
        Vogliono lo stadio,il centro sportivo, Iniesta e Cristiano Ronaldo, il tutto senza aspettare.
        Inoltre c’è da avere a che fare con il comune, che all”epica rifiutò i 30 milioni INIZIALI di ADL, perché ci facevano solo i bagni (nonostante ci fosse un progetto, nero su bianco, dello stesso architetto che a costruito lo stadio della Juve) mentre con i 25 milioni spesi dal comune hanno fatto la “ristrutturazione che darà ad una grande città come Napoli ed al suo meraviglioso pubblico lo stadio che meritano”
        Hanno fatto la moltiplicazione dei pesci e dei pani…
        Figurati se daranno ad ADL i terreni per costruire!
        Ci vogliono 10 anni solamente per i vari sopralluoghi ed autorizzazioni..
        Poi non si capisce perché ADL dovrebbe vivere a Napoli, quando poi parliamo di un imprenditore che gira per il mondo, passando spesso diversi mesi in diverse parti del pianeta.

        • Mark Renton

          Veramente negli ultimi 4 campionati la Roma ci è arrivata davanti per 3 volte, ma vabbè, è un dettaglio….
          Non contesto la crescita sportiva, ma quella societaria.
          Almeno un centro sportivo, che promise sei anni fa, è fondamentale, per la crescita definitiva.
          Perché non Soccavo? l’area è dismessa e sarebbe l’ideale rifarlo dove sorgeva una volta.

          • Franco Sisto

            Ho scritto “ultimi 6-7 anni” , e “spesso anche alla Roma”, non sempre, mi pare che negli ultimi 7 anni 3 o 4 volte siamo arrivati pure davanti a loro (vado a memoria, ma ricordo 2 secondi posti del Napoli)
            Seccavo andrebbe benissimo per il centro sportivo, non so per lo stadio.
            Figurati, io abitavo a 2 passi dal centro Paradiso ai tempi di Diego.

          • Ciccio Bomba

            vabbe, a onor del vero se prendi gli ultimi 5 anni allora, il napoli è andato complessivamente meglio, come posizioni, come punti totali, come trofei, come piazzamenti in europa.

          • Mark Renton

            Sì ma il punto non è questo, non è la crescita sportiva ma quella societaria. Investisse in strutture, se per lo stadio la cosa è complessa per un centro sportivo non credo ci siano le stesse difficoltà.
            Ma a te non gira che a Castelvolturno ci sia il sindaco in prima persona a prenderci per il culo?

          • Mark Renton

            Ok, ma io vorrei finirgli davanti tutti gli anni invece di doverli rincorrere perché partiamo male o perché buttiamo punti nel cesso.
            Non li invidio, ma vorrei che il nostro presidente fosse ambizioso come il loro, anche scendendo a compromessi con le istituzioni.

      • Mark Renton

        Ma lo sai che la legge è cambiata e ora sarebbe più facile costruire uno stadio se solo lo si volesse? Se De laurentiis non ha i mezzi allora EVITI di fare proclami.
        Ammesso e non concesso, ma pere il centro sportivo CHE LUI promise nel 2011 quali impedimenti ci sarebbero??? E basta con la storia che non abbiamo mai vinto nulla (casomai poco, non nulla) ma le cose devono essere sempre così? Abbiamo visto che non è impossibile, se si vuole, dal punto di vista sportivo, ottenere risultati.
        Perché uno stadio nuovo o di proprietà non sarebbe fattibile? Anche appena fuori Napoli, se davvero si volesse, si potrebbe fare.
        Ma mi sembrano i soliti proclami per tenere buona parte della piazza e illuderla.
        Si faccia la convenzione allora, almeno quello! Lo prenda in gestione per 99 anni e lo si ristrutturi anche in tempi medio lunghi.
        A Udine stanno facendo così, perché a Napoli non si può?
        E lasciamo stare la storia del “Quando il napoli è fallito dove erano i tifosi”, c’erano troppi debiti e abbiamo visto come quel povero cristo di Naldi ci abbia rimesso di tasca propria (chi lo incolpa del fallimento non merita risposta).
        Voglio anche fidarmi di De laurentiis, la crescita sportiva c’è stata e gliene do atto e merito, ma senza strutture restiamo incompleti!
        Ma a te non girano le scatole che i piemontesi aprano scuole calcio a napoli e in campania e noi invece nemmeno una???
        E andiamo, basterebbe circondarsi un ottima manager e affidargli il ruolo di direttore generale e sono sicuro che SE VUOLE almeno un centro sportivo di proprietà lo possiamo avere.

