Solo 35mila biglietti venduti con l’Arsenal ma non è una novità, facciamo peggio anche della Fiorentina

Il Napoli è al settimo posto nella media presenze del campionato. Davanti le due milanesi e squadre che spesso erano dietro il San Paolo

Solo 35mila biglietti venduti con l’Arsenal ma non è una novità, facciamo peggio anche della Fiorentina

E se neppure Napoli-Arsenal convince i tifosi ad andare al San Paolo, allora c’è davvero qualcosa che non va. La Gazzetta dello sport di oggi parla di soli 35.000 biglietti venduti per il match che vale la stagione in programma giovedì al San Paolo. Disamore, prezzi alti al San Paolo e impianto poco accogliente, questi i 3 motivi principali inquadrati dalla rosea. Ne restano soltanto quindicimila da vendere. Ad oggi ha fatto più spettatori l’Elfsborg nel 2010 che l’Arsenal.

Le medie dell’anno

Quest’anno è stato un pianto con una media di 30mila spettatori e tre punte oltre i quarantamila contro Juventus, Bologna e Chievo complice l’evento (la partitissima con i bianconeri anche se aveva poco da dire al campionato) e due partite dai prezzi stracciati. E anche in coppa non è che sia andata meglio con il solo Psg capace di riempire la passione del San Paolo (55.489 record stagionale). Il Napoli quest’anno è addirittura settimo nel ranking della serie A per media presenze allo stadio. Secondo Stadiapostcards il primato è saldamente nelle mani dell’Inter con 60mila spettatori a partita a San Siro. Poi il Milan con 54mila, la Juve con 39mila, la Lazio con 38mila, la Roma con 36mila. Finanche la malandata Fiorentina che cerca una resurrezione con Montella ha una media spettatori più alta di Napoli (30.934)  e non si dica che lì lo stadio sia comodo visto che per problemi di sovrintendenza si assiste alla partita con i vecchi impermeabili dai mille colori per l’impossibilità di costruire una copertura. Al settimo posto il Napoli con i suoi 30.615 spettatori.

ilnapolista © riproduzione riservata