Napoli-Juventus 3-2, Hamsik, Mertens e Insigne non bastano per eliminare Higuain

Juventus in finale di Coppa Italia nonostante la vittoria della squadra di Sarri. Hamsik, Insigne e Mertens non bastano al Napoli contro la doppietta di Higuain.

Napoli-Juventus 3-2, Hamsik, Mertens e Insigne non bastano per eliminare Higuain

Napoli-Juventus 3-2,

Il primo tempo

Una Juventus decisamente diversa, più propositiva e frizzante, non sembra scomporre più di tanto il Napoli. La squadra di Allegri non è tutta chiusa nella sua metà campo, ribatte colpo su colpo alle manovre dei ragazzi di Sarri grazie soprattutto alla verve di Cuadrado. La prima grande occasione, però. nasce da un’invenzione di Milik in area. Il polacco smarca Insigne, che trova Callejon a memoria al centro. Neto esce bene, e salva la Juve. Da lì in poi, partita equilibrata e Juve con più personalità di un Napoli che tesse sempre la stessa tela. Il gol arriva al culmine di due minuti di follia. Cuadrado va giù dopo un non-fallo di Ghoulam, il Napoli corre a protestare con il colombiano. Dopo pochi secondi, la frittata di Chiriches che serve Rincon a porta spalancata. Il venezuelano spara alle stelle. Pochi secondi ancora e Higuain stoppa, controlla e tira da fuori area. Palla larga ma non irresistibile, Reina è pesante nell’andare giù ed è 0-1. Il primo tempo finisce così.

La ripresa

È una giostra, sarà una giostra. Lo capisci subito, quando Milik tira sicuro verso la porta al primo pallone disponibile. Il polacco sfiora subito dopo il gol di testa, bravissimo Neto, ma sullo sviluppo Hamsik trova il pertugio giusto e fa il replay del campionato. L’uno a uno ha un’anima leggera, la rompe Higuain entrando su un cross dalla destra di Cuadrado. Gran destra, Reina battuto. La partita, nel punteggio, è praticamente finita. A meno di un miracolo clamoroso, da quattro gol. Riesce a metà, grazie a Mertens che anticipa Neto e fa 2-2. Partita riaccesa, Insigne contribuisce a creare thrilling per 20′ con un gol bello, di squadra, su assist di Callejon dopo penetrazione sulla destra. Nel finale entra Pavoletti, è sua l’occasione più bella del finale con un controllo e tiro nel fazzoletto di un centimetro. Pallone deviato, in angolo. Sei minuti di recupero, non bastano. Finisce così. Juventus in finale.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. giancarlo percuoco 5 aprile 2017, 23:52

    sarà un piacere quando il Barcellona farà il suo dovere.

  2. Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:40

    BUONANOTTE PERDENTI!!!

  3. Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:27

    Avete notato che il mio nickname va bene anche stasera? I vostri 2° e 3° gol sono frutto di 2 gentili cadeaux di Neto e della nostra difesa

  4. Comunque ragazzi……….REINA eleggiamolo ambasciatore del,Napoli,nel,mondo,e KIRIKES riamdiamolo,subito in rumenia ????

    • dino ricciardi 5 aprile 2017, 23:45

      Eduà,sembri contento.
      L’importante è dare addosso all’allenatore.
      Tonelli è quasi pronto…per il prossimo anno.

      • Dino non sono contento ma almeno non nego l evidenza.
        Poi se vogliamo continuare a dar ragione al mister ok.
        Per me reina non è più un portiere e quest anno l ha dimostrato varie volte
        Be su kirikes un velo pietoso solo pensarlo in panchina mi viene da rabbrividire.
        Sicuramente tonelli non avrebbe permesso al centravanti avversario di prendere palla girarsi e tirare da 30 mt?????

  5. arrivare 3 non è sicuramente un miglioramento rispetto anno scorso.Poi chiamatelo come volete fallimento o no e comunque e la conferma a dispetto dei tanti intenditori ,esperti e non che quando gioca la CL il Napoli non ha la rosa per affrontare 3 competizioni ad alto livello

    • arrivi terzo ma giocando in cl e praticamente facendo i punti dello scorso anno. Solo che la Roma quest’anno non ha avuto il calo che ebbe l’anno scorso a inizio anno.