        • vicchiariell

          la legge è cambiata ora? quando? ma davvero credi che compri un terreno e ti fanno costruire uno stadio? ma riesci solo a concepire così anche lontanamente la quantità di studi progetti, infrastruttura, questioni urbanistiche, sociali e altre 55 milioni di problematiche in un area come napoli dove il tutto si moltiplica per 600 milioni? la società ha presentato e discusso decine di progetti speso milioni per nulla, perchè oltre alle normali difficoltà che richiede un progetto simile siamo a napoli, dove t’informo che ogni appalto e progetto pubblico genera circa 747862 procedimenti penali. E’ fattibile uno stadio altrimenti non sarebbero stati presentati decine di progetti che non conosci perchè dormi con la zizzella inmocc, e spari fango su chi da 12 anni dalle profondità degli abissi in una delle città + malvitose del mondo cerca di portare una delle pochissime relatà sane, con ibilanci e conti in ordine e senza subire la tirannia dei soliti gruppi di delinquenti che puntualmente vogliono mettere le mani e mangiarsi il babbà alla faccia re sciem comme a te e comme a me, scetati che a zizzell non ti fa vincere lo scudetto. Tu sai dove e com’è il centro sportivo di dimaro? hai un idea della struttura che è, e quanto vale muccusiello? che fai poi vuoi iniesta, lewandsoki, hai una minima idea di quante risorse ci vogliano per realizzarlo? quanto paghi di abbonamento? vuoi sapere quanto ha pagato ogni juventino per il suo? vuoi sapere quante sottoscrizioni private sono arrivate alla juve per lo stadio? tu quanto hai messo? ci sono juventini perfino napoletani che hanno sottoscritto 5 e 10 mila euro per quello stadio, che fare a napoli ha un valore oggi di circa 400 milioni , sai che significa moccosiello per un club di meno di 5 milioni di tifosi, perchè la juve di tifosi in italia solo ne ha una 20 di milioni e nel mondo altrettanti se non di +. E tu sei il tifoso che merita, io dopo 40 abbonamenti chiudo il cexxxo tu cosa hai apportato a parte la wallera, l’arroganza, la sciatteria, l’autolesionismo, e il vittimismo? fammi capire una cosa suning ha i migliori manager d’italia e internazionali ha speso 600 milioni in due anni e sta sotto di 25 punti fuori da tutto, e tu scrivi queste immonde stupidaggini, e ti dichiari pure tifoso del napoli, ? per questo non vinceremo mai nulla la società è 10 mila anni avanti ai buzzurri napoletani e dio voglia che mai + un napoletano metta di nuovo le mani su quel brand e se dovesse succedere speriamo che io non debba rivedere lo scempio, la carne da macello che ho già visto. Questa becera propaganda, infame e falsa lanciata da chi vuole condizionare e distruggere di nuovo il calcio a napoli non riuscirete a partarla a termine, chill è chiu tuost e vuje e non è napoletano ringrazziann a maronn e pumpej, l’anarchia i benefici economici e sociali che certi delinquenti hanno goduto per anni e decenni grazie alle gestioni malavitose precedenti non torneranno e le persone oneste i veri tifosi del NAPOLI CHE CONOSCONO LA TORMENTATA STORIA DEL NAPOLI, si levano il cappello dinnanzi a questo signore Adl pur essendo lontanissimo nei modi e per cultura in 12 anni ha dimostrato di amare quei colori e lavorare in maniera onestissima, per cui fatevi la croce stavolta non si torna indietro

      • Grytviken

        Per amore di verità la Juventus ha speso 58€ al m2 per il terreno per 99anni. Se poi consideriamo la sola area costruita si arriva a circa 350m2. Il tutto per un’area totalmente abbandonata.
        https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://marcobellinazzo.blog.ilsole24ore.com/2012/11/16/juventus-e-laffaire-continassa-un-po-di-dati-e-qualche-precisazione/&ved=0ahUKEwjFk6Stn5zUAhVL0hoKHW4ZDi0QFggpMAE&usg=AFQjCNEim81g9r-aBeI3AQ2Hte0-FXRtNg&sig2=19IDBSYkBa_NvSyEZaSc1Q
        Questo è il link.
        Saluti

