Zapata, 4 gol e va in testa alla classifica cannonieri

Goleada al Frosinone e raggiunge Ronaldo a quota 14. L’Atalanta ha puntato su di lui e Gasperini lo ha trasformato in un bomber di razza. Fu ceduto dal Napoli

Zapata, 4 gol e va in testa alla classifica cannonieri

Un’altra scommessa vinta da Gasperini

Quattro gol di Duvan Zapata al Frosinone (0-5 il risultato finale) e sono 14 in campionato. In testa alla classifica dei marcatori del campionato a pari merito con un certo Cristiano Ronaldo. A 27 anni, è l’ennesima scommessa vinta da Gasperini che ha trasformato un buon attaccante, in doppia cifra nelle ultime due stagioni in Serie A all’Udinese (10) e alla Sampdoria (11) in un bomber di razza. Quattordici in campionato, fin qui, e diciassette in totale. Non aveva mai segnato tanto nella sua carriera. L’Atalanta ha fermamente creduto in lui. Lo ha pagato 22 milioni di euro alla Sampdoria. Repertorio completo per lui oggi a Frosinone: un gol di destro, uno di sinistro e due di testa.

Quattordici reti, di cui tredici nelle ultime sette partite. Zapata ha cominciato a segnare contro il Napoli (prima ne aveva segnato solo uno di gol), nella partita vinta dagli azzurri due a uno a Bergamo. E non si è più fermato. Il Napoli – che ovviamente lo prese grazie a Benitez, non c’è nemmeno bisogno di specificarlo – lo cedette un paio di stagioni fa, lui accusò la società di averlo messo ai margini. Si sta prendendo la rivincita. È in testa alla classifica marcatori, con un solo rigore calciato. Ricordiamo che l’Inter è su di lui per la prossima stagione.

ilnapolista © riproduzione riservata