      • La roma è come il Napoli.E” stata eliminata perciò sta andando meglio ma anno prossimo con Cl avrà sicuramente un calo.Il problema è che entrambe purtroppo non possono permettersi rose come quelle della juve

        • Il Napoli farà più o meno i punti dello scorso anno. Cambia la percezione perché la Roma partiva senza la grana Garcia è farà qualche punticino in più di noi.

      • Guardate il mercato che èstato fatto e si capisce tutto, in attacco eravamo a posto e nulla è stato toccato, centrocampo rinforzato alla grande, unica pecca la difesa troppo di basso livello rispetto a centrocampo e attacco, con dei flop clamorosi (vedi alla voce maksimovic e tonelli).
        Ps
        Spero che goulam se ne vada via.

    • Ma tu a fine estate eri tra quelli che gridavano che eravamo da 5/8 posto? O pensavi allo scudetto? Dimmi dimmi.

      • No, però se arriviamo 3 e non ci qualifichiamo AdL investirà ancora meno e mi incazzo.Sarebbe fondamentale il 2

  6. Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:12

    Amici tifosi napoletani: finché continuerete con questo vittimismo continuo, questo senso di soggezione, quest’isteria, sarà difficile fare lo scalino che vi manca per entrare tra le squadre top d’europa. Vedere la reazione dopo il tuffetto di Cuadrado (da condannare) e vedere poi le contorsioni circensi di Callejon, gli svenimenti di Insigne (colpito da Koulibali, peraltro), l’antisportività di Sarri…l’ambiente deve ancora maturare.

    A coloro che si lamenteranno delle perdite di tempo nel finale, auguro che il Napoli diventi una grande squadra in modo da affrontare più spesso squadre competitive in Champions League, e potrà magari affrontare squadre come l’Atletico Madrid. Lì potranno assistere a cosa significa davvero temporeggiare ai limiti del regolamento.

    Una nota finale: qualcuno dovrebbe dire ai giocatori del napoli che l’arbitro fischia i falli ad entrambe le squadre in campo. A vedere dall’espressione sorpresa sulla faccia dei partenopei dopo ogni loro fallo (tranne le gomitate, quelle non si puniscono), viene il sospetto che non gliel’abbiano spiegato.

    Concludo, per chi è arrivato fino a qui, con i complimenti: il Napoli ha giocato davvero una grande partita. Non seguo le partite del Napoli al di là degli incroci con la Juve. Credo che con un buon terzino destro, e un divieto a Insigne di provare più di tre tiri a giro a partita, il Napoli potrebbe fare davvero grandi cose. Diawara è un talento incredibile, Milik crescerà, Callejon sa fare una cosa, ma è il migliore al mondo a farla. Quindi bravi, grande partita, se riuscirete a superare l’alibi all’italiana del “ma la Juve ruba”, e l’ambiente intorno al Napoli diventerà meno isterico, i margini di crescita sono enormi. Forse sembro critico, e come Juventino qui verrò visto come un invasore, una zanzara, un fastidio, ma il Napoli è secondo me una squadra con un potenziale immenso, e vedere come l’ambiente (tra cui De Laurentis, Sarri, lo stesso De Magistris che creano tensione) frena la sua maturità, è davvero un peccato.

    • vatt a cuccà

      • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:46

        Non so che significa onestamente. Dove vivo suona come una cosa positiva, ma temo che in napoletano il significato sia tutt’altro 🙂

        • ah a salerno non capite il napoletano?

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 0:43

            Carabàs è in Campania?

            non sono del sud, purtroppo non riesco a capire i vari sfottò dialettali e/o campanilistici, ma valeva la pena provarci 🙂

          • ironia sottile ma da poveretti. Buonanotte.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 1:40

            Da parte mia? Credo ci sia un qualche fraintendimento, non ho ironizzato su nulla. Se invece parli della tua, di ironia, allora non capisco il commento.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 1:53

            (Non so se sto inviando un doppio commento)
            Comunque non stavo ironizzando su nulla, onestamente. Non era una battuta nord-sud o qualcosa del genere, ma non vedo nemmeno come potesse essere letta in questo modo.

