Napoli-Sassuolo: la probabile formazione

I dubbi sono tra Ghoulam e Mario Rui. In porta Meret? Diawara forse in campo (assenti Hamsik e Allan) oppure inedita coppia di centrali Ruiz-Zielinski?

Napoli-Sassuolo: la probabile formazione
Foto della SscNapoli

Ghoulam o Mario Rui?

Il Napoli torna in campo. L’ultima volta è stato il 29 dicembre. Napoli-Bologna 3-2, con gol di Mertens nel finale quando la vittoria sembrava sfumata.

Ottavi di finale di Coppa Italia. Napoli-Sassuolo. Il match non è una novità quest’anno. La sfida agli uomini di De Zerbi è stata già giocata. Il 7 ottobre. Finì 2-0 per gli azzurri che Ancelotti schierò così: Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Rog, Diawara (dal 12′ s.t. Allan), Verdi (dal 24′ s.t. Callejon); Ounas (dal 6′ s.t. Insigne), Mertens. Le reti furono segnate da Ounas in apertura e da Insigne a metà ripresa.

Come si schiererà il Napoli stasera? Ancelotti non sottovaluterà il match, ha detto che la Coppa Italia è un obiettivo stagionale.

Portiere

In porta il favorito è Meret che Ancelotti sta facendo giocare spesso per consentirgli di recuperare la forma. Il friulano ha giocato quattro delle ultime cinque partite. Ha saltato soltanto Bergamo. Ospina non dovrebbe giocare perché, come Allan, ha usufruito di un permesso per rientrare più tardi. Avrebbe senso a questo punto della stagione far giocare Karnezis e rallentare il processo di ambientamento di Meret? La risposta è no. Quindi dovrebbe giocare Meret.

Difesa

Ancelotti ha annunciato che giocherà Koulibaly. Al suo fianco potrebbero esserci Maksimovic o Luperto. Il favorito è Maksimovic. Dopo l’incontro in settimana con il procuratore, Hysaj dovrebbe partire dal primo minuto (anche se Malcuit viene preso sempre più in considerazione da Ancelotti). A sinistra, Ghoulam è favorito su Mario Rui. Per l’algerino vale lo stesso discorso fatto per Meret: più gioca, meglio è.

Centrocampo

Non ci sono né Hamsik né Allan che partirà dalla panchina. In mezzo dovrebbero giocare Diawara e Zielinski, con Fabian Ruiz a sinistra. A meno che Ancelotti non voglia invertire lo spagnolo e il polacco. Oppure, ulteriore soluzione, giocare con Zielinski e Fabian Ruiz centrali e liberare due posto sulle ali. In questo caso potrebbero essere Ounas e Callejon. Verdi è squalificato.

Se invece il posto sull’esterno dovesse essere solo uno, il favorito sarebbe Callejon. Resta in piedi l’opzione  Ounas che tra l’altro in campionato segnò un gol bellissimo agli uomini di De Zerbi. Difficilmente Ancelotti rischierà Younes dal primo minuto.

Attacco

Davanti non ci sono dubbi: giocano Milik e Insigne. Mertens è infortunato.

ilnapolista © riproduzione riservata