Gazzetta: Come sono cambiati alcuni calciatori da Sarri ad Ancelotti

Differenze di ruolo e di modulo tra la gestione di Sarri e quelle di Ancelotti hanno cambiato il rendimento di alcuni calciatori del Napoli

Gazzetta: Come sono cambiati alcuni calciatori da Sarri ad Ancelotti

La sconfitta con l’Arsenal e l’uscita dall’Europa League, hanno ridestato gli estimatori di Sarri che si erano sopiti. I cultori dell’allenatore toscano e dei 91 punti di un Napoli che comunque non aveva vinto niente. Maurizio Nicita sulla Gazzetta fa un confronto sui giocatori che con Sarri rendevano bene e ora appaiono fuori forma.

Hysaj spesso sostituito con Maksimovic.

L’impressione netta è che, senza i binari di un gioco iper organizzato, l’ex esterno dell’Empoli si sia un po’ perso

Mario Rui mancato nelle gare importanti

appariva più a proprio agio negli schemi sarriani, anche se Ancelotti gli ha richiesto maggiore spinta in profondità

Callejon ha cambiato ruolo, è più lontano dalla porta e ripiega di più in difesa, questo gli ha tolto lucidità nelle conclusioni e gol

Mertens segna di meno da quando ha dovuto restituire il ruolo di centravanti a Milik, ma è normale

 

ilnapolista © riproduzione riservata