          • Che il Marchese di carabas è un personaggio fittizio.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 11:07

            Haha ma insomma non si può dire niente, Juve m. ovunque, allegri
            mafioso, auguri di morte per gli juventini, e poi quella battutina è da
            poveretti? 🙂
            Era un modo per dire che non sono di Salerno, e in generale della Campania.

            Alla fine il commento/insulto iniziale che voleva dire?

          • Non sei di napoli e vieni sul napolista? Capisco gli juventini napoletani, ma se non sei di napoli o campano fatico a capire che vuoi. 😀

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 14:29

            Il Napolista è il sito che conosco che pubblica più articoli che coinvolgono la Juve (anche al netto della copertura del caso mafia-Agnelli, anche se vedo che da quando Pecoraro ha ammesso di essersi inventato tutto, il caso ha perso completamente di interesse, e nessun utente si lamenta più del fatto che i giornali non dicono nulla sul tema), quindi passo di qui a vedere che si dice.

    • Bel commento, ma non riesco proprio a non dire la juve ruba, sarebbe come negare il sole di giorno e la luna di notte, non me ne volere, ma si tratta di onestà intellettuale.

      • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:42

        Le tradizioni sono dure a morire. Lo dico nell’interesse nel Napoli. A me le polemiche sulla Juve che ruba intristiscono davvero molto. Serve più sportività. Tutti abbiamo la nostra lista infinita di torti arbitrali subiti, ma c’è chi li accetta come parte del gioco, e chi no. Fine. Quando Marotta ha pianto pubblicamente per gli errori arbitrali col Bayern l’ho criticato duramente, non ci sono scuse.

        • dino ricciardi 5 aprile 2017, 23:55

          Potrebbe essere una parodia della vita.
          C’è chi è costretto ad ingoiare rospi sempre e chi gli va sempre tutto bene,tranne qualche eccezione(Bayern).
          Avvolte bisognerebbe mettersi i vestiti dello stracciato per un pò per capire cosa si prova.
          Ma capisco che non è facile immedesimarsi se hai il cocco sempre pronto.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 0:03

            Io ho iniziato a seguire seriamente e appassionatamente la Juve durante l’anno in B, e poi nella lenta risalita al vertice. Ho visto l’Inter vincere tutto, nel frattempo, grazie anche a giocatori della Juve acquistati per pochi spiccioli. Di rospi gli Juventini ne hanno ingoiati tanti, ma si cerca di guardare avanti e migliorarsi senza piangersi addosso. E attaccarsi agli errori arbitrali è il modo migliore per darsi alibi ed adagiarsi.

          • dino ricciardi 6 aprile 2017, 0:10

            Se voi avete mangiato i rospi gli altri hanno mangiato i coccodrilli.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 0:14

            Ma può darsi, non saprei dire. A cosa ti riferisci? I rospi a cui mi riferivo io sono una retrocessione per -aver fatto, nella peggiore delle ipotesi, quello che facevano tutti-. Poi qui un tifoso antijuventino si triggera e inizia a parlare di arbitri chiusi ovunque eccetera, e io inizio a suggerire di leggere le sentenze, e ogni volta diventa un confronto poco piacevole. Ma era per dire che secondo me come rospo non è stato così piccolo.

          • dino ricciardi 6 aprile 2017, 0:19

            Ancora?siete proprio duri eh.
            Cmq mi riferivo al calcio giocato.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 0:24

            Ma se parliamo di calcio giocato vincere e perdere è nella norma! Ma è una follia parlare di ingoiare rospi. Cosa dovrebbe fare il tifoso del Messina, o del Venezia, ammazzarsi?
            (Siamo proprio duri, si. Altrimenti saremmo ancora in B a leccarci le ferite)

            (una nota che inserisco qui solo perché l’ho letto solo ora. Pecoraro ha dovuto ammettere di essersi inventato l’intercettazione in base alla quale accusava Agnelli di essere vicino alla ‘ndrangheta. è servita la procura antimafia per fagli sputare il rospo – a proposito -, ora vediamo se il Napolista domani farà una quindicina di articoli di approfondimento come i giorni scorsi)

          • dino ricciardi 6 aprile 2017, 0:33

            Se è vera la notizia è un imbecille.

