Senza Higuain, il Milan vince 2-0 col Genoa (senza Piatek)

I rossoneri di Gattuso vincono grazie a Borini e a Suso. Decisive le parate di Donnarumma. Partita condizionata dal calciomercato

Senza Higuain, il Milan vince 2-0 col Genoa (senza Piatek)

Gol di Borini e Suso

Il Milan di Gattuso batte 2-0 il Genoa di Prandelli a Marassi e si riporta al quarto posto. La concorrenza è agguerrita per l’ultima piazza disponibile per la Champions. Il Milan è a 34 punti, la Roma a 33, la Lazio a 32, l’Atalanta a 31, la Sampdoria a 30.

Una partita strana. Senza Higuain – che sta per andare al Chelsea – e senza Piatek – che era squalificato e sta andando proprio al Milan. È stata una vigilia nervosa per i rossoneri, ieri Gattuso si è lamentato dell’allenamento svolto e non ha gradito la modalità d’addio scelta da Gonzalo Higuain.

La partita si è decisa nel secondo tempo, con i gol di Borini e Suso. Primo tempo di marca genoana, poi nella ripresa il Milan è cresciuto. Importante è stato l’ingresso di Conti che ha servito l’assist del primo gol a Borini. Subito dopo, il Genoa ha colpito la traversa con un forte tiro di Veloso deviato sul legno da Donnarumma. Nel primo tempo, il portiere di Castellammare di Stabia ha compiuto un intervento molto difficile su Bessa da solo davanti a lui. Nel finale, in contropiede, il raddoppio di Suso addirittura di destro.

ilnapolista © riproduzione riservata