Mertens entra nella storia del Napoli anche grazie alla complicità di  Sportiello

Vertout è un lontano parente del giocatore ammirato fini a 2 mesi fa. Caicedo è devastante. Mussoun portiere saracinesca

Mertens entra nella storia del Napoli anche grazie alla complicità di  Sportiello

I Top e i Flop della giornata di Serie A

Top

Berardi (Sassuolo) il fantasista Calabro segna il goal decisivo. E’ sempre nel vivo del gioco. Mette il suo talento , da potenziale campione, al servizio della squadra.

Musso (Udinese) portiere saracinesca. Difende la porta bianconera dai continui e costanti attacchi nerazzurri.Capitola solo su calcio di rigore e grazie ad una deviazione di un compagno al minuto 80. Tanti grandi interventi zero punti come direbbe Mourinho. E’ il bello del calcio.

Caicedo (Lazio) devastante. Prima doppietta in serie A, di buona fattura  e 4 rete nelle ultime 4 partite, compresa la Coppa Italia. E’ l’uomo in più  di questa Lazio che cerca un posto nell’Europa che conta

Mertens (Napoli) entra nella storia del Napoli anche grazie alla complicità di  Sportiello. Cerca, con insistenza la doppietta e con i suoi guizzi manda in tilt la retroguardia ciocara

Flop

Vertout (Fiorentina) lontano parente del giocatore ammirato fini a 2 mesi fa. Tira maldestramente un calcio di rigore e sbaglia troppi passaggi, anche quelli facili

Tonelli (Sampdoroa) anello debole della difesa della Sampdoria. Si fa bruciare da Caicedo in occasione del momentaneo 0-2 biancoceleste…

Goldaniga (Frosinone) anello debole dell’approssimativa difesa giocare. In occasione dello 0-2 del Napoli viene saltato con disarmante facilità  da Younes.

ilnapolista © riproduzione riservata