          • Marchese di Carabàs 6 aprile 2017, 11:08

            ho risposto ieri sera ma il mio commento è in approvazione (da quando
            c’è l’approvazione o meno sul napolista?) da mille ore. Il commento
            era:

            “L’ho romanzata. In estrema sintesi ha provato a dire che il legame di
            Allegri col crimine organizzato derivava da una certa interpretazione
            rivelatasi sbagliata. Ma se si va a leggere la notizia per intero credo
            sia evidente, al di là del tifo, del tentativo di cavarsela con una
            superc*zzola.
            Comunque grazie per il confronto, in bocca al lupo al Napoli, buonanotte.”

    • Ma tu che partita hai visto scusa? Ma smettetela con questa barzelletta del vittimismo dei napoletani quale motivo di mancata crescita. Ma chi ci vado io in campo? Come definiresti le buffonate di cuadrado? Doveva uscire dal campo dopo 5 minuti del secondo tempo. Poi mettila come ti pare. Goditi la finale (meritatissimo premio per l’andata di Torino).

      • Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:22

        Belle le buffonate di “RotoloneRegina” Callejon

      • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:31

        Cuadrado l’ho condannato, come condanno le sceneggiate di Liechtsteiner. Ma che poi Callejon rotoli come se fosse sulle montagne russe, e insigne svenga perché un proprio compagno di squadra lo sfiora, copre di ridicolo l’accerchiamento di Cuadrado. Che ribadisco, condanno.

        Il vittimismo, la ricerca dell’alibi, l’atteggiamento complessivo (tipo la menata dell’andata a Torino. Riguarda la partita, e trova un torto arbitrale che sia clamoroso e che non accada in mille altre partite ogni anno senza essere fischiato). Io personalmente non ho nulla contro il Napoli, che anzi per molti versi apprezzo. Il doppiopesismo nella valutazione degli episodi a proprio favore e quelli contro è una cosa che va a vostro svantaggio, non della Juve.

        • Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:33

          Ma loro aspettano la VAR con la supervisione di gente super partes alla Pecoraro

          • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:45

            A me dispiace, onestamente. Io credo nel confronto tra tifosi, e ho sempre dialogato con persone di ogni tifo, e quando si sa argomentare le proprie posizioni è sempre interessante.

    • Forza barcellonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:34

        Bisogna trovare qualcosa da gioire che non siano le sconfitte della Juve. Primo perché si gioisce poco, secondo perché tifare il Napoli significa tifare il Napoli. Io non ho mai, nemmeno con l’Inter, tifato contro una squadra italiana in europa. Non incide minimamente sulle possibilità di vittoria della Juve, quindi non mi interessa, e anzi tifo a favore. Non ha senso inventarsi rivalità dal nulla, solo per trovare qualcosa per cui gioire.

      • Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:40

        Ecco il vero napolista, l’eunuco che spera nella cilecca del padrone dell’harem..
        VI VOGLIAMO COSI’!

  7. dino ricciardi 5 aprile 2017, 23:08

    La qualificazione l’hanno rubata all’andata.
    Ci serve assolutamente un portiere.
    Diawara stratosferico.
    Quando esce hamsik si spegne la luce.

  8. le differenze di organico sono nette.Una squadra che gioca con chirches e non solo non può competere con il Juve.Non parliamo di reina poi.Ora è difficile pure il 2 posto e non so le intenzioni di Adl comunque sopratutto voglio dire che e ora che Sarri trovi anche delle doluxioni diverse perché altrimenti non si migliora.Nel 1 tempo solita esasperazioni dei passaggi e poca concretezza per non parlare della difesa.

    • reina ?? tieniti a neto.

    • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:13

      Il Napoli esaspera i passaggi per trovare l’uomo tra le linee e accelerare, quando riesce è una strategia inarrestabile, e contro una squadra fisicamente superiore come la Juve era probabilmente il piano gara migliore.