        • vicchiariell

          grazie mi aveva corretto anche ferdinando giustamente, sul totalmente abbandonata però ho i miei dubbi, ci sono stato conosco torino ed è essere strategica, mi sembra davvero un regalo, ma sicuramente non sono contro magari sulle nostre “aree abbandonate” stendessero un tappeto rosso come hanno fatto a torino per gli agnelli
          saluti

          • Grytviken

            Si,ma Ferdinando ti ha corretto dicendo che l’area è costata 58 centesimi. La qualcosa è una totale falsità. Ottieni 58 centesimi se dividi i 58€ per i 99 anni. Per il fatto che l’area fosse abbandonata ho fatto riferimento a quanto scritto dai giornali.

          • vicchiariell

            E’ evidente che fu un regalo, un regalo politico, un terreno a 58 cent lo si da agli agnelli , niente di strano in questo paese, strano sarebbe se lo si desse al club Napoli, figuriamoci. Sui 99 anni taccio perchè mi sembra ovvio che per quell’epoca, sarà puntualmente concessa una proroga di altri 99 anni, e cmq è ridicolo considerare un periodo di 99 anni visto che quell’operazione, stadio compreso era ammortizzabile in 5-10 anni, del resto gli agnelli è una vita che campano con gli aiuti dei contribuenti italiani, e passano per santi in primis per i fanatic rubentini, che osannano chi si riuniva coni dominiello, o alterava chissà per quanto tempo i campoionati italiani, ma figurati, perchè il calcio dovrebbe essere diverso visto quello che è il paese

          • Grytviken

            Beh il sole 24 ore ritiene che non fu affatto un regalo. Inoltre i 58 centesimi non esistono, la Juventus ha pagato 58€ al m2. Al resto non voglio perdere tempo a rispondere solo perché si esce fuori tema e perché tanto fatti o non fatti per molti l’importante è che “la Juve ruba”

          • vicchiariell

            parli del giornale di medio banca? parli del giornale che è sotto inchiesta per falso in bilancio? per aver gonfiato le entrate? parli dello stesso giornale che per oltre 40 anni ha coperto i misfatti degli agnelli, perchè finanziato dagli stessi?
            scusa puoi postare il link del sole 24 ore che nega iche il terreno sia stato ceduto per 58 centesimi
            http://sport.leonardo.it/juventus-stadium-i-58-centesimi-dello-scandalo-ecco-perche-il-pd-non-vuole-la-legge-sugli-stadi/
            http://www.movimentotorino.it/2012/11/i-soldi-nel-pallone.html
            http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/12/torino-larea-della-continassa-ceduta-alla-juve-m5s-comune-lha-svenduta/210654/
            ne ho altri 400 di link oppure questi ti bastano
            i dati sono chiari e le chiacchiere a zero, quanto è stato pagato il terreno? e la risposta è 58 centesimi al m2
            Quindi poche menzogne controlla i dati posta i 3-4 link e smentisci
            altrimenti silenzio e grazie
            per molti la juve ruba? hai dimenticato la parolina magistrati, per le condanne sportive e penali, e ti parla uno che sulla juve non ha mai postato una frase, ma se vieni a provocare allora sappi che i link con condanne, sono già pronti

          • Grytviken

            No,la risposta è 58 centesimi al m2 all’anno. Che moltiplicato i 100 anni del contratto da 58€ al m2 che è esattamente quello che avevo scritto io. Metti tutti i link che ti pare…

          • vicchiariell

            ma quanto vi piace umiliare il vostro cervello in questo imodo? qualsiasi menzogna siete disposti a difendere, ma non ti viene neanche un pò da pensare quando dici 99 anni??? ma poi che farai tra 99 anni mi dirai, hai visto? rclassico italiano medio che tristezza

          • Grytviken

            Vorrei capire dov’è la menzogna. È un contratto a 99 anni, peraltro comunissimo all’estero per strutture di questo tipo. Ti saluto italiano superiore

