ilNapolista

Dopo il Getafe, anche la Roma non va in trasferta. Uefa spalle al muro. Si fermano le coppe europee?

Il club giallorosso annuncia che non andrà in Spagna e comunica che la Uefa darà ulteriori indicazioni. Forse i brontosauri della Uefa hanno capito

Dopo il Getafe, anche la Roma non va in trasferta. Uefa spalle al muro. Si fermano le coppe europee?

Se avessimo aspettato la Uefa, avremmo giocato tra ospedali da campo e reparti di terapia intensiva di fortuna. I brontosauri della Uefa – completamente inadeguati – sono stati assaliti e scavalcati dalla realtà. Credevano di essere extraterritoriali e sovranazionali.

Il Getafe ha annunciato che non andrà a giocare a Milano in Europa League. E la Roma, con un tweet, che non andrà a Siviglia a giocare l’andata della stessa Europa League.

L’#ASRoma non andrà in Spagna per il match di Europa League contro il Siviglia a causa della mancata autorizzazione da parte delle autorità locali. Maggiori dettagli saranno resi noti dalla UEFA pic.twitter.com/oWB5mGUKWA

— AS Roma (@OfficialASRoma) March 11, 2020

La Roma annuncia che la Uefa darà ulteriori informazioni. A questo punto è lecito immaginare che anche le coppe europee- con colpevole ritardo – si fermino. Meglio tardi che mai. Anche se la figuraccia resta.

ilnapolista © riproduzione riservata