  9. Allora, cerco di calmarmi perché sono ancora troppo incavolato. Metto in fila una serie di considerazioni:
    1) se quella Lota restava a Napoli avremmo vinto lo scudetto e lui sarebbe entrato nella storia… ora ci entra per quel gran pezzo di Caino che è
    2) in queste due partite ilNapoli ha dimostrato che la distanza non è enorme. Se si trattengono tutti i migliori l’anno prossimo saremo ancora più vicino
    3) con il Real Madrid sono il loro pareggio smettemmo di giocare. Oggi no. La squadra è cresciuta
    4) Diawara è un mostro
    5) il mancato secondo cartellino a Sturaro è fantascienza

    Forza Napoli Sempre

    • Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:10

      5) Sturaro non ha ricevuto nessun cartellino, posa la damigiana.

      • La damigiana se le bevuta l’arbitro, per non vedere i falli di sturaro

        • Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:36

          “Il mancato secondo cartellino a Sturaro” sarà un’altra bufala della vostra collezione come “il rigore su Albiol” e “l’arbitraggio di Pechino”.
          Massì, cantatevela e suonatevela, canta che ti passa…

          • Ero in streaming, hanno detto che c’era un giallo per Sturaro… neanche uno? Vabbè, che parlamm affà

          • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:50

            Sturaro ha fatto un paio di falli da dietro abbastanza leggeri, e Banti non li ha considerati falli tattici. Va detto che il metro è sembrato uniforme, dall’altra parte Ghoulam ha fatto davvero molti interventi prima di essere ammonito.

            Ma alla rai Rambaudi ha parlato di “secondo giallo” senza che Sturaro fosse mai stato ammonito, e molti tifosi si sono fidati della sua memoria, da qui la polemica.

    • Senza il Giuda, non rinnovavi parte della squadra e soprattutto non miglioravi la rosa. Il secondo giallo lo meritava anche quel ? di cuadrado. Simulatore da circo equestre.

      • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:37

        Non ho mai visto un’ammonizione per una simulazione quando c’è contatto. Sturaro gialli non ne ha presi, per la cronaca.

    • Marchese di Carabàs 5 aprile 2017, 23:22

      1) Se mia nonna avesse le rotelle sarebbe un carretto.
      2) la distanza non è affatto enorme, ma la squadra subisce troppo l’isteria dell’ambiente, nel bene (in termini di motivazione) e nel male (poca serenità).

      4) assolutamente vero, un fenomeno.
      5) esatto, è fantascienza, perché per dare un secondo cartellino giallo, occorre dare il primo. le gomitate, piuttosto, a Napoli si puniscono?

  10. Carmelo Bauman 5 aprile 2017, 23:03

    La stagione del Napoli si avvia verso il fallimento. Zero titoli e una posizione in campionato peggiorativa rispetto allo scorso anno. Stasera un buon Napoli nel secondo tempo ma la Juve ha sempre avuto la qualificazione in mano. Higuain stende gli azzurri.

  11. io sono orgoglioso di questi ragazzi. si è stati eliminati ? si. purtroppo per un arbitraggio folle della partita d’andata.
    napoletano a vita.

  12. Inizio a skifare alcuni decerebrati tifosi del Napoli. In radio qualche deficiente non trova di meglio da fare che attaccare il Napoli ancora piangendo appresso a quel Giuda che stasera si è smascherato in tutta la sua evidenza. In ogni caso questa eliminazione è figlia di quello scandalo di Torino e della più che pessima prova di Banti. La dimostrazione prima di ascoltare qualche ipocrita di gobbo, è data dalle ammonizioni pilotate. Dopo aver in più occasioni risparmiato il secondo giallo a Sturaro (o lavandin) e quel simulatore seriale di Cuadrado (che quando giocava a Firenze di rossi ne ha visti abbastanza), ha tirato fuori un giallo inoffensivo a Pianjc (se non sbaglio) quasi a dire: vedete? Ammonisco, di che vi lamentate? Poi anche noi abbiamo regalato un tempo ma tutto nasce da Torino. Senza se e senza ma.

    • Higuain veramente patetico, dobbiamo mettere a posto la difesa

    • E’ vero, Shark. La qualificazione ce la siamo giocati all’andata, è ovvio. Se ripetessimo la partita di stasera 10 volte, non ci qualificheremmo lo stesso.

    • D’accordo al 99,9%, tranne per l’inoffensivo giallo a Pjanic che era uno dei pochi diffidati e salterà la finale. Forse Banti si è confuso. Scandaloso il mancato secondo giallo a Sturaro in due episodi ravvicinati, poi Allegri lo ha sostituito.