          • vicchiariell

            varie non una, dai 59 euro al m2 alla citazione del sole 24 ore, comunque una cosa interessante è venuta fuori, voi juventini siete capaci di difendere l’indifendibile, da calciopoli agli incontri con la ndragheta,, passando per l’ennesimo favore sconcio alla famiglia reale, 0 ,58 cent diviso per 99 anni fa la stratosferica cifra di 0,0058585858585859 centesimi l’anno, mentre i meravigliosi tifosi che secondo sacchi sono un corpo unico con il napoli attaccano il club perchè paga solo 800.000 mila euro l’anno per una una struttura fatiscente e inagibile, e in tutto questo gli agnelli sono l’esempio in questo paese mentre l’innominabile è un inpresentabile, un cafone in sintesi il male di questo paese

          • Grytviken

            Aridaglie, dai Tuoi Link risulta che la Juve paga 58 centesimi ALL’ANNO(quindi 0,58*99=57,42€ m2. Quindi il tuo risibile calcolo va a farsi benedire. Sarai anche un italiano superiore, ma devi imparare a leggere l’italiano corrente, almeno quando lo posti tu. Perché non capire quello che si legge è in sintesi il male di questo paese.

          • vicchiariell

            “Già l’operazione stadio Juventus, dal punto di vista del pubblico interesse, lasciava molto a desiderare: alla Juventus la Città ha chiesto, in cambio della proprietà di fatto per 99 anni di un’area di 350.000 mq, 20 milioni di euro, ovvero € 0,58 (58 centesimi di euro) al metro quadro all’anno! Non contenta, la Città ha anche fatto una variante al piano regolatore che permettesse alla Juventus, oltre allo stadio, di realizzare un centro commerciale Conad (le solite cooperative) da 37.000 mq e 90 milioni di euro. Con il cambio di campo, gli incassi da stadio della Juventus sono passati in un anno da 11,6 a 34,6 milioni di euro, triplicando, e grazie alla Champions League quest’anno saranno ancora superiori.” (siamo al 2-11-2012)
            Allora Qual è il male anzi il cancro di questo paese? quelli che denunciano o quelli come gli agnelli che da oltre un secolo trattano questo paese come lo zerbino del proprio chalet, e voi a 90 gradi sempre pronti a dire “zii badrone” vergognatevi

          • Grytviken

            Sinceramente la cosa mi ha un po’ stancato, dovrei vergognarmi per cosa di grazia? Per aver corretto più volte un errore che tu hai commesso e che per inciso ancora non hai ammesso. Le cifre corrette sono 58€ m2, non 5 né 0,58,ma 58. P. S. Questo è il secondo post di risposta, il primo mi è stato incomprensibilmente cassata dal moderatore. Ri Saluti

          • vicchiariell

            0,58 centesimi al m2 all’anno per 99 anni, secondo te è giusto , leale, corretto, onesto oppure è il solito ciarpame che si mangia il paese? questo è il classico esempio di metastasi che affligge l’italia nord centro e sud isole comprese, cosa che per altro non hai ammesso
            saluti

          • Grytviken

            Vabbè hai ragione tu, la Juventus ruba, si droga, compra gli arbitri e traffica con la ‘ndrangheta e gli Agnelli si comprano i politici, i magistrati, i giornali e le tv. Il Napoli è la squadra più forte del mondo e se non vince è perché la Juve imbroglia. Alla prossima

          • vicchiariell

            sull’uso degli stupacenti dall’avvocato fino a Lapo mi sembra che non ci siano dubbi, sui contatti con mafia oltre che processi si sono fatti anche film tra cui ti consiglio lo splendido Mimì o metallurgico con un immenso giancarlo giannini, sul ruba ci sono le sentenze penali che parlano chiaro, sulla ndrangheta c’è la stessa memoria difensiva di Andrea Agnelli, sui politici taglio corto perchè dovremmo partire dall’introduzione dei dazi sulle macchine straniere ad opera del governo fascista, il napoli non c’entra molto con questa discussione, se non il fatto che alla juve viene fatto l’ennesimo regalo politico e al napoli da 5 anni viene negato qualsiasi progetto, saluti

          • Mario Pansera

            …beh magari vergognarti di essere uno juventino sfigato che perde tempo su un forum del Napoli… e magari sei pure terrone 😉 un classico

    • Rocco Garofalo

      Hai perfettamente ragione. Aggiungerei anche che…. sto aspettando il canale tv Napoli channel…per non parlare del tabellone al San Paolo.

