Torna Napolonia con Milik e Zielinski. 2-0 a Parma nel primo tempo

Dominio totale della squadra di Ancelotti che avrebbe potuto segnare anche di più. Gli azzurri si sbloccano dopo due zero a zero consecutivi

Torna Napolonia con Milik e Zielinski. 2-0 a Parma nel primo tempo

Torna Napolonia. Il Napoli di Ancelotti è in vantaggio 2-0 a Parma a fine primo tempo. Reti di Zielinski e Milik su punizione.

Partita dominata dalla squadra di Ancelotti, col Parma quasi sempre tutto dietro la linea del pallone tranne un paio di tentate ripartenze.

Ancelotti ha schierato la formazione prevista, col nuovo centrocampo titolare, Mertens e Milik avanti. Sulle fasce Hysaj a sinistra e Malcuit a destra.

Proprio Malcuit è stato autore di un’ottima partenza, anche e soprattutto in copertura su Gervinho.

La prima rete al 19esimo. Tre tocchi. Un triangolo Zielinski Hysaj Zielinski, con l’albanese che restituisce la palla di esterno destro al polacco che la piazza sul secondo palo davanti a un impietrito Sepe. Come ha detto Ancelotti, si fa gol con al massimo sette tocchi. In questo caso, tre. Mentre sono quattro i gol di Piotr (il poeta silenzioso) in campionato.

Il Napoli ha continuato ad attaccare. Callejon ha sfiorato la rete alla mezz’ora con un gran bel tiro di Callejon da fuori area, finito poco sopra la traversa.

E poi ci ha pensato Milik ancora su calcio di punizione dal limite dell’area. Stavolta, però, è stato intelligente a calciare rasoterra mentre la barriera saltava. A consigliarglielo è stato Carlo Ancelotti. E Arkadiusz è andato a ringraziarlo. Due a zero. Tredicesimo gol per Arkadiusz in campionato. Il terzo su punizione, dopo Cagliari e in casa contro la Lazio.

ilnapolista © riproduzione riservata