Napoli piange ma non processa

Il Napoli rotola a terra. Il Mattino apre: “Delusione Napoli, l’Inter ridimensiona i sogni azzurri. Le uniche sufficienze sono per Pazienza e Campagnaro. L’autocritica e la rabbia di Mazzarri: soffriamo la personalità delle big. Infortunio a Quagliarella, il grande ex salta la sfida del San Paolo. Ricetta De Sanctis, ritroviamo subito la nostra grinta. Il titolo del fondo di Francesco De Luca: ma contro la Juve può ripartire la volata Champions”. Per il Corriere dello sport: “ Leonardo ha già guarito l’Inter. Mazzarri: napoli, riparti subito. Adesso bisogna pensare alla Juve. Contro le grandi non riusciamo a fare il salto di qualità. De Sanctis: tre gol imparabili. Ci è mancata l’aggressività. Pazienza super, Cannavaro c’è, fantasma Cavani”. Sul Corsera: “Leonardo riporta l’Inter al passato Il Napoli non regge pressing e ripartenze. Thiago Motta (doppietta) e Cambiasso: i centrocampisti sono decisivi”. Il Corriere del Mezzogiorno titola: “Paura delle Grandi. Il Napoli crolla. Travolti dalla forza fisica dell’Inter. Mazzarri, soffiamo contro le big, ma una sconfitta qui ci può stare. Quaglia in lacrime. Napoli prima esulta e poi si dispera con il bomber”. La Gazzetta apre:  «Eravamo troppo tesi Ma nessun processo». Mazzarri «Inter molto cinica, vittoriameritata. Peccato non essere riusciti a recuperare». E ora Napoli-Juve «Abbiamo preso tre gol con troppa leggerezza». Pazienza, autore del momentaneo pareggio, protagonista contro l’Inter «È mancata un po’ d’attenzione in difesa, ma la classifica resta positiva»

ilnapolista © riproduzione riservata