      • Mark Renton

        i tabelloni alla fine sono arrivati, anche se si è dovuto tribolare parecchio per vederli.
        ma le strutture??? lasciamo stare la stadio, penso che a lungo andare una convenzione di 90 e passa anni sia fattibile, ma possibile che perfino il Catania ha il suo centro sportivo all’avanguardia e noi invece in affitto in un covo di juventini??? sono queste le domande che dovrebbero fargli ma noto che poi leva gli accrediti ai giornalisti sgraditi…..

  • Luca Toscano

    Interessante immaginare il deflusso di 40.000 persone da Bagnoli.

    Interessante anche questo fatto che il Comune dovrebbe concedere una concessione edilizia per poi accollarsi interamente i 2 milioni di € all’anno di costi del San Paolo.

    Consiglio qualche lettura:

    1. DUP 2017 (reperibile sul sito del Comune di Napoli alla voce “servizi a domanda individuale”)
    2. Circolare F.L. 6/2016 del Min. Interno

    Boccaloni!

    😀

    • vicchiariell

      se non lo vuoi dare in gestione, non lo vuoi vendere, percepisci un fitto, mi sembra logico che i costi siano della proprietà, non certo di chi l’utilizza 25/30 giorni su 365 pagando il fitto (equo ingiusto che sia visto che lo ha stabilito sempre la stessa proprietà), che poi questa proprietà non tira fuori i soldi ma sono quelli dei contribuenti + finanziamenti statali, il vero nodo della questione o meglio l’osso che non si vuol mollare, il babbà che piace tanto mangiare ai nostri amministratori ormai da lustri e di qualsiasi colore essi siano, chi + chi meno
      magari sul deflusso di 40 mila persone da bagnoli, ci sono perplessità ragionevoli, ma ti posso assicurare che sulla viabilità dell’intera area metropolitana i dubbi sono scomparsi da anni, e le perplessità sono da 50 anni a questa parte diventati incubi

    • Il Boemo

      Il governo credo che presto sbloccherà legge sugli stadi e Bagnoli e li potrebbe inserirsi de Laurentiis bypassando il sindaco. Il comune potrebbe invece riutilizzare il San Paolo per concerti e eventi oltre alle attività ricreative e agonistiche già previste all’interno dello stadio.

      • Carlo Beccaria

        Ah, ah boccalone …e secondo te dopo aver speso miliardi di euro per la bonifica lo stato da i terreni a ADL per farci stadio, 15 campi, etc etc etc?
        ADL dice Bagnoli perchè sa che è il luogo in cui è in assoluto più difficile costruire uno stadio e dato che lui non vuole costruirlo ma il tifoso deve credere che sono gli atri che non glielo fanno costruire, ecco che improvvisamente si è passati a Bagnoli. Se avesse costruito tutti gli stadi che ha annunciato, oggi in Campania ci ritroveremmo con circa 23 impianti sportivi

        • Il Boemo

          pappò

  • vincy

    Premessa: prima del 2020 non vedremo niente di niente, quindi andiamo scioltissimi.

    Detto questo credo che sia giunta ora per la ssc Napoli di attuare la fase due del. Progetto a lungo termine.
    Se nei primi 10 anno c’era il dovere di crescere a livello sportivo e riacquistsre tifosi (quanti ventenni e trentenni non tifano Napoli? Tanti) e l unico modo per farlo era fare all in sui calciatori ora credo sia arrivato il momento di migliorare il contorno e gettare le basi per rimanere tra i primi club al mondo.
    Come?
    Espandersi all’estero e massimizzare i ricavi sul territorio.

    Si dice che la ssc Napoli sia una delle poche aziende che lavora bene in campania.
    Perché allora non Espandersi sul territorio?
    Ad esempio penso ad un centro commerciale nello stadio, a dei campus ad hoc per piccoli tifosi e tante altre attività/iniziative.
    Per farlo però bisogna investire tanto e non é facile.
    Ma credo che ADL e società l abbiano capito molto prima e meglio di me che ora per crescere a livello economico non basta più pensare solo al l’investimento sportivo.

