la rassegna stampa del sabato

Arriva La Lazio e i giornali fiutano il primato. Il Mattino apre: “Bianchi: Napoli ora può sognare lo scudetto. Ma Bigon resta prudente, la distanza con le altre non è stata ancora colmata. Il Pampa Sosa: Mazzarri adesso ha una Ferrari. Mille tifosi a Roma con la tessera. La sfida di reja , duello amarcord che può valere il primato, Gli azzurri domani contro l’ex allenatore che adesso ha soltanto un punto di vantaggio. Allarme Cavani, si ferma in allenamento”. Per il Corriere dello sport: “Napoli, macchina da gol. In serie A solo gli azzurri a segno in tutte le gare disputate: I n Europa pochi come loro. Lieve fastidio alla coscia per Cavani, ma domani ci sarà. Reja e Napoli, emozioni forti. A Roma contro la Lazio l’incontro tra il tecnico della rinascita e i suoi ragazzi. De Sanctis, noi faremo tanti gol, è una certezza. L’allevatore D’Angelo racconta come nasce l’idea di un singolare dono. I gol di Lavezzi ti mettono in pace con il calcio: ecco perché gli regalo un cavallo”. Sul Corriere del Mezzogiorno: “Incroci ad alta quota. Il Napoli a Roma con la Lazio in attesa del risultato di Inter-Milan Gli azzurri sentono odore di vetta. San Paolo, telecamere contro i vandali. «Terze linee» pronte e in preallarme. Da Castel Volturno In forse Dossena, Campagnaro e Pazienza”. La Gazzetta titola: “All’Olimpico una vittoria per il Napoli e per papà. Nicolò Frustalupi, vice Mazzarri e figlio dell’indimenticato Mario «Di quella Lazio avevo il poster». Viaggio in treno e domani mattina sveglia all’alba. Il portiere non salta una partita e in argentina piace un difensore di 21 anni”. Infine Repubblica: “Azzurri contro Reja, l’amico del cuore ai tempi della C1”

ilnapolista © riproduzione riservata