      • giancarlo percuoco 5 aprile 2017, 23:47

        anche quello dato a Callejon, sulla simulazione di Cagnotto. in pratica non partecipa alla mischia e viene ammonito lo stesso.

    • Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 23:14

      Sturaro non ha avuto ammonizioni, stai a credere ai delirii dei telecronisti RAI

  13. Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 5 aprile 2017, 22:59

    Complimenti al Napoli squadra. A voi un sonoro pernacchio!!!

  14. Enrico Pessina 5 aprile 2017, 22:57

    Grande partita. Peccato per il primo gol dei gobbi che non era imparabile.
    Nulla da dire ai ragazzi.
    Solo Zielinski non pervenuto e Chiriches da paura.

    • Zielinski praticamente non ne ha azzeccata una. Misterioso il suo calo nelle ultime partite, fisicamente sembra a posto ma è sempre poco lucido e reattivo. Chiriches è così, grande tecnica e black-out improvvisi, è per questo che al Tottenham ha fallito.
      Semplicemente mostruoso Diawara.
      Assolutamente necessario un portiere di alto livello. Pepe non ce la fa più.

  15. Dai Sarri e KIRIKES fanno una bella coppia????

    • nella partita dell’anno toglie il centrale titolare…

    • Infatti per completare il trio mancavi tu.

    • Enrico Pessina 5 aprile 2017, 23:03

      Partita giocata benissimo con dominio quasi totale.
      Che diavolo c’entra Sarri?

      • I pessimi escono fuori sempre nei momenti bassi. Fanno il paio con i gobbi che lasciano le fogne in queste occasioni.

      • La scelta di Chiriches onestamente grida vendetta, poi avrei messo direttamente Mertens per Zielinski invece di togliere la miccia Hamsik togliere Milik per poi rimettere il centravanti con l’inutile Pavoletti e accorgersi che Zielinski dormiva. Ma soprattutto Chiriches, senza il quale forse saremmo andati ai supplementari (un gol lo prendiamo sempre).

        • dino ricciardi 5 aprile 2017, 23:28

          poi poi….ricordo ancora gli elogi a Chiriches fatti da tanti qui prima dell’infortunio.
          Insomma ogni occasione è buona per dare addosso a Sarri.
          Vi meritereste davvero un tecnico palla avanti e pedalare.

          • Enrico Pessina 5 aprile 2017, 23:29

            Con il senno di poi siamo tutti scienziati.

          • dino ricciardi 5 aprile 2017, 23:30

            già..tutti allenatori da divano.

          • Nella partita dell’anno tu lo toglieresti il difensore titolare?

          • Enrico Pessina 6 aprile 2017, 0:01

            Se non lo ha fatto giocare, probabilmente non stava bene. Non credo sia stata una scelta tecnica.

          • Può darsi, ma qui non era il campionato ed era fondamentale ridurre al minimo i danni in difesa, non puoi cambiare Albiol. Parliamo di una gara a eliminazione diretta. Chiriches mettilo con la Lazio, che se vinci 3-2 so tre punti al limite.

          • dino ricciardi 6 aprile 2017, 0:06

            Insomma come la fa la sbaglia,turnover o titolari.
            Se giocava Albiol è faceva una cappellata tutti addosso perchè non l’aveva fatto riposare.
            A tanti sfugge un particolare che fanno gli esami ed in base al grado di recupero si fa la formazione.
            La formazione la fa piu il medico che l’allenatore.

          • dino ricciardi 6 aprile 2017, 0:28

            Altro particolare,se ben ricordi domenica Albiol aveva problemi nell’ultimo quarto d’ora(faceva streching) e se Strinic e Hamsik non chiedevano il cambio probabilmente usciva lui.
            Avrà fatto il pieno di tossine.

          • Bisogna avere anche un minimo di intuito io che Sarri sbaglia con il turnover lo dico dall’anno scorso anche nelle partite vinte lo dico e lo dico spesso. Benitez anche se spesso veniva criticato riusciva a mettere la gente giusta nella partita giusta. Secondo me è una di quelle cose che manca ancora a Sarri. Dirlo non è lesa maestà, oggi chiriches “non ci azzeccava” niente.

  16. L A D R I

Comments are closed.