    • vicchiariell

      vincy scusa ma sono cose che già esistono e che tra l’altro erano presenti nell’ultimo progetto san paolo puntualmente rifiutato, a firenze per esempio il progetto prevede tutto questo e molto di +, ma prima devi sapere dove si farà lo stadio, per poter fare queste cose, la società non solo si è attivata da anni sul territorio, marketing, gadget e ogni tipo di merchandising tra i migliori della serie A, ma sono stati firmati contratti in medio oriente e in cina, ma è difficile che queste cose portino risultati nel breve, capisci chi sono i competitors? barcellona, real, united, chelsea, bayern, arsenal, city, juve, milan, inter, athletico, psg e tante altre che letteralmente ci polverizzano in termini di supporters, ci sono squadre che hanno 3/400 milioni di supporters in tutto il mondo, noi meno di 5 milioni, ma è difficilissimo perfino conquistare un tifoso napoletano, molti tifano juve, milan inter e alcuni anche roma, niente di meno, figurati in italia e poi in europa e poi nel resto del mondo, altro che manager qui ci vorrebbero interventi divini direttamente, che so zeus e tutt e figli. Qualsiasi grafico che analizza i risultati societari su tutti i fronti, marketing, bilanci, risultati sportivi dimostra che la cresctia è sempre stata costante, quella è la strada, crescere un passo alla volta, non abbiamo ne le risorse ne soprattutto le capacità di bilancio per fare come dici tu un all inn, in ambiti economici globalizzati qualsiasi strategia richiede immense risorse e soprattutto tempo, uno step alla volta e il napoli a poco a poco si sta facendo conoscere, fa di + una dichiarazoine di guardiola ai media inglesi che 150 miioni spesi in pubblicità (che per altro non abbiamo assolutamente visto che quello puo essere un fatturato con un partecipazione in champion e ci devi pagare tutto ma proprio tutto). L’unico dato negativo viene dai supporters locali, disastros calo degli abbonamenti, a causa di una infamante campagna denigratoria organizzata dai soliti delinquenti per ovvie e numerose ragioni, su cui spicca una o roman no vo fa cart e non si genuflette, e aggiungiamo meno male

      • vincy

        la crescita economica si è fermata.
        Il Napoli è tra le prime 20/25 società x fattirato al mondo ma è anche quella con la crescita piu lenta nell’ultimo triennio.

        Kmpg ha stilato la classifica del valore e il Napoli nonostante sia la quarta in italia per bacino d’utenza è la quinta per valore.
        Segno che si puo migliorare.

        • vicchiariell

          la crescita economica c’è grazie ai risultati sportivi (champions e diritti) , quello che si è ridotto e purtroppo in maniera drammatica, è l’entrata abbonamenti e merchandising, il tutto dovuto a una campagna diffamatoria in atto da 4-5 anni, che ha fatto perdere quell’entusiasmo, proprio quando curiosamente il napoli stava crescendo sportivamente, Io sono 3 anni che non faccio l’abbonamento pel’età. Non ricordo bene e non vorrei dire stupidaggini ma mi sembra che l’entrate dovute al ticketing sono scese al 10% del fatturato. Non so come si possa recuperare in quel apparttato, le iniziative sono state tante, ma la guerra contro delaurentis dichiarata da i soliti delinquenti anche quest’estate porterà al solito scempio a cui assistiamo ormai da 4/5 anni. Sono il primo a dire che lo stadio è uno xifo, ed il fatto che si siano spesi tanti soldi in tanti progetti, dimostra che anche la società è cosciente che quello è un problema grave, vedremo Vincy, il club dovrà inventarsi qualcosa e i buoni risultati sportivi secondo me non basteranno

          • vincy

            le entrate da stadio sono bene o male stabili.
            Le altre squadre crescono anche senza aver raggiunto risultati simili a quelli del Napoli.

          • vicchiariell

            vincy solo lo scorso anno a settembre c’erano meno di 5000 abbonamenti se ti sembra normale, io non credo visto che il napoli è arrivato in annate molto peggiori (finimmo 2 lo scorso anno) ad avere 5 e 6 volte quegli abbonamenti, per il resto se si esclude il bilancio di 2 anni fa il napoli è sempre in crescita, manca all’appello il pubblico per le ragioni che ti ho descritto, lo stesso pubblico che poi dice di meritare non so che cosa

          • vincy

            Il Napoli, ahimè, vuole così.
            Non vuole abbonati.
            Io non concordo affatto.

          • vicchiariell

            è una visione curiosoa, in pratica stai affermando che il proprietario del negozio non vuole i clienti, se tu credi a questa favoletta fai pure

          • vincy

            L ha detto lui di persona.
            Addirittura quest anno ai 5000 li ha trattati una chiavica: un non abbonato ha speso meno.

