La cessione di Insigne è il segreto di Pulcinella. Lo aspetta Parigi?

Il Napoli e Ancelotti hanno puntato su Koulibaly. Lorenzo non si è tirato indietro nell’intervista al Corsport. Potrebbe essere il Psg la sua meta

La cessione di Insigne è il segreto di Pulcinella. Lo aspetta Parigi?
(Kontrolab)

La mano di Raiola

È il segreto di Pulcinella. L’uomo del Napoli sul mercato è Lorenzo Insigne, e non Kalidou Koulibaly. Sarà Insigne a lasciare il Napoli a fine stagione, con ogni probabilità. L’intervista concessa al Corriere dello Sport è la pubblica assunzione di responsabilità che in questi casi deve assumersi un calciatore simbolo quando desidera andare via. Deve esporsi, fare un passo avanti.

«Ho 28 anni, può capitare un’offerta irrinunciabile».

Tra adulti funziona così, senza messinscene, scaricabarile. Qui si vede la mano di Mino Raiola e anche del Napoli. Che, saggiamente, con De Laurentiis e Ancelotti che hanno protetto Insigne dopo le dichiarazioni al termine di Sassuolo-Napoli. Anche se poi fu lo stesso presidente a tracciare l’identikit del calciatore che sarebbe potuto andar via. Quel che non ci saremmo aspettati è un’intervista così alla vigilia di Arsenal-Napoli. Ci saranno state valide ragioni.

È tutto alla luce del sole. Il Napoli e Ancelotti hanno scelto di tenere Koulibaly. Sarà lui il giocatore simbolo del Napoli. Insigne andrà via. Potrebbe andare a Parigi, l’asse Napoli-Psg ha sempre regalato trattative importanti. Ovviamente serve una cifra importate. Raiola serve anche a questo. Club che desidera anche Allan.

Va elogiata la maturità del Napoli, anche se il tempismo lascia a desiderare. Insigne si è esposto, come deve avvenire in questi casi. Il futuro del Napoli è roseo anche senza di lui che però darà il massimo in questo scorcio di stagione.

ilnapolista © riproduzione riservata