Ex juventino, da cinque anni sono diventato tifoso del Napoli

La lettera di un appassionato di calcio che ha cambiato la sua fede e ne illustra i motivi. «Abito a Sulmona e l’anno prossimo mi abbonerò al Napoli»

Ex juventino, da cinque anni sono diventato tifoso del Napoli
(Hermann / KontroLab)

Egregio direttore,

mi permetto di fornire un modesto contributo alla tesi che propugna il valore sportivo della squadra del Napoli.

Per far ciò, parto da lontano.

Sono del 1948 e fin dal 1955 mio zio paterno mi ha “costretto” a visionare e leggere ogni mercoledì il “Calcio illustrato”, con particolare ed unica predilezione agli articoli e foto che trattavano della Juventus.

Ne è conseguito un “innamoramento” che nelle varie fasi della vita si è vieppiù accentuato ed approfondito, nonostante un contingente e domenicale “tradimento” decennale  (1981/1992) consistente nell’abbonamento al Bari procuratomi dall’amico e defunto Vincenzo Matarrese.

Neppure il decennio vissuto a Verona (1970/1980) aveva scalfito la fede bianconera, nonostante la rivalità. Tuttavia in quel periodo iniziarono le prime “crepe” dovute all’insorgere del “razzismo” degli scaligeri nei confronti dei meridionali e delle squadre del Meridione.

Il colpo finale dell’abbandono juventino lo hanno dato:

–          Calciopoli;

–          Ingombrante ostentazione della potenza economico-finanziaria da parte della “vecchia signora”;

–          Voglia di vincere a tutti i costi dei torinesi senza badare al sistema di gioco;

–          Partigianeria televisiva;

–          Tifo che non era più passione ma pecoreccia esternazione di potenza senza sportività

ed allora in me è scoccata la nuova “scintilla”, complice:

– la disfatta della società barese, mia patria d’origine;

– la contemporanea emergenza di una seria e giudiziosa S.S.C. Napoli;

– il gioco eccellente e gustoso propugnato da Benitez e Sarri;

– la maturità dei tifosi partenopei;

– la giusta rivendicazione meridionalista

che mi hanno portato a declamare e proclamare  FORZA NAPOLI SEMPRE dal 2014.

Per la prossima stagione  acquisterò, insieme a mia moglie, l’abbonamento alla tribuna Nisida ed ogni 15 giorni farò il viaggio – con soggiorno a Napoli – da Sulmona.

Ma varrà la pena ed il piacere farlo.

Saluti.

ilnapolista © riproduzione riservata