          • vicchiariell

            5000 abbonamenti per una squadra che dovrebbe secondo i tifosi vincere lo scudetto contro squdre che hanno + di 39000 abbonati con un costo mediamente del 35-40% in +? ragazzi ma almeno ci rendiamo conto di quello che scriviamo?
            Chiaramente la società per riportare gente allo stadio ha dovuto stracciare i prezzi, e fare mille iniziative sottocosto, e per questo che si è verificato questa discrepanza di trattamento, che io non condivido, perchè poi alla fine questo pubblico non merita niente. Prima si piange perchè i biglietti sono cari, poi si piange quando si svendono perchè hanno trattato una chiavica chi ha pagato l’abbonamento, insomma vedete che non meritiamo nulla? prima si piange perchè il fitto è troppo basso, poi si piange perchè uno stadio da 20 mila è troppo piccolo, poi perchè uno da 40 mila è un insulto ai tifosi, poi perchè bagnoli non va bene, poi perchè il san paolo (un insulto alla architettura e alla legalità) è un bene di tutti,ma insomma perchè un iniziativa popolare patriottica napoletana possibilmente sanfedista borbonica non strappi finalmente il club dall’invasore e lo riporti ai fasti leggendari della gestione precedente? in serie Z che è dove ci meritiamo di stare, visto che napoli come città è da serie Z

          • vincy

            Stai facemdo tu deduzione sul nulla.
            Io ho solo riportato dati oggettivi.

            Dimmi dove mi sono lamentato o fatto altro.

          • vicchiariell
          • Carlo Beccaria

            Ma se ADL è il primo che non vuole gli abbonamenti!!!!
            Del resto ADL non è fesso, ma furbissimo. Solo i boccaloni come te pensano che i bilanci delle squadre di calcio nel secondo millennio si reggano ancora sugli abbonati e gli incassi allo stadio

          • vicchiariell

            se credi che si possano sparare balle in questo modo fai pure, “Ma se ADL è il primo che non vuole gli abbonamenti!!!!” scusa ma non posso perdere tempo con queste follie diffamatorie, rimani convinto delle immense fesserie che hai sparato
            adios

      • Carlo Beccaria

        “””la società non solo si è attivata da anni sul territorio, marketing, gadget e ogni tipo di merchandising tra i migliori della serie A””””

        Arrivato qui ho smesso di leggere

  • Attimo Fuggente

    Stendo un velo pietoso sulle aspettative degli stolti,ma su ciò che è accaduto finora la disinformazione non dovrebbe superare la soglia della decenza.Per il San Paolo adl non ha mai presentato alcuna offerta e alcun progetto.Solo chiacchiere,come sempre.

  • Mauro Naddei

    40000 spettatori li facciamo in un stadio vetusto che sta messo peggio del Colosseo con Empoli e Sampdoria, io spero che AdL la smetta con le provocazioni e costruisca uno stadio che sia all´altezza di cittá e squadra. Ok il calcio é cambiato e non possiamo piú sperare di fare 90000 spettatori a partita come ai tempi di Diego, ma 55.000-60.000 ad una piazza come Napoli li devi offrire.

  • Axel

    togli lo stadio da Fuorigrotta e ti ritroverai una nuova Scampia

    • A Scampia ci sono 5 università, sei stazioni ferroviarie, due uscite della tangenziale, due tunnel che portano al centro, un ospedale, la mostra d’oltremare, migliaia di attività commerciali?

  • Questo abbiamo di bello noi napoletani, siamo divisi su tutto. Poi arriva il piemontese, ci fa il servizietto, e noi passiamo 150 anni a lamentarci di quanto è cattivo il piemontese.
    È arrivato il momento di parlare anche di quanto siamo scemi noi.

  • Ernani Leo

    Su repubblica e il mattino non trovo riferimenti a questa notizia. Sicuro che è buona?

    • se è uno scoop significa che gli altri non la hanno

      • Ernani Leo

        Grazie per l’intelligente precisazione. Se il giorno dopo i giornali ancora non ne parlano significa che, pur avendo controllato, non hanno trovato conferme

  • Axel

    si è passati da stadio da 80000 a stadio virtuale per poi virare su uno stadio di 20000 per soli ricchi e chic e poi a uno di 40000. ahahahahah.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.